Sci alpino femminile, slalom speciale Zagabria 2021 (VIDEO): Vlhova vince con 5 centesimi su Liensberger. 4ª Shiffrin

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Slalom speciale Zagabria

Petra Vlhova rischia molto nel finale della seconda manche ma riesce a far suo lo slalom speciale Zagabria, quarto per quanto riguarda la stagione 2020-2021 dello sci alpino femminile. La slovacca si riconferma regina della capitale croata, dopo il 2020, e precede di soli cinque centesimi (ne aveva 58 prima del muro conclusivo) e di ventidue la svizzera Michelle Gisin. Manca il podio per appena cinque centesimi la statunitense Mikaela Shiffrin, a cui manca ancora il guizzo per poter tornare alla vittoria. Neve piuttosto molle e ha permesso diverse rimonte, con la canadese Erin Mielzynski che conclude al 5° posto rimontandone sei, la francese Nastasia Noens è dodicesima dopo averne recuperate 15 e la statunitense Paula Moltzan 14ª (+9).

Diciottesimo successo in CdM per la venticinquenne nativa di Liptovsky Mikulas, undicesimo in slalom speciale e ciò gli consente di allungare sia in classifica generale che in quella di specialità (rispettivamente con 128 e 65 punti, in ambo i casi su Gisin). Giornata non esaltante per quanto riguarda le azzurre, con Irene Curtoni che chiude in sedicesima posizione (era decima a metà gara), Marta Rossetti in ventiduesima e Martina Peterlini in ventiquattresima (approfittando anche di ben cinque atlete che hanno inforcato). Le altre non si sono qualificate per la seconda manche, con Lara Della Mea che non conclude la prova scivolando e il duo formato da Anita Gulli e Carlotta Saracco che conclude al 52° e 53° posto.

CLASSIFICA SLALOM SPECIALE ZAGABRIA

1. Petra Vlhova (SVK) 1:59.09
2. Katharina Liensberger (AUT) +0.05
3. Michelle Gisin (SUI) +0.22
4. Mikaela Shiffrin (USA) +0.27
5. Erin Mielzynski (CAN) +1.40
6. Wendy Holdener (SUI) +1.46
7. Kristin Lysdahl (NOR) +1.74
8. Lena Duerr (GER) +1.91
9. Chiara Mair (AUT) +2.42
10. Mina Fuerst Holtmann (NOR) +2.56
11. Katharina Gallhuber (AUT) +2.59
12. Nastasia Noens (FRA) +2.69
13. Kristina Riis-Johannessen (NOR) +2.72
14. Paula Moltzan (USA) +2.74
15. Emelie Wikstroem (SWE) +2.78
16. Irene Curtoni (ITA) +2.83
17. Martina Dubovska (CZE) +3.01
18. Katie Hensien (USA) +3.20
19. Laurence St.Germain (CAN) +3.23
20. Asa Ando (JPN) +3.24
21. Jessica Hilzinger (GER) +3.43
22. Marta Rossetti (ITA) +3.56
23. Meta Hrovat (SLO) +3.67
24. Josephine Forni (ITA) +3.74
24. Martina Peterlini (ITA) +3.74

DNF Katharina Huber (AUT)
DNF Franziska Gritsch (AUT)
DNF Sara Hector (SWE)
DNF Maria Therese Tviberg (NOR)
DNF Nina O’Brien (USA)

CLASSIFICA GENERALE
1. Petra Vlhova (SVK) 615 punti
2. Michelle Gisin (SUI) 487
3. Mikaela Shiffrin (USA) 385
4. Katharina Liensberger (AUT) 380
5. Marta Bassino (ITA) 323
5. Federica Brignone (ITA) 323
7. Sofia Goggia (ITA) 302

8. Corinne Suter (SUI) 271
9. Lara Gut-Behrami (SUI) 258
10. Wendy Holdener (SUI) 211

CLASSIFICA SLALOM SPECIALE
1. Petra Vlhova (SVK) 350 punti
2. Michelle Gisin (SUI) 285
3. Katharina Liensberger (AUT) 280
4. Mikaela Shiffrin (USA) 235
5. Wendy Holdener (SUI) 185
6. Katharina Truppe (AUT) 112
7. Chiara Mair (AUT) 107
8. Kristin Lysdahl (NOR) 96
9. Erin Mielzynski (CAN) 82
9. Laurence St.Germain (CAN) 82

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

SLALOM SPECIALE ZAGABRIA 2021
Crveni Spust, undicesima gara della Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2020-2021

16.49 – Accumula quasi sei decimi di margine e rischio sul muro, mantenendo 5 centesimi sul traguardo! La slovacca vince così lo slalom speciale Zagabria, davanti all’austriaca e a Gisin. Quarto posto di Shiffrin, mentre è sedicesima I.Curtoni (migliore delle azzurre)
16.47 –
Colpo di reni nel finale di Liensberger e va davanti alla svizzera. Ora manca Vlhova
16.45 –
Errore grave per Gisin ma riesce a mantenere 5 centesimi sulla statunitense
16.44 –
Sciata attenta di Shiffrin e così passa in testa allo slalom speciale Zagabria
16.42 –
Perde tanto nel finale anche Holdener, di poco alle spalle di Mielzynski
16.41 –
Anche Mair non ripete la prestazione della prima manche
16.39 –
Circa un secondo perso tra secondo e terzo intertempo per Holtmann, che chiude quarta
16.37 –
Duerr perde progressivamente e conclude alle spalle della canadese e della norvegese
16.34 –
Qualche errore di troppo per Gallhuber, chiudendo al terzo posto. Ora mancano le ultime 8 di questo slalom speciale Zagabria
16.32 – I.Curtoni si scompone nel finale e ciò le costa diverse posizioni. Per ora è settima
16.30 –
Mielzynski incrementa nei confronti della norvegese e passa al comando dello slalom speciale Zagabria
16.29 –
Lysdahl limita i danni e conserva oltre nove decimi sulla francese, che per ora si ferma a 14 posizioni recuperate
16.27 –
St.Germain perde tanto sul piano e prosegue in negativo anche sulla pendenza finale. Settimo posto per lei
16.26 –
Disastrosa la seconda manche di Hrovat, che va a precedere solamente il duo Forni-Peterlini
16.24 –
Wikstroem è solo quarta, dopo esser partita con un secondo di margine. Già 12 le posizioni recuperate da Noens
16.20 –
Riis-Johannessen perde tanto sul piano ma contiene nel tratto conclusivo. Secondo posto per lei e ora mancano le migliori 15 dello slalom speciale Zagabria
16.18 – Huber stava facendo una grande manche ma anche lei inforca e scivola, sulla pendenza finale
16.17 –
Salto di porta per Gritsch ed anche lei non finisce questo slalom speciale Zagabria
16.16 – Quasi un secondo perso solo sul piano da Rossetti, che conclude solamente in settima posizione
16.14 –
Anche Hector inforca, all’altezza del secondo intertempo
16.13 – Inforcata per Tviberg sul piano, poco dopo il “ponte”, e così conclude il suo slalom speciale Zagabria
16.11 –
Soli due centesimi di ritardo per Moltzan, nonostante un paio di errori evidenti
16.09 –
Stessa cosa da parte di Dubovska, riuscendo però a contenere nel finale
16.08 –
Errore evidente sul muro conclusivo per Hensien e anche lei finisce alle spalle di Noens
16.07 –
Hilzinger scende con attenzione e conclude a 7 decimi dalla francese
16.05 –
Noens fa meglio rispetto alla prima parte di gara e passa al comando con oltre un secondo di margine
16.04 –
Stesso tempo dell’azzurra per Forni
16.02 – Peterlini conclude il suo slalom speciale Zagabria con il tempo complessivo di 2:02.82
16.01 –
O’Brien rischia subito di cadere, per poi inforcare più avanti
13.50 – Tre azzurre prenderanno parte alla seconda frazione di gara (I.Curtoni, Rossetti e Peterlini), mentre la prima a partire sarà O’Brien. Pochi inserimenti dalle retrovie, vista la neve molle

Leggi anche:  Fioretto femminile a squadre di bronzo, l'Italia schiaccia gli USA 45-23

SECONDA MANCHE SLALOM SPECIALE ZAGABRIA ORE 16.00

CLASSIFICA PRIMA MANCHE SLALOM SPECIALE ZAGABRIA
1. Petra Vlhova (SVK) 58.27
2. Katharina Liensberger (AUT) +0.32
3. Michelle Gisin (SUI) +0.38
4. Mikaela Shiffrin (USA) +0.42
5. Wendy Holdener (SUI) +1.47
6. Chiara Mair (AUT) +1.50
7. Mina Fuerst Holtmann (NOR) +1.51
8. Lena Duerr (GER) +1.60
9. Katharina Gallhuber (AUT) +1.75
10. Irene Curtoni (ITA) +1.82
11. Erin Mielzynski (CAN) +1.85
12. Kristin Lysdahl (NOR) +1.95
13. Laurence St.Germain (CAN) +2.33
14. Meta Hrovat (SLO) +2.40
14. Emelie Wikstroem (SWE) +2.40
16. Kristina Riis-Johannessen (NOR) +2.48
17. Katharina Huber (AUT) +2.56
18. Franziska Gritsch (AUT) +2.75
19. Marta Rossetti (ITA) +2.80
20. Sara Hector (SWE) +2.90
21. Maria Therese Tviberg (NOR) +2.92
22. Asa Ando (JPN) +2.94
23. Paula Moltzan (USA) +3.15
24. Martina Dubovska (CZE) +3.20
25. Katie Hensien (USA) +3.29
26. Jessica Hilzinger (GER) +3.31
27. Nastasia Noens (FRA) +3.46
28. Josephine Forni (FRA) +3.48
29. Martina Peterlini (ITA) +3.56
30. Nina O’Brien (USA) +3.73

52. Anita Gulli (ITA) +6.23
53. Carlotta Saracco (ITA) +6.36
DNF Lara Della Mea (ITA)

13.23 – Della Mea scivola sul muro conclusivo e manca la qualifica anche nello slalom speciale Zagabria
13.18 –
Atteggiamento garibaldino di O’Brien, che però paga un errore in fondo e chiude ultima. Scese dunque le prime 30 di questo slalom speciale Zagabria, con Vlhova in testa alla prima manche davanti a Liensberger e Gisin. Quarta Shiffrin, decima I.Curtoni (la migliore delle azzurre)
13.14 –
Riis-Johannessen rischia nelle “vasche” formatosi nel finale, contenendo però il ritardo
13.12 – Peterlini rischia di scivolare e conclude in ultima posizione, a 3.56 secondi da Vlhova
13.11 –
Si difende un po’ Hrovat, chiudendo con lo stesso tempo di Wikstroem
13.10 –
Tanta fatica, sin da subito, per Noens e va ad occupar l’ultimo posto dello slalom speciale Zagabria
13.08 – Inforcata di Meillard poco dopo il primo intermedio
13.05 –
Prova simile all’azzurra da parte di Hector. Scese dunque le prime 22 di questo slalom speciale Zagabria
13.04 – Rossetti molto bene nei primi due settori, male sul muro e paga 2.80 secondi di ritardo
13.01 – Anche Bucik scivola sul “muretto” finale
13.00 –
Gallhuber perde parecchio sul piano ma riesce a contenere il ritardo ed entra tra le prime 10
12.58 –
Errore fatale poco prima del terzo intertempo e ultima posizione provvisoria per Dubovska
12.57 –
Tanta fatica anche per Gritsch e 2.75 secondi di ritardo. Neve sempre più difficile, vista la pioggia (mentre la visibilità è migliorata)
12.55 – Stjernesund è più veloce di Vlhova nel tratto iniziale, poi sbaglia prima del secondo intertempo e scivola sul muretto conclusivo
12.52 –
Huber rischia molto nel finale, perdendo tanto e finendo in ultima posizione. Scese dunque le prime 15 dello slalom speciale Zagabria
12.51 –
Lysdahl paga gran parte del suo ritardo sul piano
12.49 –
Mielzynski perde tanto da metà pista in poi, chiudendo dietro a Irene Curtoni
12.47 –
Azione poco fluida di Wikstroem, che va a chiudere la graduatoria provvisoria di questo slalom speciale Zagabria
12.46 –
Neve “primaverile”, a cui è stato aggiunto il solfato, quindi non sarà facile fare un buon tempo. Ottavo posto per Duerr
12.45 –
Anche Holtmann perde ad ogni intertempo, chiudendo però davanti all’azzurra
12.43 – I.Curtoni perde progressivamente e conclude questa prima parte di gara solamente davanti alla canadese
12.42 –
Tanta fatica da parte di St.Germain, con oltre due secondi di ritardo
12.40 –
Male invece Holdener, specialmente sul muro conclusivo, e paga quasi un secondo e mezzo in questa prima manche dello slalom speciale Zagabria
12.38 –
Anche Liensberger recupera qualcosa nel finale, precedendo sia la svizzera che la statunitense
12.37 –
Shiffrin perde molto nel tratto alto, recuperando qualcosa in fondo. Terza a 42 centesimi
12.35 –
Gisin contiene bene il ritardo e chiude a 38 centesimi dalla slovacca
12.34 –
Manche di tutt’altro livello per Vlhova, che passa al comando di ben 1.50 secondi!
12.32 – Truppe inforca sulla porta successiva al primo intertempo e conclude così il suo slalom speciale Zagabria
12.31 –
L’austriaca conclude la sua prova poco sotto al minuto di gara
12.30 – Un po’ di nebbia e pioggia, sopra la Crveni Spust
12.00 –
Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti, da parte di Mattia Orlandi, alla diretta dello slalom speciale Zagabria, quarto appuntamento di specialità per quanto riguarda la stagione 2020-2021 dello sci alpino femminile. L’inizio della prima manche è confermato per le 12.30, con Mair che partirà per prima; sei le azzurre al via (9 I.Curtoni, 21 Rossetti, 26 Peterlini, 33 Della Mea, 58 Gulli e 63 Saracco)

Leggi anche:  Fioretto femminile a squadre di bronzo, l'Italia schiaccia gli USA 45-23

Slalom speciale Zagabria 2021: i pettorali di partenza

Dopo aver disputato lo slalom speciale Semmering, la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2020-2021  si sposta in Croazia per la gara in programma sulla Crveni Spust, ossia lo slalom speciale Zagabria. Alle ore 12.30 italiane è previsto l’inizio della prima manche ed alle 16.00 avrà luogo la seconda, con la slovacca Petra Vlhova che guida la classifica di specialità con venticinque punti di vantaggio sulla svizzera Michelle Gisin. Di seguito i pettorali di partenza designati per la prima manche dello slalom speciale Zagabria:

1 MAIR Chiara 1996 AUT Atomic
2 TRUPPE Katharina 1996 AUT Fischer
3 VLHOVA Petra 1995 SVK Rossignol
4 GISIN Michelle 1993 SUI Rossignol
5 SHIFFRIN Mikaela 1995 USA Atomic
6 LIENSBERGER Katharina 1997 AUT Rossignol
7 HOLDENER Wendy 1993 SUI Head
8 ST-GERMAIN Laurence 1994 CAN Rossignol
9 CURTONI Irene 1985 ITA Rossignol
10 HOLTMANN Mina Fuerst 1995 NOR Voelkl
11 DUERR Lena 1991 GER Head
12 WIKSTROEM Emelie 1992 SWE Voelkl
13 MIELZYNSKI Erin 1990 CAN Atomic
14 LYSDAHL Kristin 1996 NOR Rossignol
15 HUBER Katharina 1995 AUT Fischer
16 STJERNESUND Thea Louise 1996 NOR Rossignol
17 GRITSCH Franziska 1997 AUT Head
18 DUBOVSKA Martina 1992 CZE Voelkl
19 GALLHUBER Katharina 1997 AUT Atomic
20 BUCIK Ana 1993 SLO Salomon
21 ROSSETTI Marta 1999 ITA Head
22 HECTOR Sara 1992 SWE Head
23 MEILLARD Melanie 1998 SUI Rossignol
24 NOENS Nastasia 1988 FRA Salomon
25 HROVAT Meta 1998 SLO Salomon
26 PETERLINI Martina 1997 ITA Rossignol
27 RIIS-JOHANNESSEN Kristina 1991 NOR Rossignol
28 TVIBERG Maria Therese 1994 NOR Head
29 ANDO Asa 1996 JPN Atomic
30 O’BRIEN Nina 1997 USA Rossignol
31 HILZINGER Jessica 1997 GER Atomic
32 NULLMEYER Ali 1998 CAN Atomic
33 DELLA MEA Lara 1999 ITA Salomon
34 FILSER Andrea 1993 GER Voelkl
35 LAPANJA Lila 1994 USA Stoeckli
36 SMART Amelia 1998 CAN Atomic
37 GUTIERREZ Mireia 1988 AND Fischer
38 TILLEY Alex 1993 GBR Dynastar
39 FORNI Josephine 1994 FRA Rossignol
40 RASK Sara 2000 SWE Rossignol
41 HONKANEN Riikka 1998 FIN Atomic
42 MOLTZAN Paula 1994 USA Rossignol
43 HUDSON Piera 1996 NZL Dynastar
44 SAEFVENBERG Charlotta 1994 SWE Rossignol
45 POPOVIC Leona 1997 CRO Fischer
46 STIEGLER Resi 1985 USA Rossignol
47 HENSIEN Katie 1999 USA Rossignol
48 DVORNIK Neja 2001 SLO Fischer
49 NORBYE Kaja 1999 NOR Fischer
50 WALLNER Marina 1994 GER Fischer
51 JELINKOVA Adriana 1995 NED Kaestle
52 LORENZ Bernadette 1998 AUT
53 SLOKAR Andreja 1997 SLO Nordica
54 SPORER Marie-Therese 1996 AUT Atomic
55 HOERHAGER Lisa 2001 AUT Voelkl
56 GORNOSTAEVA Anastasia 1999 RUS Rossignol
57 RAST Camille 1999 SUI Head
58 GULLI Anita 1998 ITA Voelkl
59 SHKANOVA Maria 1989 BLR Augment
60 POHJOLAINEN Rosa 2003 FIN Atomic
61 CLEMENT Justine 1999 CAN
62 TKACHENKO Ekaterina 1995 RUS Atomic
63 SARACCO Carlotta 1999 ITA Atomic
64 ARONSSON ELFMAN Hanna 2002 SWE Rossignol
65 LJUTIC Zrinka 2004 CRO Rossignol
66 HUML Zazie 2001 CZE

Leggi anche:  Fioretto femminile a squadre di bronzo, l'Italia schiaccia gli USA 45-23

Slalom speciale Zagabria: l’albo d’oro dello sci alpino femminile sulla Crveni Spust

20 gennaio 2005, Coppa del Mondo 2004-2005: 1. Tanja Poutiainen (Finlandia) 2. Kristina Koznick (USA) 3. Marlies Schild (Austria)
5 gennaio 2006, Coppa del Mondo 2005-2006: 1. Marlies Schild (Austria) 2. Kathrin Zettel (Austria) 3. Janica Kostelić (Croazia)
4 gennaio 2007, Coppa del Mondo 2006-2007: 1. Marlies Schild (Austria) 2. Ana Jelušić (Croazia) 3. Šárka Záhrobská (Rep. Ceca)
15 febbraio 2008, Coppa del Mondo 2007-2008: 1. Tanja Poutiainen (Finlandia) 2. Marlies Schild (Austria) 3. Veronika Zuzulová (Slovacchia)
4 gennaio 2009, Coppa del Mondo 2008-2009: 1. Maria Riesch (Germania) 2. Nicole Gius (Italia) 3. Šárka Záhrobská (Rep. Ceca)
3 gennaio 2010, Coppa del Mondo 2009-2010: 1. Sandrine Aubert (Francia) 2. Kathrin Zettel (Austria) 3. Susanne Riesch (Germania)
4 gennaio 2011, Coppa del Mondo 2010-2011: 1. Marlies Schild (Austria) 2. Maria Riesch (Germania) 3. Manuela Mölgg (Italia)
3 gennaio 2012, Coppa del Mondo 2011-2012: 1. Marlies Schild (Austria) 2. Tina Maze (Slovenia) 3. Michaela Kirchgasser (Austria)
4 gennaio 2013, Coppa del Mondo 2012-2013: 1. Mikaela Shiffrin (USA) 2. Frida Hansdotter (Svezia) 3. Erin Mielzynski (Canada)
4 gennaio 2015, Coppa del Mondo 2014-2015: 1. Mikaela Shiffrin (USA) 2. Kathrin Zettel (Austria) 3. Nina Løseth (Norvegia)
3 gennaio 2017, Coppa del Mondo 2016-2017: 1. Veronika Velez Zuzulová (Slovacchia) 2. Petra Vlhová (Slovacchia) 3. Šárka Strachová (Rep. Ceca)
3 gennaio 2018, Coppa del Mondo 2017-2018: 1. Mikaela Shiffrin (USA) 2. Wendy Holdener (Svizzera) 3. Frida Hansdotter (Svezia)
5 gennaio 2019, Coppa del Mondo 2018-2019: 1. Mikaela Shiffrin (USA) 2. Petra Vlhová (Slovacchia) 3. Wendy Holdener (Svizzera)
4 gennaio 2020, Coppa del Mondo 2019-2020: 1. Petra Vlhová (Slovacchia) 2. Mikaela Shiffrin (USA) 3. Katharina Liensberger (Austria)

Sci alpino femminile, slalom speciale Zagabria 2021: dove seguirlo in TV
Lo slalom speciale Zagabria sarà trasmesso in diretta sia da Rai Sport che da Eurosport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di RaiPlay, DAZN ed Eurosport Player.

  •   
  •  
  •  
  •