Sci alpino maschile, slalom gigante Soelden 2020: 1ª vittoria in CdM per Braathen. 10° De Aliprandini

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Slalom gigante Soelden

La linea verde avanza, in questa prima gara della Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2020-2021. Il norvegese Lucas Braathen, classe 2000, rimonta cinque posizioni rispetto alla prima manche e si impone nello slalom gigante Soelden. Alle sue spalle, di soli cinque centesimi, lo svizzero (classe 1997) Marco Odermatt, autore anch’egli di un grande recupero e, a 46 centesimi, il connazionale di quest’ultimo, Gino Caviezel (al primo podio della carriera).

Quarta e quinta posizione per il francese Alexis Pinturault ed il norvegese Henrik Kristoffersen, che subito approfittano di un passo falso del detentore della Coppa generale, Aleksander Aamodt Kilde (norvegese anche lui, a conferma del loro grande momento). Primo degli italiani è Luca De Aliprandini, 10°, mentre il connazionale Giovanni Borsotti è autore di un ottima rimonta, da 22° a 13°, così come il tedesco Stefan Luitz (anche per lui nove posizioni recuperate).

Prima vittoria in CdM per il ventenne nativo di Hokksund, che si candida al ruolo di protagonista in questa specialità. Per quanto riguarda gli altri azzurri Manfred Moelgg trova un buon ventunesimo posto al rientro dall’infortunio, mentre Roberto Nani è ventitreesimo. Gli altri non sono riusciti a qualificarsi per la seconda manche, con Daniele Sorio che ha concluso in trentatreesima posizione, Stefano Baruffaldi in cinquantaduesima e Tommaso Sala subito dietro, in cinquantatreesima.

CLASSIFICA SLALOM GIGANTE SOELDEN

1. Lucas Braathen (NOR) 2:14.41
2. Marco Odermatt (SUI) +0.05
3. Gino Caviezel (NOR) +0.46
4. Alexis Pinturault (FRA) +0.49
5. Loic Meillard (SUI) +0.56
5. Henrik Kristoffersen (NOR) +0.56
7. Zan Kranjec (SLO) +0.77
8. Leif Kristian Nestvold-Haugen (NOR) +1.04
9. Thibaut Favrot (FRA) +1.21
10. Luca De Aliprandini (ITA) +1.37
11. Justin Murisier (SUI) +1.38
12. Filip Zubcic (CRO) +1.45
13. Giovanni Borsotti (ITA) +1.67
14. Stefan Luitz (GER) +1.80
15. Alexander Schmid (GER) +1.82
16. Victor Muffat-Jeandet (FRA) +1.95
17. Stefan Brennsteiner (AUT) +1.98
18. Sam Maes (BEL) +2.04
19. Erik Read (CAN) +2.17
20. Daniele Sette (SUI) +2.27
21. Manfred Moelgg (ITA) +2.34
22. Tommy Ford (USA) +2.53
23. Roberto Nani (ITA) +2.62
24. Vincent Kriechmayr (AUT) +2.99
25. Matthias Mayer (AUT) +3.04
26. Mathieu Faivre (FRA) +3.05
27. River Radamus (USA) +3.07
28. Adam Zampa (SVK) +3.46

DNF Ted Ligety (USA)
DNF Fabian Wilkens Solheim (NOR)

CLASSIFICA GENERALE
1. Lucas Braathen (NOR) 100 punti
2. Marco Odermatt (SUI) 80
3. Gino Caviezel (NOR) 60
4. Alexis Pinturault (FRA) 50
5. Loic Meillard (SUI) 45
5. Henrik Kristoffersen (NOR) 45
7. Zan Kranjec (SLO) 36
8. Leif Kristian Nestvold-Haugen (NOR) 32
9. Thibaut Favrot (FRA) 29
10. Luca De Aliprandini (ITA) 26

CLASSIFICA SLALOM GIGANTE
1. Lucas Braathen (NOR) 100 punti
2. Marco Odermatt (SUI) 80
3. Gino Caviezel (NOR) 60
4. Alexis Pinturault (FRA) 50
5. Loic Meillard (SUI) 45
5. Henrik Kristoffersen (NOR) 45
7. Zan Kranjec (SLO) 36
8. Leif Kristian Nestvold-Haugen (NOR) 32
9. Thibaut Favrot (FRA) 29
10. Luca De Aliprandini (ITA) 26

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

SLALOM GIGANTE SOELDEN 2020
Rettenbach, prima gara della Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2020-2021

14.15 – Sbaglia subito Caviezel, che però limita i danni nel finale e si prende il posto. Prima vittoria del classe 2000 Braathen, in questo slalom gigante Soelden, davanti a Odermatt (nato nel 1997). Quarto e quinto posto per gli eterni rivali Pinturault e Kristoffersen, 10° De Aliprandini
14.13 –
Fa ancora peggio Kranjec, che conclude solamente in sesta posizione
14.11 –
Non preciso neanche Kristoffersen, che però finisce dietro al rivale francese
14.08 –
Qualche imprecisione di troppo per Pinturault, che concludere a quasi mezzo secondo dal norvegese
14.06 –
Braathen si prende un grosso rischio, riuscendo comunque a mantenere cinque centesimi su Odermatt
14.04 –
Buona prova di Meillard, anche se a mezzo secondo dal connazionale
14.02 –
Super manche di Odermatt, che dà ben un secondo al norvegese
14.00 –
Nestvold-Haugen non è perfetto ma riesce a passare al comando
13.56 – De Aliprandini parte molto forte, perde tutto il vantaggio sul ripido e poi finisce alle spalle di Favrot. Ora mancano gli ultimi 8
13.54 – Ligety si sdraia e perde uno sci, concludendo così il suo slalom gigante Soelden
13.53 –
Zubcic perde molto sul muro e deve accontentarsi della terza piazza
13.49 –
Schmid parte forte ma poi perde davvero tanto negli ultimi due intertempi
13.47 –
Favrot rischia qualcosa ma riesce a mantenere il vantaggio sullo svizzero
13.45 –
Ford fa molta fatica e si piazza in mezzo agli azzurri Moelgg e Nani
13.42 –
Brutta seconda manche da parte di Faivre, che conclude solamente in terzultima posizione. Ora mancano gli ultimi 15 di questo slalom gigante Soelden
13.40 –
Murisier perde qualcosa, rispetto a Borsotti, ma riesce a mantenere gran parte del suo vantaggio
13.38 –
Anche Brennsteiner finisce alle spalle dell’azzurro, che prosegue la sua rimonta
13.35 – Prima parte di manche buona da parte di Moelgg, non altrettanto nella seconda e si piazza davanti al connazionale Nani
13.33 –
Maes non è troppo reattivo nel raccordo prima del piano finale e deve accontentarsi del terzo posto
13.31 – Borsotti rischia molto ma l’atteggiamento paga e riesce a restare davanti al tedesco
13.29 –
Luitz fa decisamente meglio, rispetto alla prima manche, passando al comando dello slalom gigante Soelden
13.27 – Nani, primo degli azzurri in questa seconda manche, scia troppo verso i pali e conclude in terza posizione
13.25 –
Buona prova anche di Sette, a soli 10 centesimi dal canadese
13.23 – Solheim rischia troppo sul muro e scivola
13.22 –
Ben ottantadue centesimi di vantaggio per Read, che ha fatto un’ottima seconda manche e passa al comando dello slalom gigante Soelden
13.20 –
Parte forte Zampa, salvo grosse difficoltà sul muro e conclude anche alle spalle di Radamus
13.18 –
Buona prova di Kriechmayr, nonostante un errore evidente
13.17 –
 Lo statunitense chiude con il tempo complessivo di 2:17.48
12.10 – Il primo ad aprire la seconda parte di gara sarà Radamus

SECONDA MANCHE SLALOM GIGANTE SOELDEN ORE 13.15

CLASSIFICA PRIMA MANCHE SLALOM GIGANTE SOELDEN
1. Gino Caviezel (SUI) 1:08.13
2. Zan Kranjec (SLO) +0.06
3. Henrik Kristoffersen (NOR) +0.10
4. Alexis Pinturault (FRA) +0.15
5. Lucas Braathen (NOR) +0.24
6. Loic Meillard (SUI) +0.28
7. Marco Odermatt (SUI) +0.31
8. Leif Kristian Nestvold-Haugen (NOR) +0.42
9. Luca De Aliprandini (ITA) +0.57
10. Ted Ligety (USA) +0.77
11. Filip Zubcic (CRO) +0.78
12. Victor Muffat-Jeandet (FRA) +0.87
13. Alexander Schmid (GER) +0.93
14. Thibaut Favrot (FRA) +0.96
15. Tommy Ford (USA) +1.06
16. Mathieu Faivre (FRA) +1.18
17. Justin Murisier (SUI) +1.22
18. Stefan Brennsteiner (AUT) +1.40
19. Matthias Mayer (AUT) +1.41
20. Manfred Moelgg (ITA) +1.46
21. Sam Maes (BEL) +1.59
22. Giovanni Borsotti (ITA) +1.71
23. Stefan Luitz (GER) +1.75
24. Roberto Nani (ITA) +1.89
25. Daniele Sette (SUI) +1.92
26. Fabian Wilkens Solheim (NOR) +1.93
27. Erik Read (CAN) +1.96
28. Adam Zampa (SVK) +2.04
29. Vincent Kriechmayr (AUT) +2.14
30. River Radamus (USA) +2.32

33. Daniele Sorio (ITA) +2.39
52. Stefano Baruffaldi (ITA) +3.66
53. Tommaso Sala (ITA) +3.77

11.02 – Discreta anche la prestazione di Nani
11.01 – Davvero buona la prova di Moelgg, al rientro dall’infortunio, che conclude a meno di un secondo e mezzo dalla vetta
10.57 –
Adrian Zampa chiude il gruppo dei primi 31 di questo slalom gigante Soelden. Caviezel è in testa alla prima manche, davanti a Kranjec e Kristoffersen. Quarto Pinturault, mentre è nono De Aliprandini, primo degli azzurri. Fuori gara il detentore della Coppa generale, Kilde, mentre devono scendere ancora 5 italiani
10.54 – Molto aggressiva la sciata di Borsotti, che poi perde velocità nel finale e deve accontentarsi della diciannovesima posizione
10.51 –
Ultima posizione per Noger, con lo stesso tempo di Sarrazin
10.49 –
Murisier perde progressivamente e conclude in diciassettesima posizione, a 1.22 secondi da Caviezel
10.46 –
Diversi errori da parte di Favrot, che riesce comunque a terminare questa manche a meno di un secondo dalla vetta
10.41 –
Sciata poco efficace per Luitz, che conclude la sua prova in diciassettesima posizione. Scesi i primi 22 di questo slalom gigante Soelden
10.39 – Fuori anche Cochran-Siegle, che scivola sul muro
10.35 – Leitinger si aggancia con la spalla su un palo, nel tratto ripido, concludendo così il suo slalom gigante Soelden
10.34 –
Sarrazin non riesce ad essere a suo agio sulla Rettenbach e fa anche peggio di Schwarz
10.32 –
Discreta prova di Mayer, velocista, che limita il ritardo a meno di un secondo e mezzo
10.31 –
Davvero una brutta manche per Schwarz, che va ad occupare abbondantemente l’ultimo posto
10.27 –
Odermatt rischia di agganciarsi ad un palo, nel tratto iniziale, recuperando poi sul connazionale nell’ultimo tratto. Scesi i primi 15 di questo slalom gigante Soelden
10.26 –
Molti errori sul muro per Muffat-Jeandet, recuperando qualcosina nel finale
10.24 –
Qualche sbavatura da parte di Braathen, che però riesce a concludere la prova a 24 centesimi dallo svizzero
10.22 –
Pista maggiormente illuminata dal sole e Caviezel la sfrutta bene, passando al comando della prima manche dello slalom gigante Soelden
10.20 –
Gran prima manche di Meillard, che chiude a soli due decimi dalla vetta
10.18 – De Aliprandini è troppo aggressivo sul muro, recuperando però oltre tre decimi nel tratto conclusivo. Quinta posizione per lui
10.17 –
Ligety perde molto sul muro, limitando i danni nel raccordo finale
10.15 –
Sciata con poco ritmo da parte di Ford, che conclude solamente davanti a Faivre
10.13 –
Pinturault si prende un rischio sul muro ma riesce a ritrovare la velocità ed è terzo, a 5 centesimi dal rivale norvegese
10.11 –
Kristoffersen è l’unico ad avvicinarsi al livello di Kranjec, chiudendo alle sue spalle di soli 4 centesimi
10.09 –
Zubcic non perfetto sul muro, recupera qualcosa nel tratto conclusivo ed è terzo
10.07 –
Nestvold-Haugen deve correggere spesso la sua linea ma riesce a far meglio del francese
10.04 – Fuori Kilde! Il norvegese andava forte, ma perde uno sci sul ripido e termina qui il suo slalom gigante Soelden
10.03 –
Manche poco precisa da parte di Faivre, che conclude con oltre un secondo di ritardo
10.01 –
Lo sloveno chiude con il tempo di 1:08.19
09.38 –
Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti, da parte di Mattia Orlandi, alla diretta scritta dello slalom gigante Soelden, prima prova della CdM di sci alpino maschile 2020-2021. Partenza della prima manche confermata per le 10.00, con Kranjec che scenderà per primo

Slalom gigante Soelden 2020: i pettorali di partenza

La Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2019-2020, come accade ormai dal 1993, inizia in Austria e ci sarà la gara in programma sulla Rettenbach, ossia lo slalom gigante Soelden. Alle ore 10.00 italiane è previsto l’inizio della prima manche ed alle 13.15 avrà luogo la seconda, con il norvegese Henrik Kristoffersen che è campione uscente della specialità, in cui è riuscito ad imporsi, per la prima volta, nella scorsa stagione. Di seguito i pettorali di partenza designati per la prima manche dello slalom gigante Soelden:

1 KRANJEC Zan 1992 SLO Rossignol
2 FAIVRE Mathieu 1992 FRA Head
3 KILDE Aleksander Aamodt 1992 NOR Atomic
4 NESTVOLD-HAUGEN Leif Kristian 1987 NOR Rossignol
5 ZUBCIC Filip 1993 CRO Atomic
6 KRISTOFFERSEN Henrik 1994 NOR Rossignol
7 PINTURAULT Alexis 1991 FRA Head
8 FORD Tommy 1989 USA Head
9 LIGETY Ted 1984 USA Head
10 de ALIPRANDINI Luca 1990 ITA Salomon
11 MEILLARD Loic 1996 SUI Rossignol
12 CAVIEZEL Gino 1992 SUI Dynastar
13 BRAATHEN Lucas 2000 NOR Atomic
14 MUFFAT-JEANDET Victor 1989 FRA Salomon
15 ODERMATT Marco 1997 SUI Stoeckli
16 SCHWARZ Marco 1995 AUT Atomic
17 MAYER Matthias 1990 AUT Head
18 SARRAZIN Cyprien 1994 FRA Rossignol
19 LEITINGER Roland 1991 AUT Salomon
20 SCHMID Alexander 1994 GER Head
21 COCHRAN-SIEGLE Ryan 1992 USA Rossignol
22 LUITZ Stefan 1992 GER Rossignol
23 READ Erik 1991 CAN Atomic
24 FAVROT Thibaut 1994 FRA Dynastar
25 PHILP Trevor 1992 CAN Rossignol
26 MURISIER Justin 1992 SUI Head
27 NOGER Cedric 1992 SUI Kaestle
28 SOLHEIM Fabian Wilkens 1996 NOR Head
29 BORSOTTI Giovanni 1990 ITA Rossignol
30 BRENNSTEINER Stefan 1991 AUT Fischer
31 ZAMPA Adam 1990 SVK Salomon
32 KRIECHMAYR Vincent 1991 AUT Head
33 MOELGG Manfred 1982 ITA Fischer
34 NANI Roberto 1988 ITA

35 RADAMUS River 1998 USA Rossignol
36 SETTE Daniele 1992 SUI
37 McGRATH Atle Lie 2000 NOR Head
38 MEINERS Maarten 1992 NED Rossignol
39 FALGOUX Remy 1996 FRA Rossignol
40 MAES Sam 1998 BEL Voelkl
41 KATO Seigo 1998 JPN Atomic
42 GILE Bridger 1999 USA Head
43 VEISTEN Patrick Haugen 1994 NOR Head
44 GRATZ Fabian 1997 GER
45 HADALIN Stefan 1995 SLO Rossignol
46 HAASER Raphael 1997 AUT Fischer
47 TORSTI Samu 1991 FIN Head
48 SORIO Daniele 1994 ITA Dynastar
49 BARUFFALDI Stefano 1992 ITA

50 TUMLER Thomas 1989 SUI Stoeckli
51 KRYZL Krystof 1986 CZE Atomic
52 STEFFEY George 1997 USA Rossignol
53 DORNER Thomas 1998 AUT Rossignol
54 SALA Tommaso 1995 ITA Dynastar
55 ORTEGA Albert 1998 ESP Rossignol
56 NEF Tanguy 1996 SUI Fischer
57 ZAMPA Andreas 1993 SVK Salomon
58 LAGIER Jeremie 1998 FRA
59 LAIDLAW Harry 1996 AUS
60 RAPOSO Charlie 1996 GBR Rossignol
61 JAKOBSEN Kristoffer 1994 SWE Fischer
62 HAUGAN Timon 1996 NOR Head

Slalom gigante Soelden: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Rettenbach dal 1993 al 2005
30 ottobre 1993, Coppa del Mondo 1993-1994: 1. Franck Piccard (Francia) 2. Fredrik Nyberg (Svezia) 3. Kjetil André Aamodt (Norvegia)
27 ottobre 1996, Coppa del Mondo 1996-1997: 1. Steve Locher (Svizzera) 2. Michael von Grünigen (Svizzera) 3. Kjetil André Aamodt (Norvegia)
25 ottobre 1998, Coppa del Mondo 1998-1999: 1. Hermann Maier (Austria) 2. Stephan Eberharter (Austria) 3. Heinz Schilchegger (Austria)
29 ottobre 2000, Coppa del Mondo 2000-2001:  1. Hermann Maier (Austria) 2. Stephan Eberharter (Austria) 3. Fredrik Nyberg (Svezia)
26 ottobre 2001, Coppa del Mondo 2001-2002: 1. Frédéric Covili (Francia) 2. Michael von Grünigen (Svizzera) 3. Stephan Eberharter (Austria)
27 ottobre 2002, Coppa del Mondo 2002-2003: 1. Stephan Eberharter (Austria) 2. Frédéric Covili (Francia) 3. Michael von Grünigen (Svizzera)
26 ottobre 2003, Coppa del Mondo 2003-2004: 1. Bode Miller (USA) 2. Frédéric Covili (Francia) 3. Joël Chenal (Francia)
24 ottobre 2004, Coppa del Mondo 2004-2005: 1. Bode Miller (USA) 2. Massimiliano Blardone (Italia) 3. Kalle Palander (Finlandia)
22 ottobre 2005, Coppa del Mondo 2005-2006: 1. Hermann Maier (Austria) 2. Bode Miller (Croazia) 3. Rainer Schönfelder (Austria)

Slalom gigante Soelden: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Rettenbach dal 2007 al 2016
28 ottobre 2007, Coppa del Mondo 2007-2008: 1. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 2. Ted Ligety (USA) 3. Kalle Palander (Finlandia)
26 ottobre 2008, Coppa del Mondo 2008-2009: 1. Daniel Albrecht (Svizzera) 2. Didier Cuche (Svizzera) 3. Ted Ligety (USA)
25 ottobre 2009, Coppa del Mondo 2009-2010: 1. Didier Cuche (Svizzera) 2. Ted Ligety (USA) 3. Carlo Janka (Svizzera)
23 ottobre 2011, Coppa del Mondo 2011-2012: 1. Ted Ligety (USA) 2. Alexis Pinturault (Francia) 3. Philipp Schörghofer (Austria)
28 ottobre 2012, Coppa del Mondo 2012-2013: 1. Ted Ligety (USA) 2. Manfred Mölgg (Italia) 3. Marcel Hirscher (Austria)
27 ottobre 2013, Coppa del Mondo 2013-2014: 1. Ted Ligety (USA) 2. Alexis Pinturault (Francia) 3. Marcel Hirscher (Austria)
26 ottobre 2014, Coppa del Mondo 2014-2015: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Fritz Dopfer (Germania) 3. Alexis Pinturault (Francia)
25 ottobre 2015, Coppa del Mondo 2015-2016: 1. Ted Ligety (USA) 2. Thomas Fanara (Francia) 3. Marcel Hirscher (Austria)
23 ottobre 2016, Coppa del Mondo 2016-2017: 1. Alexis Pinturault (Francia) 2. Marcel Hirscher (Austria) 3. Felix Neureuther (Germania)
27 ottobre 2019, Coppa del Mondo 2019-2020: 1. Alexis Pinturault (Francia) 2. Mathieu Faivre (Francia) 3. Zan Kranjec (Slovenia)

Sci alpino maschile, slalom gigante Soelden 2020: dove seguirlo in TV
Lo slalom gigante Soelden sarà trasmesso in diretta sia da Rai Sport che da Eurosport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di RaiPlay, DAZN ed Eurosport Player.

  •   
  •  
  •  
  •