Highlights Barcellona – Juventus: 0 – 3, i bianconeri si prendono il primo posto

Pubblicato il autore: Vincenzo Palumbo Segui


Live Barcellona – Juventus 0 – 3 (12′ e 51′ Cristiano Ronaldo, 20′ McKennie)

La Juventus vince meritatamente al Camp Nou e si prende il primo posto nel Girone G di Champions League. Per i bianconeri una vittoria schiacciante maturata nei primi 51′ di gioco. Il Barcellona timido nelle prime reazioni ha provato a ribaltare l’inerzia del match ma senza mai trovare varchi.
La sfida nella sfida viene vinta da Cristiano Ronaldo. Il portoghese non ha giocato la sua miglior partita ma ha realizzato i 2 rigori decisivi. Messi è sembrato timido e spesso spaesato in mezzo al campo. L’argentino non è riuscito a caricarsi l’intera squadra sulle spalle e nonostante qualche spunto interessante non ha inciso.

90′ + 4′ – Triplice fischio dell’arbitro. La Juventus vince e si prende il primo posto
90′ + 1′ – Scampoli di partita per Chiesa che prende il posto di un esausto Ronaldo
90′ – L’arbitro concede 4 minuti di recupero. Il Barcellona attacca senza idee sperando in una giocata di Messi. La Juventus sempre più vicina alla vittoria e al primo posto nel Girone G
89′ – Ottima parata di Buffon che si distende e blocca un tiro velenoso di Messi
88′ – Griezmann sempre da fuori area, tira in maniera scomposta e la palla sorvola di molto la traversa
85′ – Entrano Bernardeschi e Dybala al posto di Cuadrado e Morata
84′ – Messi azione personale. Supera Rabiot e tiro di sinistro che sfiora il palo
82′ – Entra Mingueza al posto di Araujo
80′ – Il Barcellona non riesce a penetrare in area di rigore grazie a una buona difesa della Juventus. L’ennesimo tiro fuori area di Pjanic si spegna a lato
78′ – Ammonito Firpo per proteste
77′ – Punizione debole di Messi che finisce senza problemi tra le braccia di Buffon
74′ – Gol annullato a Bonucci per fuorigioco netto del difensore della Juventus
71′ – Pirlo manda in campo Bentancur e Rabiot al posto di Arthur e Ramsey
70′ – Il Barcellona aumenta la pressione. Braithwaite tira ma Buffon respinge in angolo
69′ – Il neoentrato Puig tira sopra la traversa
68′ – Ammonito Danilo
67′ – Occasione d’oro per Griezmann. Il francese si trova con il pallone tra i piedi in area di rigore ma tira incredibilmente fuori
66′ – Fuori Pedri entro Puig
64′ – Messi scambia con De Jong che di tacco serve l’argentino che al limite dell’area ci prova con una rasoiata ma Buffon respinge
60′ – Braithwaite crossa in area, la palla carombola sui piedi di Pjanic che a tira a volo fuori dallo specchio della porta
59′ – Ammonito Umtiti per fallo su Morata
56′ – Punizione di Messi, Griezmann anticipa tutti e gira bene di testa ma la palla finisce sulla parte alta della traversa
54′ – Doppia sostituzione nel Barcellona. Koeman toglie i due ammoniti Lenglet e Jordi Alba e manda in campo Umtiti e Firpo
53′ – Ammonito Morata
51′ – GOL di Cristiano Ronaldo! Il portoghese non fallisce il rigore e porta la Juventus momentaneamente al primo posto nel girone G
48′ – Miracolo di Ter Stegen che respinge in angolo un tiro a giro di Ramsey. Nell’azione Lenglet tocca con la mano. Il VAR richiama l’arbitro che concede il rigore
46′ . Messi subito prova a infastidire Buffon. L’estremo difensore bianconero è attento e blocca il tiro
46′ – Si ricomincia con primo possesso per la Juventus. Per il Barcellona un deludente Trincao lascia il campo a Braithwaite
SECONDO TEMPO

Leggi anche:  Berrettini-De Minaur 6-4 6-4 (Video Highlights Atp Queen's 2021): l'azzurro è il 1° finalista

45′ + 2′ – Termina il primo tempo con la Juventus meritatamente in vantaggio. Per ora il Barcellona resta primo nel girone G ma la sfida tra Cr7 e Messi è a favore del porteghese.
45′ + 1′ – Jordi Alba serve Messi che tira tra le braccia di Buffon mentre viene disturbato da McKennie. I calciatori del Barcellona protestano per l’intervento del centrocampista bianconero sulla Pulce
45′ – Vengono concessi 2 minuti di recupero
43′ – Contrattacco della Juventus, Morata filtrante per Ramsey che spreca tirando sopra la traversa
42′ – Tiro di Messi murato in area, la palla carambola su Pjanic che serve Dest. Il terzino fa un tiro-cross che si spegne sul fondo
35′ – Buona triangolazione tra Messi e Jordi Alba. Buffon blocca in due tempi il tiro del 10 blaugrana
30′ – Ammonito Lenglet per fallo su Morata
29′ – Pjanic tira abbondantemente a lato
28′ – Ammonito Ramsey
26′ – Ammonito Jordi Alba per proteste
21′ – Messi prova a scuotere il Barcellona. La Pulce tira da fuori area, Buffon respinge in calcio d’angolo
20′ – GOL di McKennie! Gran sforbiciata nel mezzo dell’area del centrocampista bianconero su cross calibrato di Cuadrado
17′ – Il Barcellona prova a reagire senza convinzione. Il muro alzato dalla difesa bianconera sembra non dare spazi
12′ – GOL di Ronaldo! Cr7 batte Ter Stegen dagli 11 metri

11′ – Rigore per la Juventus. Ronaldo viene spinto in area da Araujo
8′ – La Juventus inizia a macinare gioco. Cross di Alex Sandro, Cr7 stoppa in area di rigore e serve l’accorrente Danilo che ci prova da fuori area ma la mira è sbagliata
7′ – Tiro di Ronaldo centrale, blocca senza problemi Ter Stegen
6′ – Primi minuti di studio senza nessun sussulto
1′ – Al Barcellona il primo pallone del match
PRIMO TEMPO

Leggi anche:  Spunta un'altra pretendente per Junior Firpo, concorrenza al Milan!

Probabili Formazioni

BARCELLONA (4-2-3-1): Ter Stegen; Dest, Lenglet, De Jong, Araujo, Jordi Alba; Pjanic, Messi, Pedri, Griezmann; Trincao
JUVENTUS (3-4-1-2): Buffon; Danilo, De Ligt, Bonucci; Cuadrado, Arthur, McKennie, Alex Sandro; Ramsey; Morata, Cristiano Ronaldo

Pre-partita

Secondo i giornali iberici è la partita più attesa dell’anno ma non solo perché c’è in palio il primo posto nel Gruppo G. È la sfida tra Cristiano Ronaldo e Leo Messi. Il portoghese vuole battere l’argentino a casa sua, nello stadio della Pulce. D’altra parte il 10 blaugrana vuole confermare sul campo la sua superiorità e portare il Barcellona agli ottavi da primo in classifica.
Una finale anticipata, una sfida delicata che i tecnici Koeman e Pirlo stanno preparando con grande attenzione. L’allenatore dei bianconeri sa benissimo che per finire al comando del Gruppo G di Champions League deve vincere con almeno 3 gol di scarto, difficile ma non impossibile, proprio perché a differenza dell’andata, questa volta potrà schierare Cristiano Ronaldo dal primo minuto.
I precedenti sono a favore del Barcellona infatti nei 12 precedenti incontri sono 5 le vittorie per i catalani, 4 pareggi e 3 sconfitte. La partita più recente risale al 12 settembre 2017, in quell’occasione il Barcellona ha sconfitto la Juventus con un sonoro 3 a 0.
Arbitra il tedesco Tobias Stieler.

  •   
  •  
  •  
  •