Roma-Chelsea 3-0, giallorossi a un passo dagli Ottavi. I video dei gol di El Shaarawy e Perotti (HIGHLIGHTS)

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Roma-Chelsea
Un tris per volare verso gli ottavi di Champions. La Roma travolge 3-0 il Chelsea nella sfida valida per la quarta giornata del Gruppo C di Champions League e compie un passo decisivo verso la qualificazione alla fase successiva del torneo. La formazione allenata da Di Francesco confeziona una gara perfetta, concedendo poco o nulla ai blues di Conte. I giallorossi partono col piede sull’acceleratore e sbloccano il risultato in avvio. El Shaarawy raccoglie la sponda di Dzeko e fulmina Courtois con un destro perfetto: 1-0 al 2′. Il match si accende e il Chelsea prova a reagire. E’ ancora la Roma, però, a colpire. E ancora con El Shaarawy, che concede il bis al 36′: 2-0. Nella ripresa, i padroni di casa completano l’opera con Perotti. Destro da fuori, 3-0 e game over. Il successo consente alla Roma di volare a quota 8 in vetta al girone, con una lunghezza di vantaggio sul Chelsea. Nell’altro match del girone, pareggio per 1-1 tra Atletico e Qarabag: gli spagnoli sono a 3 punti, gli azeri a quota 2.

Roma-Chelsea, la diretta LIVE

92′ Dopo 3 minuti di recupero il Signor Jonas Eriksson fischia la fine di Roma-Chelsea. Trionfo dei giallorossi che ora sono con un piede e mezzo negli Ottavi di Finale di Champions League
90′ Saranno due i minuti di recupero
88′ De Rossi salva su Hazard
86′ SOSTITUZIONE ROMA, entra Pellegrini ed esce Perotti
79′ Miracolo di Courtois su colpo di testa ravvicinato di Manolas
77′ Gran tiro di Nainggolan dal limite dell’area ma il portiere del Chelsea dice no
74′ SOSTITUZIONE CHELSEA entra Batshuayi ed esce Morata
74′ SOSTITUZIONE ROMA entra Manolas ed esce Florenzi
74′ SOSTITUZIONE ROMA entra Gersone ed esce El Shaarawy
70′ SOSTITUZIONE CHELSEA entra Drinkwater ed esce Fabregas
67′ Perotti si divora il 4-0. Dzeko gioca palla 1 contro 3 e serve Perotti solo davanti a Courtois. Ma il piattone finisce alto

62′ GOL DELLA ROMA, 3-0 PEROTTI. Kolarov intercetta, serve Perotti che si accentra e dei 22 metri mette alle spalle di Courtois
56′ Bel fraseggio Hazard-Morata con lo spagnolo che calcia a rete e sfiora il palo
55′ SOSTITUZIONE CHELSEA entra Willian ed esce Cahilli
53′ Si accende la Roma, Perotti scappa a Fabregas e libera al tiro Dzeko. Palla alta di un soffio
47′ Dzeko anticipa Cahill su cross di Perotti, ma arriva scoordinato e la palla va fuori
21:45 Inizia il Secondo Tempo di Roma-Chelsea
46′ Finisce il Primo Tempo di Roma-Chelsea. I video dei gol
45′ Ci sarà solo un minuto di recupero
44′ Occasione per Bakayoko che salta in cielo su angolo di Pedro ma la palla va fuori di un soffio
43′ Bel riflesso di Alisson su tiro a giro di Alonso ma Alisson gli dice no
41′ Azpilicueta in grosso difficoltà fisica. Conte valuta il cambio

37′ GOL DELLA ROMA, 2-0 EL SHAARAWY. Lancio di Nainggolan, Rudiger e Cahill si addormentano e il Faraone con un tocco delizioso beffa Courtois
34′ El Shaarawy raccoglie un passaggio sul limite e conclude basso al centro ma Courtois riesce a parare.
25′ Morata favorito da un rimpallo si ritrova in area piccola solo davanti ad Alisson. Ma spara alto
23′ Ancora pericoloso Hazard che tira dai 20 metri ma la conclusione è centrale ed Alisson para.
21′ Su sviluppo di angolo Florenzi va al tiro ma la palla va alta di molto
19′ Hazard salta Fazio e scaglia il tiro verso la porta giallorossa. Alisson para a terra
14′ Bakayoko imbeccato dal compagno arriva sul pallone e dalla media distanza lascia partire un bel tiro che viene però fermato da un difensore.
8′ Ci prova Nainggolan dai 30 metri, palla lontano dalla traversa
3′ Contropiede del Chelsea, Fabregas manda in porta Hazard, parata difficile ma decisiva di Alisson
1′ Quello di El Shaarawy è il gol più veloce della Roma in Champions League. Il record assoluto nelle coppe è di Totti che segnò dopo 22′ secondi nel match di Europa League del 2009 contro il Kosice

GOL DELLA ROMA, 1-0 EL SHAARAWY. 44′ secondo di gioco lancio per Dzeko che sfiora la palla. Ma diventa un assist per El Shaarawy che di controbalzo dai 22 metro trova l’angolino
1′ Pedro in penetrazione arriva al tiro ma Alisson è vigile
Ore 20.45 Inizia Roma-Chelsea
Ecco le formazioni ufficiali che Di Francesco e Conte schiereranno dalle 20.45 all’Olimpico per il match di Champions League Roma-Chelsea. Diretta testuale con highlights in tempo reale su questa pagina

Roma-Chelsea, il tabellino

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi (74’Manolas), Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Shaarawy (74’Gerson), Dzeko, Perotti (86’Pellegrini) Allenatore: Di Francesco. A disposizione: Skorupski, Moreno,  Gonalons,  Under
Chelsea (3-4-3): Courtois; Rudiger, David Luiz, Cahill (55’Willian); Azpilicueta, Fabregas (70’Drinkwater), Bakayoko, Alonso; Hazard, Pedro, Morata (74’Batshuayi) Allenatore: Conte A disposizione: Caballero, Christensen, Kenedy, Zappacosta,

Reti: 44” El Shaarawy; 36′ El Shaarawy; 62′ Perotti
Angoli: 5-3
Ammoniti:
Espulsi:
Arbitro: Jonas Eriksson
Assistenti: Mathias Klasenius e Daniel Warnmark
Addizionali: Stefan Johannesson e Andreas Ekberg
IV° Ufficiale: Mehmet Culum

Roma-Chelsea, la presentazione

E’ giorno di di Champions League per la Roma che stasera affronterà allo stadio Olimpico il Chelsea di Antonio Conte. In conferenza stampa Eusebio Di Francesco parla dei tanti infortuni in casa giallorossa: “Non credo nella casualità, anche se in qualche caso lo è, vedi l’infortunio a Bruno Peres, che è particolare. Stiamo lavorando a delle soluzioni, nella mia testa c’è solo l’obiettivo Chelsea. Voglio grande positività intorno alla squadra e un pubblico straordinario, poi torneremo a parlare di questo. Le valutiamo le stiamo facendo, ma sono anche cose interne di cui non posso parlare qui”. Poi analizza la sfida contro il Chelsea: “Io dico che non abbiamo giocato il tutto per tutto all’andata, giocheremo con la stessa mentalità anche domani, continuiamo nel nostro percorso magari provando a segnare qualche gol in più”. La Roma ha la miglior difesa del campionato e Di Francesco si sofferma proprio su questo aspetto: “In fase difensiva, perché prima ci schieravamo a zona. In base alle abitudini e alle caratteristiche opto per la marcatura a uomo. Questo non vuol dire che non potrò cambiare, ma non si improvvisa niente, mi regolo in base anche a cosa ho a disposizione. Sulle palle inattive offensive cerco di studiare sempre qualcosa di nuovo in base anche a come si muovono loro”. “E’ cresciuta la mentalità, il fatto di stare nella metà campo avversaria vuol dire non concedere campo – continua Di Francesco – Io ho il pensiero di stare il più possibile nella metà campo avversario, noi non giochiamo per il fuorigioco ma per tenere la squadra corta e questo a volte provoca il fuorigioco. Il sistema calcio italiano credo stia crescendo. Sul riposo, dico che ogni giocatore vuole andare in campo sempre, ma col tempo capiscono l’importanza di poter recuperare per andare a rendere al meglio”. 

Roma-Chelsea, le probabili formazioni

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti. Allenatore: Di Francesco
Chelsea (3-5-2): Courtois; Rudiger, David Luiz, Cahill; Azpilicueta, Drinkwater, Fabregas, Bakayoko, Alonso; Morata, Hazard. Allenatore: Conte

Roma-Chelsea, l’arbitro

Roma-Chelsea sarà diretta dall’arbitro svedese Jonas Eriksson, mentre i suoi assistenti saranno Mathias Klasenius e Daniel Warnmark. Stefan Johannesson e Andreas Ekberg saranno gli addizionali, Mehmet Culum il quarto uomo. Tutti svedesi come il direttore di gara. Come riporta ForzaRoma.info “non è la prima volta che Jonas Eriksson incontra la Roma. Lo svedese, infatti, è l’arbitro della sonora sconfitta per 1-7 contro il Bayern Monaco, gara della fase a gironi di Champions League datata 21 ottobre 2014. Andando ancora più indietro, il fischietto svedese ha diretto anche la sfida europea tra la Roma e il Cluj del 2010, terminata 2-1 per i giallorossi”.

Roma-Chelsea, come vederla

La gara della Roma sarà in chiaro, pertanto sarà possibile vederla su Canale 5, su Premium Sport e Premium Sport HD. Da dispositivi mobili sarà possibile seguire la partita su Premium Play (solo per gli abbonati Premium) .

  •   
  •  
  •  
  •