F1, GP Mugello 2020: Hamilton ottiene il 90° successo della carriera. 1° podio per Albon

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

GP Mugello

Gara pazza anche nel GP Mugello, a causa di diversi incidenti (e due bandiere rosse), ma questa volta Lewis Hamilton riesce a portare a casa la gara. Il britannico della Mercedes, alla vittoria n°90 della carriera (sesta del 2020), precede sul traguardo il compagno di team Valtteri Bottas e la Red Bull di Alexander Albon, che riesce ad ottenere il suo primo podio (e primo anche per la Thailandia, suo Paese d’origine). Ben otto i ritiri in questo gran premio, con la Ferrari di Charles Leclerc che parte davvero bene ma poi, lentamente, finisce nell’anonimato e conclude in ottava posizione, davanti all’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen e quest’ultimo precede l’altra Rossa di Sebastian Vettel.

La Renault di Daniel Ricciardo si ferma ai piedi del podio, mentre alle sue spalle si classificano Lando Norris (McLaren) e Daniil Kvyat (AlphaTauri), con George Russell che manca la possibilità di andare a punti con la Williams. Con questo successo Hamilton si porta a -1 dal record di M.Schumacher, mettendo nel mirino anche il settimo titolo iridato (ossia raggiungere sempre il tedesco per mondiali vinti) e dando un’altra lezione a Bottas, con Max Verstappen di nuovo ritirato per problemi alla Power Unit.

https://www.youtube.com/watch?v=R-Yq1AlIwsc&ab_channel=FORMULA1

CLASSIFICA PILOTI
1. Lewis Hamilton (Regno Unito) 190
2. Valtteri Bottas (Finlandia) 135
3. Max Verstappen (Olanda) 110
4. Lando Norris (Regno Unito) 65
5. Alexander Albon (Thailandia) 63
6. Lance Stroll (Canada) 57
7. Daniel Ricciardo (Australia) 53
8. Charles Leclerc (Monaco) 49
9. Pierre Gasly (AlphaTauri) 43
10. Carlos Sainz (Spagna) 41

CLASSIFICA COSTRUTTORI
1. Mercedes 325
2. Red Bull Racing 173
3. McLaren 106
4. Racing Point 92 (-15)
5. Renault 83
6. Ferrari 66
7. AlphaTauri 53
8. Alfa Romeo Racing 4
9. Haas 1
10. Williams 0

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

GP TOSCANA 2020, 59 giri
Autodromo internazionale del Mugello, nona prova del Mondiale di F1

CLASSIFICA GP MUGELLO
1. Hamilton
2. Bottas
3. Albon
4. Ricciardo
5. Pérez

BANDIERA A SCACCHI! Hamilton si porta a casa il GP Mugello, davanti a Bottas ed Albon (primo podio della carriera). Ottavo Leclerc, nono Raikkonen (dopo la penalità) e decimo Vettel


Giro 59/59 – Inizia l’ultima tornata ed il britannico si prende anche il giro più veloce
Giro 58/59 –
1.2 secondi tra Hamilton e Bottas
Giro 56/59 –
Russell è molto vicino a Vettel, con quest’ultimo che guida al limite (ghiaia sfiorata più volte)
Giro 54/59 – Bottas cambia la modalità per il recupero dell’energia e fa il miglior giro del GP Mugello
Giro 53/59 –
Albon è negli scarichi della Mercedes del finlandese
Giro 52/59 – Giro più veloce del GP Mugello per Hamilton, che allunga ancora su Bottas (2.8 secondi)
Giro 51/59 –
Albon agguanta il podio, con Vettel davanti al francese della Haas
Giro 50/59 –
Dieci tornate al termine ed Hamilton allunga. Leclerc passa Grosjean e Raikkonen si lamenta della penalità, con il suo ingegnere (nel suo classico stile)
Giro 49/59 – GPV del GP Mugello per Bottas, con Albon vicino a Ricciardo
Giro 48/59 –
Il finlandese della Mercedes si riprende la posizione, con sorpasso all’esterno della San Donato
Giro 47/59 – Parte nuovamente il GP Mugello, con Ricciardo che passa Bottas e Albon supera Stroll! Cinque secondi di penalità per Raikkonen, che aveva tagliato l’entrata box sotto SC
17.12 –
Si ricomincerà nuovamente dalla griglia di partenza
17.02 – Il GP Mugello ripartirà, per la seconda voltà, tra dieci minuti
Giro 46/59 –
Nuova bandiera rossa e, dal replay, Stroll prende il pezzo aerodinamico perso da Pérez, che causa la foratura della posteriore sinistra


Giro 44/59 – Il canadese va dritto all’Arrabbiata n°2. Safety Car in pista e girandola di soste
Giro 40/59 – Giro più veloce del GP Mugello per Albon, che così si avvicina a Stroll
Giro 38/59 –
Leclerc si ferma nuovamente, montando gomme medie
Giro 37/59 –
Sei secondi tra le due Mercedes, con Stroll che prova a riavvicinarsi a Ricciardo
Giro 35/59 –
Contatto ruota a ruota tra Grosjean e Raikkonen, con il secondo che ha la meglio
Giro 34/59 – GPV del GP Mugello da parte di Bottas
Giro 33/59 –
Sosta per Hamilton, che monta pneumatici a banda bianca, mentre Albon opta per le medie. Norris ha la meglio su Leclerc, per la settima posizione
Giro 32/59 –
Bottas rientra alle spalle di Albon (gomme dure, per lui)
Giro 31/59 –
Vibrazioni sulle gomme del finlandese, quindi rientra per la sosta. Giro più veloce del GP Mugello per Pérez
Giro 30/59 –
Bottas finisce a cinque secondi da Hamilton, forse per colpa di un errore
Giro 29/59 –
Sosta anche per Vettel, che monta gli stessi pneumatici del compagno di scuderia
Giro 28/59 –
Norris supera Pérez e Ricciardo effettua la sosta, montando gomme medie. Pit-stop lento per Raikkonen
Giro 25/59 –
L’australiano apre il DRS ma resta dietro alla Racing Point
Giro 23/59 –
Ricciardo si avvicina a Stroll
Giro 22/59 – Sosta ai box per il monegasco, che monta la gomma dura (banda bianca)


Giro 21/59 –
Leclerc concede a Pérez l’interno, provando a resistere ma, anche questa volta, deve desistere
Giro 20/59 –
Stroll è ora il più veloce del GP Mugello, con il monegasco che viene sorpassato anche da Albon
Giro 19/59 –
Albon passa Pérez e Ricciardo ha subito la meglio su Leclerc
Giro 18/59 – Il monegasco prova ancora a resistere ma il canadese della Racing Point ritarda la frenata e passa all’esterno della San Donato
Giro 16/59 –
Leclerc concede l’esterno a Stroll, rimanendo davanti dopo la prima curva. Vettel passa Raikkonen
Giro 15/59 –
Ricciardo sfrutta il DRS e passa Pérez
Giro 14/59 – Stroll è molto vicino a Leclerc, che per ora resta davanti
Giro 13/59 –
Hamilton gli risponde immediatamente
Giro 12/59 – Giro più veloce del GP Mugello per Bottas, con DRS ora attivo
Giro 11/59 –
Il monegasco già prende tre secondi dalla Mercedes del britannico
Giro 10/59 – Ricomincia il GP Mugello! Sorpasso di Hamilton a Bottas alla San Donato (all’esterno), mentre Leclerc si difende da Stroll. Male Albon, che perde posizioni
15.55 –
La ripartenza del GP Mugello sarà dalla griglia di partenza, come nella precedente gara di Monza. Gomme medie per le due Mercedes, Leclerc con la morbida
15.52 –
Surriscaldamento dei freni sulla Renault di Ocon, che è costretto al ritiro
15.45 – Si ripartirà tra dieci minuti
15.40 –
Era dal 2011 che la bandiera rossa non veniva esposta per due gran premi consecutivi (Monaco e Canada)
Giro 9/59 – Bandiera rossa, visti i troppi detriti in pista
Giro 7/59 – Riparte il GP Mugello ma la Safety Car torna subito in azione! Incidente sul rettilineo, in cui sono coinvolte diverse vetture (Sainz, Latifi, Giovinazzi,
Magnussen)


Giro 6/59 –
La vettura di sicurezza è ancora in pista, ma rientrerà alla fine del giro
Giro 3/59 –
Evidentemente il problema al motore per Verstappen è stato tutt’altro che risolto, visto anche la mancanza di potenza a metà rettilineo
Giro 2/59 –
Nel replay si è visto che l’olandese della Red Bull è stato toccato da Raikkonen. Cambiate gomme (mescola media) e ala anteriore al tedesco della Ferrari; ritiro anche per Gasly


Giro 1/59 – Parte il GP Mugello! Bottas parte meglio di Hamilton, che deve anche difendersi da uno scatenato Leclerc. Contatto tra Sainz e Vettel, mentre Verstappen finisce nella sabbia: Safety Car in pista
15.10 –
Inizia il giro di ricognizione


14.46 – Durante il giro di schieramento Verstappen ha avvisato il suo box che la sua Power Unit non è del tutto a posto
14.00 –
Buon pomeriggio appassionati di SuperNews e benvenuti, da parte di Mattia Orlandi, alla diretta scritta del GP Mugello. Manca un’ora e dieci circa all’inizio della procedura di partenza

F1, GP Mugello 2020: la griglia di partenza

La Mercedes, nella giornata di ieri, ha conquistato l’intera prima fila del GP Mugello, con il britannico Lewis Hamilton in pole position (settima stagionale, novantacinquesima in carriera) ed il compagno di squadra Valtteri Bottas al suo fianco, con un distacco di appena 59 millesimi tra i due. In seconda fila troviamo le Red Bull di Max Verstappen e Alexander Albon, mentre in quinta e sesta posizione troviamo la Ferrari di Charles Leclerc e la Racing Point di Lance Stroll. Completano la top-10 Sergio Pérez (Racing Point), Daniel Ricciardo (Renault), la McLaren di Carlos Sainz ed Esteban Ocon (Renault).

Un’altra qualifica difficile per la Rossa di Maranello di Sebastian Vettel, che proprio non senti a suo agio con questa monoposto e conclude in quattordicesima posizione. Va ancora peggio al vincitore del GP Italia, Pierre Gasly, che non supera il taglio della Q1 e partirà sedicesimo.

GRIGLIA DI PARTENZA GP MUGELLO
1 – Lewis Hamilton (Mercedes) – 1’15″144 – Q3
2 – Valtteri Bottas (Mercedes) – 1’15″203 – Q3
3 – Max Verstappen (Red Bull-Honda) – 1’15″509 – Q3
4 – Alexander Albon (Red Bull-Honda) – 1’16″954 – Q3
5 – Charles Leclerc (Ferrari) – 1’16″270 – Q3
6 – Lance Stroll (Racing Point-Mercedes) – 1’16″356 – Q3
7 – Sergio Pérez (Racing Point-Mercedes) – 1’16″311 – Q3*
8 – Daniel Ricciardo (Renault) – 1’16″543 – Q3
9 – Carlos Sainz (McLaren-Renault) – 1’17″870 – Q3
10 – Esteban Ocon (Renault) – no time – Q3
11 – Lando Norris (McLaren-Renault) – 1’16″640 – Q2
12 – Daniil Kvyat (Alpha Tauri-Honda) – 1’16″854 – Q2
13 – Kimi Raikkonen (Alfa Romeo-Ferrari) – 1’16″854 – Q2
14 – Sebastian Vettel (Ferrari) – 1’16″858 – Q2
15 – Romain Grosjean (Haas-Ferrari) – 1’17″254 – Q2
16 – Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) – 1’17″125 – Q1
17 – Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo-Ferrari) – 1’17″220 – Q1
18 – George Russell (Williams-Mercedes) – 1’17″232 – Q1
19 – Nicholas Latifi (Williams-Mercedes) – 1’17″320 – Q1
20 – Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) – 1’17″348 – Q1

* Penalità di una posizione per l’incidente con Raikkonen in FP2

F1, GP Mugello 2020: dove seguirlo
Il Gran Premio sarà visibile in diretta sui canali satellitari di Sky Sport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di Sky Go e NOW TV. In questa occasione sarà visibile live anche su TV8 (canale 8, 108 e 508 del digitale terrestre), oltre che in streaming su tv8.it/streaming.html.

  •   
  •  
  •  
  •