MotoGP, GP Austria 2020: Dovizioso vince davanti a Mir. 5° Rossi

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

GP Austria

Andrea Dovizioso regala alla Ducati il primo successo stagionale nel GP Austria, quarto appuntamento del 2020 per quanto riguarda la MotoGP. Il pilota italiano si è imposto in una gara “drammatica”, interrotta dopo nove giri per via del pauroso incidente (senza troppe conseguenze, per fortuna) tra Johann Zarco e Franco Morbidelli, con la Yamaha di quest’ultimo che passa a circa mezzo metro dal casco di Valentino Rossi (quinto al termine della corsa). Seconda e terza posizione per la Suzuki di Joan Mir (al primo podio nella categoria regina) e la Ducati di Jack Miller, mentre il vincitore di Brno, Brad Binder, è quarto con la sua KTM.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

GP AUSTRIA 2020, 28 giri
Red Bull Ring, quarta prova iridata della MotoGP

CLASSIFICA GP AUSTRIA
1. Dovizioso
2. Mir
3. Miller
4. Binder
5. Rossi

BANDIERA A SCACCHI! Andrea Dovizioso vince per la terza volte il GP Austria, con Miller che sbaglia l’ultima curva e viene passato da Mir. Quinto Rossi, ottavo il leader del Mondiale Quartararo


Giro 20/20 –
E’ in corso l’ultima tornata
Giro 18/20 –
Tre tornate al termine del GP Austria ed è sempre bagarre per la seconda posizione
Giro 16/20 –
Dovizioso allunga e Mir è sugli scarichi della Ducati di Miller
Giro 14/20 –
Quartararo è in rimonta ed ora è in ottava posizione


Giro 12/20 –
Ora abbiamo un terzetto in testa alla gara
Giro 11/20 –
Anche Rins passa l’australiano e ora è in lotta con il pilota italiano della Ducati. Poi lo spagnolo della Suzuki termina la sua gara, finendo per terra


Giro 10/20 – Dovizioso passa Miller e passa in testa al GP Austria


Giro 9/20 –
Caduta per P.Espargarò e Oliveira, che si sono toccati
Giro 8/20 – Giro più veloce del GP Austria per Rins, che è negli scarichi di Dovizioso


Giro 6/20 –
Errore di P.Espargarò, che poi rimedia e si riprende la terza posizione grazie al motore della sua KTM
Giro 5/20 –
Risponde subito l’italiano, mentre Rins passa Mir nel duello in casa Suzuki


Giro 4/20 – Giro più veloce del GP Austria per Miller, che prende un buon vantaggio su Dovizioso
Giro 3/20 –
Errore di Binder in staccata, poi sbaglia anche Rossi e Nakagami si inserisce tra i due


Giro 2/20 –
Miller riparte in testa, con Viñales che finisce in fondo al gruppo (errore o problema)
Giro 1/20 – RIPARTE IL GP AUSTRIA!


14.31 –
Nuovo giro di ricognizione
14.28 – I piloti rientrano in pista
14.25 –
Morbidelli è arrivato al centro medico, dopo esser salito sull’ambulanza con le sue gambe
Giro 9/28 – BANDIERA ROSSA! Brutto incidente tra Morbidelli e Zarco, con il primo che prende il secondo “a proiettile” sul rettilineo prima della curva 2.
Il francese passa l’italiano, salvo poi chiudere all’improvviso. Rossi evita per miracolo l’impatto con la moto di Morbidelli


Giro 8/28 – Lungo di Quartararo, che finisce in fondo al gruppo


Giro 7/28 –
Lo spagnolo passa Miller e si porta in testa al GP Austria. Rossi sale in sesta posizione
Giro 6/28 –
Sia P.Espargarò che Mir hanno la meglio su Dovizioso. Oliveira passa sia Viñales che Quartararo
Giro 5/28 –
P.Espargarò passa Dovizioso, ma poi il pilota italiano gli restituisce il favore
Giro 4/28 – Giro veloce del GP Austria per Binder, che inizia la rimonta. Staccata ottimistica di Viñales su Mir e Quartararo lo passa


Giro 3/28 –
Si è creato un piccolo strappo tra i primi 5 ed i secondi 5
Giro 2/28 –
Viñales ora è quinto, mentre Rossi ha guadagnato tre posizioni


Giro 1/28 – PARTE IL GP AUSTRIA! Buono lo scatto delle Ducati, con Miller in testa e Dovizioso terzo


13.58 –
Inizia il giro di ricognizione
13.00 –
Manca circa un’ora circa all’inizio della gara di MotoGP
10.16 –
Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta del GP Austria. Nel warm-up miglior tempo di Mir, davanti a P.Espargaro e Viñales. Sesto Dovizioso, dodicesimo Rossi

MotoGP, GP Austria 2020: la griglia di partenza

Le qualifiche del GP Austria si sono concluse con la pole della Yamaha di Maverick Viñales, alla sua nona pole position in MotoGP (venti complessive in carriera). Al suo fianco partiranno la Ducati di Jack Miller e la Yamaha di Fabio Quartararo, leader del Mondiale. Quarto posto per la Ducati di Andrea Dovizioso, vincitore per due volte al Red Bull Ring, mentre in quinta e sesta posizione troviamo la KTM di Pol Espargarò e la Suzuki di Joan Mir.

Chiudono la top-10 Franco Morbidelli (Yamaha), davanti alla Suzuki di Alex Rins, alla Ducati di Johann Zarco e a Takaaki Nakagami, con la prima delle Honda. Valentino Rossi è stato costretto a disputare la Q1, riuscendo a qualificarsi ma alla fine ha concluso in dodicesima posizione, con Michele Pirro (sostituto dell’infortunato Francesco Bagnaia) che chiude lo schieramento di partenza. La notizia più importante del weekend è quella della separazione, alla fine della stagione, tra Dovizioso e la Casa di Borgo Panigale.

GRIGLIA DI PARTENZA GP AUSTRIA

PRIMA FILA
1. Maverick Viñales (Yamaha) 1.23.450
2. Jack Miller (Pramac Ducati) 1.23.518
3. Fabio Quartararo (Petronas Yamaha) 1.23.537

SECONDA FILA
4. Andrea Dovizioso (Ducati) 1.23.606
5. Pol Espargarò (KTM) 1.23.612
6. Joan Mir (Suzuki) 1.23.673

TERZA FILA
7. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha) 1.23.719
8. Alex Rins (Suzuki) 1.23.731
9. Johann Zarco (Avintia Ducati) 1.23.828

QUARTA FILA
10. Takaaki Nakagami (LCR Honda) 1.23.872
11. Miguel Oliveira (Tech3 KTM) 1.23.939
12. Valentino Rossi (Yamaha) 1.23.995

QUINTA FILA
13. Danilo Petrucci (Ducati) 1.23.915
14. Aleix Espargarò (Aprilia) 1.24.151
15. Cal Crutchlow (LCR Honda) 1.24.228

SESTA FILA
16. Iker Lecuona (Tech3 KTM) 1.24.405
17. Brad Binder (KTM) 1.24.485
18. Alex Marquez (Honda) 1.24.490

SETTIMA FILA
19. Stefan Bradl (Honda) 1.24.662
20. Bradley Smith (Aprilia) 1.24.831
21. Tito Rabat (Avintia Ducati) 1.25.287

OTTAVA FILA
22. Michele Pirro (Pramac Ducati) 1.25.431

MotoGP, GP Austria: l’albo d’oro delle vittorie sul Red Bull Ring
2019 – Andrea Dovizioso, Ducati
2018 – Jorge Lorenzo (Spagna), Ducati
2017 – Andrea Dovizioso (Italia), Ducati
2016 – Andrea Iannone (Italia), Ducati

MotoGP, GP Austria 2020: dove seguirlo
Il Gran Premio sarà visibile in diretta sui canali satellitari di Sky Sport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di Sky Go e NOW TV. Inoltre è possibile seguirlo, sempre in streaming, anche sulla piattaforma DAZN.
>Clicca qui per guardare il Gran Premio MyWorld dell’Austria live su Dazn

  •   
  •  
  •  
  •