Qualifiche MotoGP Jerez: pole a Crutchlow. Solo quinto Marquez

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

 

Cal Crutchlow – Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Grande velocità nelle qualifiche di Carl Cruthlow che riesce a guadagnare la pole con un tempo di 1:37:655 e a domare Marquez. Lo spagnolo partirà dalla seconda fila solo dalla quinta posizione dietro al connazionale Lorenzo. Ottima qualifica per il pilota inglese che se si confermerà domani in gara potrà vincere anche il Gp di Jerez. Pedrosa e Iannone non sono riusciti a spodestare il pilota inglese nonostante gli ottimi tempi. Nei primi dieci posti non mancheranno Dovizioso, che dovrà terminare la gara sopra Marquez per non perdere il primato, Valentino Rossi e Petrucci.

GRIGLIA DI PARTENZA: Crutchlow con 1:37.653 che sarà in prima fila con Pedrosa (+0.259) e Zarco (+0.303). Seconda fila per Lorenzo (+0.316), Marquez (+0.324) e Rins (+0.331), poi Iannone (+0.334). Nei primi dieci Dovizioso (+0.376), Petrucci (+0.433) e Valentino Rossi (+0.614).

Terminata la Q2 con la pole di Carl Crutchlow. Solo quinto Marquez. Dei piloti spagnoli nei primi tre posti Pedrosa (seconda posizione).
Ultimi secondi dal termine della qualifica Lorenzo termina in quarta posizione. Pedrosa resiste in seconda e Crutchlow rimane primo. Terzo Zarco, mentre Marquez rinuncia e partirà in quinta posizione.
A un minuto Zarco veloce si prende la terza posizione.
A due minuti Pedrosa è secondo, mentre Marquez resiste in terza. Lorenzo scivola in quinta posizione. Quarto Rins.
A quattro minuti Crutchlow è primo e Lorenzo si mette in quarta posizione.
A sei minuti Rins è quarto. Lorenzo arriva in sesta posizione. Crutchlow chiude (1.37.722) primo e soffia la pole a Marquez per ora.
A dieci minuti dalla gara Marquez è primo guadagnando 10 millesimi da Iannone che scende in seconda posizione. Terzo Pedrosa che dalle retrovie arriva tra i primi tre.
A undici minuti primo Iannnone a 1.37.987. Crutchlow secondo e Marquez terzo.
14:38-
Iniziata la Q1

Terminata la Q1 con Dovizioso  e Vinales primi. Alex Espargaro terzo per 40 millesimi non soffiava all’ultimo giro il secondo posto a Vinales. Nakami quarto. Solo settimo Rabat che dopo la caduta è riuscito a recuperare.
A un minuto Rabat riparte ed è sesto. Ancora primi due Dovizioso e Vinales.
A due minuti Rabat cade e perde la terza posizione ora occupata da Alex Espargaro.
A tre minuti Vinales conquista secondo posto superando Rabat.
A cinque minuti Dovizioso è ancora primo con 1.38.074 lo segue sempre Rabat, ma ora Vinales è terzo e pronto a tallonare i due.
A nove minuti Dovizioso è in testa con 1.38.402. Segue Rabat secondo a 1.38-615. Poi seguono Vinales ed Alex Espargaro. Ora c’è il cambio gomme e tutti i piloti vanno ai box.
14:10-
Cominciata la Q2

13:58- Andrea Iannone è il migliore nella quarta sezione delle prove libere. Iannone ha fatto registrare il miglior crono di 1:38.444 che ha preceduto il compagno di box Alex Rins (+ 0.376) e il campione del Mondo Marc Marquez (+ 0,392).
13:42-
Iniziata la quarta e ultima sezione di prove.
13;30-
10 minuti al via delle FP4, turno di preparazione in vista delle Qualifiche del GP di Spagna che inizieranno alle 14:10.
13:15-
Benvenuti amici di SuperNews alla diretta scritta delle qualifiche del Gp di Jerez: tra poche ore partirà la caccia alla Pole Position con gli occhi puntati sulla coppia Marquez-Dovizioso. Quarto appuntamento del Motomondiale e tra poco quarta sezione di prove.

Tempo di qualifiche per la Moto Gp. Quarto appuntamento quello di Jerez de La Frontera (Spagna) con Marc Marquez agguerrito più che mai e cerca nel gran premio di casa la vittoria che lo porterebbe in testa alla classifica. Obiettivo per lo spagnolo della Honda superare Dovizioso sia in gara che in classifica piloti. Nella terza sezione di prove Marc Marquez è risultato il più veloce con un tempo di  1’37.702. Secondo Carl Crutchlow con + 0.271, miglior tempo nella seconda sezione già con 1:38.614, con meno di un decimo di vantaggio su Dani Pedrosa, l’altro spagnolo della Honda. Nella seconda sezione comunque tutti fino alla quindicesima posizione sono racchiusi in 1′. Nella terza non c’è stata storia con il Cannibale che ha dominato su tutto distaccando il resto del gruppo e Crutchlow già di oltre due minuti. Lo spagnolo, quindi, sembra il favorito su questo tracciato e bisogna vedere però non tanto con Dovizioso che spera di fare bene, ma qui negli ultimi anni non ha conquistato neanche il podio. Alla vigilia quindi della gara e a poche ore dalle qualifiche unici che sembrano davvero contrastare Marquez sono Valentino Rossi e Maverick Vinales. Entrambi i piloti sono finiti dopo la top ten nella prima e seconda sezione di prove.

  •   
  •  
  •  
  •