Djokovic-Zverev 4-6 3-6 (Video Highlights Atp Finals Londra 2018): il tedesco vince il suo 1° titolo di “Maestro”

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Djokovic

Alexander Zverev – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Non riesce a Novak Djokovic la conquista del sesto di titolo alle Atp Finals. Il serbo, testa di serie n°1, ha dovuto cedere il passo al tedesco Alexander Zverev (n°3), che si è imposto con il punteggio di 6-4 6-3 dopo un’ora e venti minuti di gioco. Per il nativo di Amburgo si tratta del titolo più importante della sua giovane carriera, il decimo in totale e si conclude quindi il 2018, con il nativo di Belgrado primo nel ranking ed il nativo di Amburgo al quarto posto.

Il primo set procede con grande equilibrio sino al 4-4, con ottime percentuali da parte di entrambi (il tedesco impressiona con l’88% di punti vinti con la prima ed un 86% di prime in campo) ma poi il nativo di Belgrado soffre il dover giocare qualche seconda di troppo ed il teutonico non si fa sfuggire l’occasione, chiudendo poi con tre ace consecutivi. Nel secondo parziale sfrutta subito il vantaggio psicologico e si porta avanti, salvo farsi riprendere commettendo due doppi falli; Djokovic non riesce ad approfittare dell’occasione ricevuta e sbaglia molto, cedendo nuovamente la battuta e subendo, nel finale, il secondo break al secondo match point, con Zverev che realizza un bel passante di rovescio.

DIRETTA DJOKOVIC-ZVEREV ATP FINALS LONDRA. CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

(1) NOVAK DJOKOVIC – (3) ALEXANDER ZVEREV 4-6 3-6, Center Court
Finale Atp Finals Londra 2018 (cemento indoor)

20.35 – GAME, SET AND MATCH ZVEREV! Gran passante del teutonico, che chiude l’incontro dopo 1h e 20′ (41′ la durata del secondo parziale)


20.34 –
Buona prima. 30-40
20.34 –
Letteralmente in confusione e sbaglia anche il rovescio: 15-40 e due Championship point per il tedesco
20.33 –
Doppio fallo del serbo. 15-30
20.32 –
Zverev tiene la battuta a 15. 3-5
20.27 –
Il nativo di Belgrado vince il game a 30 e prova a tenersi in scia. 3-4
20.25 –
Djokovic perde il primo punto ma poi vince il successivo con la volée. 15 pari
20.24 –
Rovescio in rete per il serbo. 2-4
20.24 –
Ace: 40-30
20.22 –
Buona volée. 15-30
20.21 –
Parte male questo game per il teutonico. 0-30
20.19 –
Game a 0 per Djokovic, che realizza anche un ace. 2-3
20.17 –
Zverev riesce a confermare il break. 1-3
20.16 –
Sbaglia anche il serbo, con il rovescio. 30 pari
20.15 –
Lungo il dritto del nativo di Amburgo. 15-30
20.11 – BREAK ZVEREV! Brutto game giocato da Djokovic, mandano in rete il dritto nell’ultimo punto. 1-2
20.11 –
Drop shot errato ed ora il tedesco può tornare avanti. 15-40
20.10 –
Ennesimo scambio lungo ed il serbo lo perde nuovamente. 15-30
20.07 – CONTRO-BREAK DJOKOVIC! Larghissimo il rovescio di Zverev: 1-1
20.06 –
Secondo doppio fallo e due chance di contro-break immediato per il serbo. 15-40
20.06 –
Sbaglia anche di rovescio. 15-30
20.06 –
Doppio fallo del teutonico. 15 pari
20.04 – BREAK ZVEREV! Altro scambio lungo e gran dritto a concludere il tutto. 0-1 e vantaggio anche nel secondo parziale
20.03 –
Rovescio in rete e seconda chance di break
20.02 –
Sta soffrendo parecchio quando deve giocare la seconda di servizio. Seconda parità
20.00 –
Ottima prima per il serbo. 40 pari
20.00 –
Il tedesco vince anche questo scambio lungo. 30-40 e subito una palla break per lui
19.59 –
Buona prima esterna. 30 pari
19.58 –
Un altro errore di dritto, questa volta in rete. 15-30
19.57 –
Dritto steccato. 15 pari
19.57 – Inizia il secondo set, serve ancora il nativo di Belgrado
19.54 – GAME AND FIRST SET ZVEREV! Lungo di poco il dritto di Djokovic e parziale chiuso dopo 39′. Primo set perso dal serbo nel torneo
19.54 –
Perde il duello a rete. 40-15
19.53 –
Ancora un ace esterno. 40-0 e tre set point
19.53 –
Doppio ace per il tedesco: prima esterno, poi centrale. 30-0
19.50 – BREAK ZVEREV! Buona prima del serbo, ma poi manda il dritto in rete. 4-5 ed ora può chiudere il primo set
19.49 –
Ancora una seconda di servizio per Djokovic e alla fine concede la prima palla break dell’incontro: 30-40
19.49 –
Rovescio lungolinea ed il recupero di Zverev si ferma sulla rete. 30 pari
19.48 –
Largo di poco il passante di rovescio del serbo. 15-30
19.47 –
Il teutonico ribatte colpo su colpo e questa volta la volée resta sul nastro. 15 pari
19.46 –
Djokovic chiude lo scambio di volo. 15-0
19.45 –
Nessun problema per Zverev. 4-4
19.45 –
Non male la stop-volley. 40-0
19.44 –
Servizio e dritto ed una buona prima per il tedesco. 30-0
19.42 –
Buona prima per il serbo, che fa suo il game. 4-3
19.41 –
Esagera poi anche con la potenza del rovescio. 40-15
19.41 –
Dritto in rete di Zverev. 30-15
19.40 –
Largo di poco il dritto (confermato dal falco). 15 pari
19.39 –
Gran scambio vinto da Djokovic (19 colpi). 15-0
19.38 –
Altro ace per il teutonico. 3-3
19.37 –
Ace per Zverev, poi il serbo sbaglia lo slice di rovescio durante un lungo scambio. 40-15
19.35 –
Riga presa dal rovescio di Djokovic e il tedesco sbaglia con lo stesso fondamentale. 0-15
19.33 –
Lotta tra rovesci in back, vinta dal serbo. 3-2
19.32 –
Rovescio in rete. 40-30
19.31 –
Questa volta non gli riesce la volée d’incontro. 30 pari
19.30 –
Non riesce a chiudere la volée e alla fine Zverev lo passa. 15-30
19.29 –
Servizio e dritto al volo di Djokovic. 15-0
19.29 –
Il tedesco tiene ancora la battuta. 2-2
19.28 –
Buona volée. 40-15


19.28 –
Ace esterno. 30-15
19.27 –
Gran lob difensivo per il serbo. 15 pari
19.27 –
Servizio e rovescio per Zverev. 15-0
19.25 –
Game vinto a 0 dal nativo di Belgrado. 2-1
19.25 –
Il nastro rallenta il back del teutonico e Djokovic chiude col dritto. 40-0
19.22 –
Zverev tiene la battuta a 15, con anche un ace. 1-1
19.19 –
Servizio e dritto per il serbo, che vince il game. 1-0
19.19 –
Lungo di poco il dritto del tedesco. 40-15
19.17 –
Scambio molto lungo (29 colpi), vinto alla fine da Djokovic con la volée alta. 15 pari
19.16 –
Il giudice di sedia chiama il doppio fallo ma il falco ribalta la decisione. 0-15
19.15 – Inizia il match, serve il nativo di Belgrado
19.05 –
Giocatori in campo per il riscaldamento
18.16 –
I Maestri in doppio del 2018 sono M.Bryan e Sock: la coppia statunitense ha la meglio per 5-7 6-1 13-11 sul duo francese
16.42 –
Buon pomeriggio appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta da parte di Mattia Orlandi. E’ appena cominciata la finale di doppio tra M.Bryan e Sock contro Herbert e Mahut, non prima delle 19.00 toccherà a quella del singolare tra Djokovic e Zverev

Leggi anche:  Berrettini-Murray 6-3 6-3 (Video Highlights Atp Queen's 2021): l'azzurro approda ai quarti

Djokovic cerca il 6° titolo alle Atp Finals, Zverev il primo

Il serbo, n°1 del seeding in queste Atp Finals Londra 2018, dopo aver vinto il gruppo Kuerten, battendo lo statunitense John Isner (n°8), il tedesco Alexander Zverev (n°3) ed il croato Marin Cilic (n°5), ha sconfitto in semifinale il sudafricano Kevin Anderson (n°4) ed ora affronterà nell’ultimo atto nuovamente il ventunenne teutonico (che ha sconfitto lo svizzero Roger Federer, n°2, in semifinale), contro il quale è avanti per 2-1 nei precedenti. Finale n°105 in carriera per Novak Djokovic, settima alle Finals (bilancio di cinque vinte ed una persa), mentre per il più giovane dei fratelli Zverev è la prima finale in questo torneo e la quindicesima in totale.

Il nativo di Belgrado ha iniziato il 2018 direttamente all’Australian Open, dove ha raggiunto il quarto turno (sconfitto dal coreano Hyeon Chung). Decide quindi di operarsi per rimuovere un frammento osseo dal polso e rientra già nei Masters 1000 di Indian Wells e Miami, dove rimedia due brutte sconfitte al secondo turno. Nella stagione su terra battuta inizia con un terzo turno a Montecarlo, seguito poi da due sconfitte al secondo turno a Barcellona e Madrid, per poi raggiungere la semifinale nel 1000 di Roma (in cui è uscito sconfitto per mano dello spagnolo Rafael Nadal).

Leggi anche:  Live Svezia - Slovacchia: 0 - 0, squadre negli spogliatoi sul risultato di parità

Al Roland Garros deve arrendersi nei quarti alla sorpresa del torneo, l’italiano Marco Cecchinato, ma qualcosa è cambiato nella sua testa e lo dimostra nei tornei su erba, raggiungendo prima la finale al Queen’s (sconfitto dal croato Marin Cilic) e poi riuscendo a vincere il suo 13° Slam a Wimbledon, dopo oltre un anno senza tornei vinti, avendo la meglio su Nadal in semifinale (10-8 al quinto set) e nell’ultimo atto sul sudafricano Kevin Anderson.

Ricomincia quindi a giocare sui campi in cemento e viene eliminato nel terzo turno di Toronto dal futuro finalista, il greco Stefanos Tsitsipas, per poi conquistare l’ultimo Masters 1000 che gli mancava, quello di Cincinnati, battendo in finale lo svizzero Roger Federer. Partecipa quindi allo US Open e alla fine riesce a far suo anche questo titolo Major (il 14°), avendo la meglio nell’ultimo atto sull’argentino Juan Martin Del Potro. Dopo un mese di pausa si ripresenta nel 1000 di Shanghai ed ottiene il quarto titolo stagionale, sconfiggendo in finale il croato Borna Coric, perdendo poi in finale in quello di Parigi Bercy contro il russo Karen Khachanov ed è certo di chiudere l’anno al n°1, per la quinta volta in carriera.

Leggi anche:  LIVE Berrettini-Evans, risultato in tempo reale Atp Queen's 2021: programma in ritardo per pioggia

Il nativo di Amburgo, invece, ha cominciato l’anno alla Hopman Cup (torneo di esibizione a squadre, divise per nazioni), per poi fermarsi al terzo turno dello Slam australiano, dove è stato sconfitto dal coreano Hyeon Chung. A Rotterdam arriva al secondo turno (sconfitto dall’italiano Andreas Seppi), mentre ad Acapulco perde in semifinale contro l’argentino Juan Martin Del Potro (vincitore poi del torneo). Nel Masters 1000 di Indian Wells subisce una sconfitta nel secondo turno, mentre in quello di Miami raggiunge la finale e viene fermato dallo statunitense John Isner.

Con l’inizio della stagione sulla terra battuta, i risultati continuano ad arrivare: prima la semifinale nel 1000 di Montecarlo, poi due titoli consecutivi a Monaco di Baviera (contro il connazionale Philipp Kohlschreiber) e a Madrid (contro l’austriaco Dominic Thiem), prima di venir sconfitto in finale a Roma dallo spagnolo Rafael Nadal. All’Open di Francia raggiunge il suo primo quarto di finale in uno Slam, mentre su erba delude: battuta d’arresto all’esordio ad Halle (battuto dal croato Borna Coric, che poi vincerà il titolo) e terzo turno nei Championships.

Al rientro sui campi in cemento centra il titolo a Washington (battendo nell’ultimo atto l’australiano Alex De Minaur), salvo poi raggiungere i quarti a Toronto, il secondo turno a Cincinnati e delude nuovamente nello Slam statunitense con un altro terzo turno. Nel mese di ottobre rientra a Pechino ma subisce una battuta d’arresto al secondo turno, a cui seguono le semifinali raggiunte nel 1000 di Shanghai e a Basilea e prima delle Atp Finals si ferma ai quarti nel 1000 di Parigi Bercy.

Djokovic – Zverev, i precedenti
Atp Finals Londra 2018 – Cemento indoor – Round Robin – DJOKOVIC b. Zverev 6-4 6-1
Shanghai 2018 – Cemento – Semifinale – DJOKOVIC b. Zverev 6-2 6-1
Roma 2017 – Terra battuta – Finale – ZVEREV b. Djokovic 6-4 6-3

Djokovic – Zverev, dove seguire il match
L’incontro sarà visibile in diretta esclusiva sui canali di Sky Sport, con la possibilità di seguirlo anche in diretta streaming tramite i servizi Sky Go e NOW TV.

  •   
  •  
  •  
  •