Sci alpino femminile, slalom gigante Killington 2018: Brignone vince davanti a Mowinckel. 4ª Shiffrin, 11ª Bassino e 14ª I.Curtoni

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Slalom gigante Killington

Federica Brignone – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

L’italiana Federica Brignone effettua una grande seconda manche e fa suo lo slalom gigante Killington, secondo della stagione della Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2018-2019. Alle sue spalle si piazzano la norvegese Ragnhild Mowinckel (vincitrice della prima manche) e l’austriaca Stephanie Brunner, con la statunitense Mikaela Shiffrin (leader della generale) che chiude quarta. Successo n°9 in carriera, 5° in questa specialità; per quanto riguarda le altre azzurre Marta Bassino ed Irene Curtoni chiudono all’11° e 14° posto.

CLASSIFICA FINALE SLALOM GIGANTE KILLINGTON
1. Federica Brignone (ITA) 1:51.33
2. Ragnhild Mowinckel (NOR) +0.49
3. Stephanie Brunner (AUT) +0.78
4. Mikaela Shiffrin (USA) +0.99
5. Tessa Worley (FRA) +1.01
6. Wendy Holdener (SUI) +1.31
7. Petra Vlhova (CZE) +1.33
8. Anna Veith (AUT) +1.36
9. Katharina Liensberger (AUT) +1.60
10. Frida Hansdotter (SWE) +2.10
11. Marta Bassino (ITA) +2.13
12. Adeline Mugnier (FRA) +2.19
13. Marie-Michele Gagnon (CAN) +2.21
14. Irene Curtoni (ITA) +2.40
14. Thea Louise Stjernesund (NOR) +2.40
16. Tina Barioz (FRA) +2.47
17. Kristin Lysdahl (NOR) +2.51
17. Eva-Maria Brem (AUT) +2.51
19. Lara Gut (SUI) +2.53
20. Ricarda Haaser (AUT) +2.62
21. Alex Tilley (GBR) +2.64
22. Sara Hector (SWE) +2.74
23. Kristine Haugen (NOR) +2.79
24. Nina Haver-Loeseth (NOR) +2.81
25. Michelle Gisin (SUI) +3.79
26. Mikaela Tommy (CAN) +6.30

Valerie Grenier (CAN) DNF
Meta Hrovat (SLO) DNF
Estella Alphand (SWE) DNF
Viktoria Rebensburg (GER) DNF

CLASSIFICA GENERALE
1. Mikaela Shiffrin (USA) 210 punti
2. Federica Brignone (ITA) 180
3. Tessa Worley (FRA) 145
4. Ragnhild Mowinckel (NOR) 125
5. Wendy Holdener (SUI) 121
6. Petra Vlhova (SVK) 116
7. Stephanie Brunner (AUS) 105
8. Frida Hansdotter (Svezia) 82
9. Katharina Liensberger (Austria) 76
10. Bernadette Schild (Austria) 70

CLASSIFICA SLALOM GIGANTE
1. Federica Brignone (ITA) 180 punti
2. Tessa Worley (FRA) 145
3. Ragnhild Mowinckel (NOR) 125
4. Mikaela Shiffrin (USA) 110
5. Stephanie Brunner (AUT) 105
6. Wendy Holdener (SUI) 76
7. Viktoria Rebensburg (GER) 50
8. Thea Louise Stjernesund (NOR) 47
9. Kristin Lysdahl (NOR) 46
10. Katharina Liensberger (AUT) 44
10. Adeline Mugnier (FRA) 44

DIRETTA SLALOM GIGANTE KILLINGTON, SCI ALPINO FEMMINILE. CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

SLALOM GIGANTE KILLINGTON 2018
Superstar, terza gara della Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2018-2019

19.52 – La norvegese Mowinckel non effettua una grande seconda manche (chiudendo a 49 centesimi) e la sciatrice italiana vince lo Slalom gigante Killington! Nono successo in carriera
19.50 – L’azzurra Brignone parte bene e guadagna oltre mezzo secondo nel secondo settore, incrementando ad oltre un secondo ad inizio muro e chiude con 78 centesimi sull’austriaca, nonostante un errore nel finale
19.48 –
Ultime tre: l’austriaca Brunner perde nel secondo settore ma guadagna sul muro e chiude con 21 centesimi sulla statunitense, guadagnandosi il podio dello slalom gigante Killington (primo in carriera)
19.46 –
La francese Worley non inizia al massimo ed ha diverse sbavature, chiudendo alle spalle di Shiffrin per 2 centesimi
19.45 –
La tedesca Rebensburg parte forte nella parte alta ma ad inizio muro scivola in rotazione e finisce fuori
19.43 – La statunitense Shiffrin parte determinata e inizia a guadagnare ad inizio muro, chiudendo con 32 centesimi sull’elvetica
19.41 –
La svizzera Holdener non trova subito sufficiente velocità ma nel finale guadagna e chiude con 2 centesimi su Vlhova
19.39 –
La svedese Alphand sbaglia in maniera scriteriata ad inizio secondo settore e non conclude la seconda manche dello slalom gigante Killington
19.35 –
Gran parte finale di Veith, che ha perso terreno nel settore centrale. Seconda a 3 centesimi
19.34 –
L’azzurra Bassino (prima delle ultime dieci) parte bene ma non ha sufficiente velocità ad inizio muro e termina ad 80 centesimi dalla slovacca
19.32 –
La francese Bariot quasi si stende nel secondo settore ma nel finale contiene e chiude ad 1.14 secondi da Vlhova
19.30 –
La svedese Hector prende male il dosso anche lei e chiude ad 1.41 secondi
19.29 –
La slovena Hrovat sbaglia subito e poi finisce fuori
19.28 –
La slovacca Vlhova parte molto aggressiva e guadagna subito due decimi, poi perde qualcosa ma mantiene 27 centesimi di vantaggio su Liensberger, che ha guadagna 13 posizioni rispetto alla prima manche
19.25 – Scende l’azzurra Irene Curtoni perde mezzo secondo ad inizio muro e alla fine perde molto nel finale, chiudendo ad 80 centesimi dall’austriaca
19.23 – Classifica parziale della seconda manche dello slalom gigante Killington dopo la discesa delle prime 15: 1. Liensberger 1.52.93, 2. Hansdotter +0.50, 3. Mugnier +0.59, 4. Gagnon +0.61, 5. Stjernesund +0.80
19.22 –
Anche la britannica Tilley prende male il dosso ma poi riesce a contenere il ritardo ad 1.04 secondi
19.20 –
La canadese Tommy sbaglia nettamente ad inizio muro e chiude a 4.70 secondi dall’austriaca
19.19 –
La svizzera Gisin sbaglia anche lei sul dosso ma resta in gara, chiudendo poi con 2.19 secondi
19.17 –
La canadese Grenier prende male il dosso ad inizio secondo settore e finisce fuori
19.16 –
La svedese Hansdotter perde un secondo rispetto a Liensberger e chiude seconda a 50 centesimi
19.14 –
La norvegese Stjernesund chiude ad 80 centesimi dall’austriaca (sette posizioni guadagnate per ora)
19.13 –
L’austriaca Haaser inizia bene ma poi fa un errore nel secondo settore e termina a 1.02 secondi da Liensberger
19.11 –
La canadese Gagnon parte bene ma poi dal settore centrale perde costantemente e chiude a 61 centesimi
19.10 –
L’austriaca Brem sbaglia nel finale e chiude a 91 centesimi dalla connazionale
19.08 –
La norvegese Haver-Loeseth parte bene, poi nella parte centrale perde 7 decimi e chiude con 1.21 secondi da Liensberger
19.07 –
La svizzera Gut non parte bene e il distacco aumenta inesorabilmente, chiudendo a 93 centesimi dall’austriaca
19.06 –
La norvegese Haugen chiude ad oltre un secondo di distacco, disputando una brutta seconda manche nello slalom gigante Killington
19.04 –
L’austriaca Liensberger effettua una buona prova, sciando alla pari della transalpina all’inizio e guadagnando tanto nel finale (59 centesimi)
19.02 –
La francese Mugnier chiude con 32 centesimi di vantaggio sulla norvegese, nonostante un errore nella parte finale
19.01 –
La linea di gara non è pulitissima e chiude con 1.53.84
18.45 –
Tra un quarto d’ora inizierà la seconda manche (dalla 30ª alla 1ª), con la norvegese Lysdahl che scenderà per prima

CLASSIFICA PRIMA MANCHE SLALOM GIGANTE KILLINGTON
1. Ragnhild Mowinckel (NOR) 53.71
2. Federica Brignone (ITA) +0.37
3. Stephanie Brunner (AUT) +0.44
4. Tessa Worley (FRA) +0.52
5. Viktoria Rebensburg (GER) +0.53
6. Mikaela Shiffrin (USA) +0.67
7. Wendy Holdener (SUI) +0.69
8. Estella Alphand (SWE) +0.85
9. Anna Veith (AUT) +0.92
10. Marta Bassino (ITA) +1.15

15. Irene Curtoni (ITA) +1.30
42. Karoline Pilcher (ITA) +2.89
50. Elena Curtoni (ITA) +3.42
Francesca Marsaglia (ITA) DNF
Roberta Midali (ITA) DNF

LA SECONDA MANCHE DELLO SLALOM GIGANTE KILLINGTON avrà luogo alle ore 19.00 italiane
17.11 –
Anche l’ultima azzurra, Roberta Midali, non chiude la propria prova
16.58 –
La sesta italiana, Karoline Pilcher chiude a 2.89 e anche lei è lontana dal 30° posto
16.56 –
L’azzurra Elena Curtoni chiude a 3.42 secondi e non si qualifica alla seconda manche
16.53 –
Scivola subito l’azzurra Marsaglia
16.39 –
Sono scese le prime 30 dello slalom gigante Killington. Riepilogo dei migliori tempi: 1. Mowinckel 53.71 2. Brignone +0.37, 3. Brunner +0.44, 4. Worley +0.52, 5. Resensburg +0.53. Decima Bassino a 1.15 secondi, quindicesima Irene Curtoni a 1.30. Mancano ancora tre azzurre, ossia Francesca Marsaglia (n°42), Elena Curtoni (44), Karoline Pilcher (46) e Roberta Midali (59)


16.35 –
La norvegese Haugen è 22ª a due secondi da Mowinckel
16.33 –
La britannica Tilley, pettorale n°26, inizia alla grande ma poi sbaglia e chiude ad 1.33 secondi (contenendo il ritardo)
16.32 –
La francese Barioz parte molto lenta ma poi è tra le migliori nel muro finale e si piazza undicesima ad 1.17
16.30 –
La svizzera Wild chiude ultima a 2.31 secondi
16.29 –
Dopo una breve pausa scende la canadese Gagnon, che parte bene ma poi perde molto nel finale (1.81 secondi dalla vetta)
16.25 –
La francese Mugnier perde un secondo nel secondo settore e chiude ad oltre 2 secondi da Mowinckel
16.24 –
La svedese Alphand disputa una buona prova e contiene il distacco ad 85 centesimi, chiudendo nona
16.22 –
Lysdahl chiude a 2.10 secondi dalla connazionale, dimostrando che ora è dura fare il tempo
16.21 –
La norvegese Haver-Loeseth non scia bene e chiude ad 1.89 secondi dalla connazionale
16.20 –
L’austriaca Veith, pettorale n°18, parte forte poi perde efficacia ma riesce a contenere a 92 centesimi il suo ritardo
16.18 –
Parte decisa la svizzera Gut ma perde abbastanza nel ripido iniziale e nel muro finale perde un secondo, chiudendo ad 1.98
16.16 –
Molto male l’austriaca Bernadette Schild, che chiude a 2.19 secondi dalla vetta
16.15 – Riepilogo dei tempi della prima manche dello slalom gigante Killington: 1. Mowinckel 53.71 2. Brignone +0.37, 3. Brunner +0.44, 4. Worley +0.52, 5. Resensburg +0.53. Ottava Bassino a 1.15 secondi, dodicesima Irene Curtoni a 1.30
16.13 –
La slovacca Vlhova, maggiormente slalomista, è la quindicesima a scendere e lo fa con un po’ di ritardo causa aumento del vento. Chiude undicesima ad 1.25 secondi
16.09 –
L’austriaca Haaser scia discretamente ma termina ad 1.69 secondi dalla norvegese
16.07 –
Anche la slovena Drev non parte bene e la sciata non è per niente fluida e chiude la sua prova a 2.22 secondi all’ultimo posto
16.05 –
La svedese Hector parte male e il suo vantaggio aumenta progressivamente, chiudendo ad 1.22 secondi al 9° posto provvisorio
16.03 – La terza azzurra, Bassino, inizia al limite ma perde troppo all’inizio del muro, terminando ad 1.15 secondi da Mowinckel nella prima manche dello slalom gigante Killington
16.02 –
Inizia bene la svedese Hansdotter ma poi anche lei perde progressivamente e chiude ad 1.51 secondi
15.59 – La seconda delle italiane, Irene Curtoni (pettorale n°9), parte alla pari con la norvegese ma poi perde la linea e chiude ultima ad 1.3 secondi
15.58 –
La slovena Hrovat inizia un po’ troppo cauta e perde progressivamente, chiudendo ad 1.22 secondi di distacco
15.56 –
La norvegese Mowinckel guadagna progressivamente e chiude un’ottima prova, con 37 centesimi sull’azzurra
15.54 – L’azzurra Brignone parte molto bene e passa in testa alla manche, contenendo il ritardo sul muro finale a 7 centesimi
15.53 –
La francese Worley inizia forte, poi fa un errore all’inizio del muro e chiude di poco alle spalle di Brunner
15.51 –
La tedesca Resensburg non parte benissimo, ma poi nella seconda parte scia come l’austriaca e chiude alle sue spalle
15.49 –
La svizzera Holdener parte davvero forte nella prima parte ma poi perde efficacia e chiude terza
15.47 –
L’austriaca Brunner parte dietro nel ripido iniziale e sul muro guadagna, chiudendo davanti a Shiffrin di 23 centesimi
15.46 – La statunitense scende abbastanza con naturalezza sulla pista dove è cresciuta e chiude con 54.38
15.30 –
Buon pomeriggio appassionati di SuperNews e bentornati per un’altra diretta scritta. A breve il via della prima manche dello Slalom gigante Killington, con Mikaela Shiffrin che scenderà per prima

Slalom gigante Killington 2018: i pettorali di partenza nella prima manche

Dopo aver disputato il primo slalom speciale della stagione a Levi (Finlandia), la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2018-2019 fa tappa negli Stati Uniti (Vermont) dove si disputerà lo slalom gigante Killington come prima gara, sulla pista Superstar. Alle ore 15.45 italiane è previsto l’inizio della prima manche, mentre la seconda inizierà alle 19.00, con la statunitense Mikaela Shiffrin che vorrà vincere il suo primo gigante della stagione (dopo il terzo posto a Sölden), ma la concorrenza è agguerrita. Di seguito i pettorali di partenza designati per la prima manche (prime 30 ed italiane):

1 SHIFFRIN Mikaela 1995 USA
2 BRUNNER Stephanie 1994 AUT
3 HOLDENER Wendy 1993 SUI
4 REBENSBURG Viktoria 1989 GER
5 WORLEY Tessa 1989 FRA
6 BRIGNONE Federica 1990 ITA
7 MOWINCKEL Ragnhild 1992 NOR
8 HROVAT Meta 1998 SLO
9 CURTONI Irene 1985 ITA
10 HANSDOTTER Frida 1985 SWE
11 BASSINO Marta 1996 ITA
12 HECTOR Sara 1992 SWE
13 DREV Ana 1985 SLO
14 HAASER Ricarda 1993 AUT
15 VLHOVA Petra 1995 SVK
16 SCHILD Bernadette 1990 AUT
17 GUT Lara 1991 SUI
18 VEITH Anna 1989 AUT
19 HAVER-LOESETH Nina 1989 NOR
20 LYSDAHL Kristin 1996 NOR
21 ALPHAND Estelle 1995 SWE
22 MUGNIER Adeline 1992 FRA
23 GAGNON Marie-Michele 1989 CAN
24 WILD Simone 1993 SUI
25 BARIOZ Taina 1988 FRA
26 TILLEY Alex 1993 GBR
27 HAUGEN Kristine Gjelsten 1992 NOR
28 BISSIG Carole 1996 SUI
29 BREM Eva-Maria 1988 AUT
30 STJERNESUND Thea Louise 1996 NOR
42 MARSAGLIA Francesca 1990 ITA
44 CURTONI Elena 1991 ITA
46 PICHLER Karoline 1994 ITA
59 MIDALI Roberta 1994 ITA

Slalom speciale Killington: l’albo d’oro dello sci alpino femminile sulla Superstar
26 novembre 2016, Coppa del Mondo 2016-2017: 1. Tessa Worley (Francia) 2. Nina Løseth (Norvegia) 3. Sofia Goggia (Italia)
25 novembre 2017, Coppa del Mondo 2017-2018: 1. Viktoria Rebensburg (Germania) 2. Mikaela Shiffrin (USA) 3. Manuela Mölgg (Italia)

Sci alpino femminile, slalom gigante Killington 2018: dove seguirlo in TV
Lo slalom gigante Killington sarà trasmesso in diretta sia da Rai Sport che da Eurosport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di RaiPlay ed Eurosport Player.

  •   
  •  
  •  
  •