Travaglia-Paul 6-7 3-6, Atp Nur Sultan 2020: l’azzurro saluta il torneo all’esordio

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Travaglia

Finisce subito l’Atp Nur Sultan 2020 per Stefano Travaglia. L’azzurro, n°73 Atp, perde per la prima volta in carriera contro lo statunitense Tommy Paul (testa di serie n°7), che si è imposto con il punteggio di 7-6(2) 6-3 dopo un’ora e trentacinque minuti di gioco.

Nel primo set parte meglio Travaglia, che ha due palle break nel terzo gioco e poi sfrutta la sua quinta chance nel quinto. Sul 4-2 i break diventano addirittura due e va a servire per il parziale: 5-2 e 40-0. Da qui in poi l’azzurro ha un black-out e Paul ritrova vigore, recuperando entrambi i break ed annullando un quarto set point; la conclusione naturale è nel tie-break, dove lo statunitense si impone nettamente (7-2). Il secondo parziale vede un equilibrio sostanziale sino al 3-3, poi Travaglia ha un nuovo calo al servizio e Paul ne approfitta, avanzando così al 2° turno di questo torneo.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

STEFANO TRAVAGLIA – (7) TOMMY PAUL 6-7(2) 3-6, Court 1 
Primo turno Atp 250 Nur Sultan 2020 (cemento indoor)

16.09 – GAME, SET AND MATCH PAUL! Sesto ace dell’azzurro ad annullare il primo, poi cede sul secondo. Incontro chiuso dopo 1h e 35′ (36′ la durata del secondo parziale)
SECONDO SET –
Tre match point per lo statunitense, sul servizio di Travaglia (dopo aver messo a segno il quarto doppio fallo). 0-40
SECONDO SET –
Paul riesce a confermare il proprio vantaggio. 3-5
SECONDO SET –
Salvata anche la seconda palla break. 40 pari
SECONDO SET –
Ace n°5 per lo statunitense. 30-40
SECONDO SET –
L’azzurro prova la reazione immediata. 15-40 e due chance di contro-break
SECONDO SET – BREAK PAUL! Altra seconda di servizio per Travaglia, che cede il proprio turno di battuta. 3-4
SECONDO SET –
Due palle break in favore di Paul. 15-40
SECONDO SET –
Ora è l’azzurro in difficoltà sul proprio servizio. 15-30
SECONDO SET –
Arriva il quarto ace e così tiene la battuta a 30. 3-3
SECONDO SET –
Quarto doppio fallo dello statunitense, che poi fa suoi i due punti successivi. 30-15
SECONDO SET –
Game vinto a 15 da Travaglia. 3-2
SECONDO SET –
Poi vince i due punti successivi. 2-2
SECONDO SET –
Paul torna a patire sul proprio servizio (commettendo anche il terzo doppio fallo). 30 pari
SECONDO SET –
Game vinto a 30. 2-1
SECONDO SET –
Sesto ace per l’azzurro. 15-0
SECONDO SET –
Lo statunitense tiene la battuta a 0. 1-1
SECONDO SET –
Travaglia vince questo turno di servizio. 1-0
SECONDO SET –
E si va ai vantaggi
SECONDO SET –
Subito un game combattuto. 30 pari
15.36 – Inizia il secondo set, con il tennista di Ascoli Piceno alla battuta

Leggi anche:  Neymar liga torno da te

15.33 – FIRST SET PAUL! Basta il primo per chiudere il parziale, dopo 59′
PRIMO SET –
Quattro set point in favore dello statunitense. 2-6
PRIMO SET –
Quinto ace di Travaglia. 2-5
PRIMO SET –
E poi allunga sul proprio servizio. 0-5
PRIMO SET –
Subito un doppio mini-break in favore di Paul. 0-3
PRIMO SET –
Anche l’azzurro tiene la battuta a 0. Sarà il TIE-BREAK a decidere l’esito del parziale
PRIMO SET –
Game vinto a 0. 5-6
PRIMO SET – CONTRO-BREAK PAUL! Riesce l’aggancio allo statunitense, dopo esser stato sotto 5-2. 5-5
PRIMO SET –
Terzo doppio fallo e quarta palla break in favore di Paul
PRIMO SET –
Anche questa volta Travaglia non chiude. Terza parità
PRIMO SET –
Set point n°4
PRIMO SET –
L’azzurro annulla anche questa, con il quarto ace. Seconda parità
PRIMO SET –
Seconda chance di break
PRIMO SET –
Altro game ai vantaggi (dopo aver salvato entrambe le palle break)
PRIMO SET –
Terzo ace di Travaglia, ma continua il suo momento negativo: 15-40 ed altra palla break concessa
PRIMO SET –
Lo statunitense tiene la battuta a 15. 5-4 e seconda chance per l’azzurro di chiudere il parziale
PRIMO SET – PRIMO CONTRO-BREAK PAUL. Travaglia perde metà del proprio vantaggio: 5-3
PRIMO SET –
Palla break per Paul
PRIMO SET –
Vola via anche il terzo set point. 40 pari
PRIMO SET –
Altro punto per lo statunitense. 40-30
PRIMO SET –
L’azzurro non sfrutta il primo. 40-15
PRIMO SET –
40-0 e tre set point
PRIMO SET – DOPPIO BREAK TRAVAGLIA! Paul commette il secondo doppio fallo, nuovamente in un momento chiave. 5-2 e chance di chiudere il parziale
PRIMO SET –
Salvata la prima. 30-40
PRIMO SET –
15-40 e due possibilità per il doppio break
PRIMO SET –
Lo statunitense continua a faticare con la seconda di servizio e Travaglia spinge in risposta. 15-30
PRIMO SET –
L’azzurro riesce a confermare il proprio vantaggio. 4-2
PRIMO SET –
Nuovo game lottato. 30 pari
PRIMO SET- BREAK TRAVAGLIA! Doppio fallo di Paul e 3-2
PRIMO SET –
Seconda chance di break
PRIMO SET –
Ancora una palla break per Travaglia, ma non riesce a sfruttarla. Parità
PRIMO SET –
Altro game combattuto. 30 pari
PRIMO SET –
L’azzurro tiene la battuta a 30. 2-2
PRIMO SET –
Lo statunitense si salva e resta avanti nel punteggio. 1-2
PRIMO SET –
Salvata anche la seconda. 40 pari
PRIMO SET –
Annullata la prima con il terzo ace. 30-40
PRIMO SET –
Paul fatica con la seconda di servizio e concede due palle break a Travaglia: 15-40
PRIMO SET –
Secondo ace per lo statunitense. 15-0
PRIMO SET –
L’azzurro riesce a vincere questo turno di servizio. 1-1
PRIMO SET –
Doppio fallo e game ai vantaggi
PRIMO SET –
Altro ace. 40-15
PRIMO SET –
Primo ace anche per Travaglia. 15-0
PRIMO SET –
Turno di battuta vinto a 0. 0-1
PRIMO SET –
Subito un ace messo a segno. 15-0
14.34 – Inizia il match, con Paul al servizio

Leggi anche:  Neymar liga torno da te

14.28 – I giocatori iniziano la fase di riscaldamento
14.18 – Il finlandese si impone sul serbo per 6-3 6-7(3) 6-3. Tra poco in campo l’azzurro e lo statunitense
13.34 –
Ruusuvuori e Troicki sono al terzo set, quindi ci sarà ancora da aspettare
12.00 –
Sta per iniziare il secondo incontro in programma, quindi Travaglia e Paul scenderanno in campo al termine di esso
10.46 –
Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti, da parte di Mattia Orlandi, alla diretta scritta di Travaglia-Paul, match valido per il 1° turno dell’Atp Nur Sultan. Programma in ritardo sul Court 1, visto che è ancora in corso il primo incontro (quello dell’italiano è il terzo), quindi appuntamento a più tardi

Travaglia affronta Paul nel 1° turno dell’Atp Nur Sultan

Il tennista di Ascoli Piceno (n°73 della classifica Atp) se la vedrà, nell’incontro d’esordio nel 250 kazako, contro lo statunitense Tommy Paul, n°59 del ranking e 7 del seeding. Nessun precedente tra i due, quindi assisteremo ad un confronto inedito.

Leggi anche:  Neymar liga torno da te

Stefano Travaglia ha iniziato il 2020 all’Atp Cup, giocando tre incontro (due vinti ed uno perso), per poi raggiungere la finale nel Challenger di Bendigo (perdendo con lo statunitense Steve Johnson) e fermarsi all’esordio nell’Australian Open. Dopo il secondo turno ottenuto a Pune, l’azzurro centra la semifinale nel Challenger di Bengaluru e perde al primo turno a Marsiglia, prima che l’attività tennistica si fermi a causa dell’emergenza COVID-19. Ricomincia poi allo US Open e perde al primo turno, mentre nel Challenger di Prostejov raggiunge la semifinale. Nel Masters 1000 di Roma e al Roland Garros centra il terzo turno, mentre nell’Atp Sardegna è costretto al ritorno durante l’incontro di esordio.

Il nativo di Voorhees, invece, ha cominciato l’anno ad Adelaide (arrivando in semifinale) e nello Slam australiano perde al terzo turno. Prima della pausa forzata gioca altri tre tornei: a New York si ferma all’esordio, per poi raggiungere il secondo turno a Delray Beach e i quarti di finale ad Acapulco. Con la ripresa dell’attività tennistica partecipa al Masters 1000 di Cincinnati e allo Slam statunitense (giocati entrambi negli impianti di Flushing Meadows), perdendo all’esordio in entrambi i casi. Ad Amburgo, all’Open di Francia e nell’Atp Sardegna non va oltre il secondo turno, mentre ad Anversa saluta il torneo all’esordio.

Travaglia – Paul: i precedenti
Confronto inedito

Travaglia – Paul, dove seguire il match
L’incontro è visibile in diretta esclusiva su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre. Inoltre ci sarà la possibilità di seguirlo in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul sito ufficiale di Supertennis (supertennis.tv).

  •   
  •  
  •  
  •