Sci alpino maschile, slalom gigante Adelboden (VIDEO): Pinturault domina la gara. 4° Kilde, 14° De Aliprandini

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Slalom gigante Adelboden

Alexis Pinturault ribadisce di essere il miglior interprete di questa disciplina e vince nettamente lo slalom gigante Adelboden, quinto appuntamento di specialità per quanto riguarda la stagione 2020-2021 dello sci alpino maschile. Il francese costruisce gran parte della vittoria già nella prima manche, ottenendo comunque il miglior tempo anche nella seconda e precedendo il croato Filip Zubcic di 1.04 secondi e lo svizzero Marco Odermatt di 1.11. Quarto, anche se a oltre due secondi, il norvegese Aleksander Aamodt Kilde, che è bravo a limitare i danni, mentre delude ancora il connazionale Henrik Kristoffersen, nono. Grandi rimonte dei due austriaci Roland Leitinger e Marco Schwarz, rispettivamente 11° e 14° con 17 e 10 posizioni recuperate.

Trentaduesimo successo in CdM per il ventottenne nativo di Moutiers, metà dei quali in slalom gigante, e ciò gli consente di allungare nella classifica generale (+60 su Kilde) e di avvicinarsi ad Odermatt in quella di specialità (appena 10 punti di ritardo). Due brutte cadute per i norvegesi, classe 2000, Lucas Braathen (avvenuta con un forte impatto sull’ultima porta) e Atle Lie McGrath (durante la prima manche), che effettueranno ulteriori accertamenti ma si teme soprattutto per il primo, uscito in barella.

E’ ancora una giornata difficile per la squadra azzurra, con Riccardo Tonetti che inforca alla penultima porta nella seconda manche (era piuttosto veloce), mentre Luca De Aliprandini conclude quattordicesimo e Giovanni Borsotti ventiduesimo. Si fermano a metà gara tutti gli altri, con Giovanni Franzoni e Stefano Baruffaldi che terminano in quarantatreesima e quarantacinquesima posizioni; al contrario Filippo Delle Vite, Hannes Zingerle ed Alex Hofer non finiscono la loro prova e Roberto Nani non parte per il mal di schiena.

CLASSIFICA SLALOM GIGANTE ADELBODEN

1. Alexis Pinturault (FRA) 2:18.26
2. Filip Zubcic (CRO) +1.04
3. Marco Odermatt (SUI) +1.11
4. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) +2.21
5. Justin Murisier (SUI) +2.29
6. Loic Meillard (SUI) +2.39
7. Lucas Braathen (NOR) +2.64
8. Leif Kristian Nestvold-Haugen (NOR) +2.69
9. Henrik Kristoffersen (NOR) +2.80
10. Tommy Ford (USA) +2.85
11. Roland Leitinger (AUT) +3.02
12. Ryan Cochran-Siegle (USA) +3.32
13. Fabian Wilkens Solheim (NOR) +3.45
14. Marco Schwarz (AUT) +3.50
14. Luca De Aliprandini (ITA) +3.50
16. Erik Read (CAN) +3.59
17. Mathieu Faivre (FRA) +3.60
18. River Radamus (USA) +3.77
19. Stefan Hadalin (SLO) +3.84
20. Aleksander Andrienko (RUS) +3.98
21. Alexander Schmid (GER) +4.08
22. Giovanni Borsotti (ITA) +4.17
23. Thibaut Favrot (FRA) +4.24
24. Daniele Sette (SUI) +4.25
25. Cyprien Sarrazin (FRA) +4.36
26. Trevor Philp (CAN) +4.69
27. Victor Muffat-Jeandet (FRA) +5.71

DNF Semyel Bissig (SUI)
DNF Raphael Haaser (AUT)
DSQ Riccardo Tonetti (ITA)

CLASSIFICA GENERALE
1. Alexis Pinturault (FRA) 575 punti
2. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) 515
3. Marco Odermatt (SUI) 451
4. Filip Zubcic (CRO) 375
5. Henrik Kristoffersen (NOR) 367
6. Mauro Caviezel (SUI) 307
7. Ryan Cochran-Siegle (USA) 295
8. Matthias Mayer (AUT) 264
9. Loic Meillard (SUI) 249
10. Vincent Kriechmayr (AUT) 248

CLASSIFICA SLALOM GIGANTE
1. Marco Odermatt (SUI) 350 punti
2. Alexis Pinturault (FRA) 340
3. Filip Zubcic (CRO) 288
4. Tommy Ford (USA) 200
5. Lucas Braathen (NOR) 191
6. Loic Meillard (SUI) 185
7. Zan Kranjec (SLO) 157
8. Justin Murisier (SUI) 143
9. Leif Kristian Nestvold-Haugen (NOR) 136
10. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) 135

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

SLALOM GIGANTE ADELBODEN 2021
Chuenisbärgli, quindicesima gara della Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2020-2021

14.10 – Il francese conferma la propria superiorità e vince nettamente lo slalom gigante Adelboden. Podio completato da Zubcic e Odermatt, con Kilde quarto. Miglior azzurro De Aliprandini, 14°
14.08 –
Bene anche Odermatt ma è dietro per soli 7 centesimi. Ora tocca a Pinturault
14.06 –
Gran manche per Zubcic, che passa nettamente al comando dello slalom gigante Adelboden
14.04 –
Tanta fatica da parte di Ford, che è solo settimo
14.01 –
Poca visibilità nel primo tratto di pista ma Murisier riesce a far bene sul muro, limitando il ritardo ad 8 centesimi
13.59 –
Diversi errori di linea per Cochran-Siegle, che chiude con oltre un secondo di ritardo da Kilde
13.57 –
Fa poco meglio il connazionale Nestvold-Haugen
13.55 –
Kristoffersen fatica anche in questa seconda manche (abbattendo una porta come in uno slalom parallelo) e chiude quarto
13.52 –
Lo svizzero non è perfetto sul ripido finale e conclude secondo. Ora mancano gli ultimi otto
13.51 – Riparte lo slalom gigante Adelboden, con la prova di Meillard
13.48 – Braathen è ancora a terra, dolorante. La gara viene interrotta
13.47 –
Bene anche Kilde, che batte il compagno di squadra di oltre 4 decimi
13.46 –
Braathen prende una botta forte sull’ultima porta e scivola dopo il traguardo. Il norvegese è in testa
13.44 – Tonetti era veloce, scivola prima della penultima porta e inforca. Finisce così il suo slalom gigante Adelboden
13.42 –
Il canadese entra bene sul muro ma poi è troppo lento
13.41 – Riparte lo slalom gigante Adelboden con la prova di Read. Lo svizzero è sceso senza apparenti problemi
13.38 –
Muffat-Jeandet quasi si ferma sul muro e finisce ultimo, mentre Bissig è autore di una brutta caduta. Gara interrotta
13.33 –
Solheim entra troppo stretto sul muro e deve accontentarsi del secondo posto. Ora mancano i migliori 15 di questo slalom gigante Adelboden
13.32 –
Anche Andrienko sbaglia l’entrata sul muro finale e conclude in settima posizione
13.31 – Haaser inforca in una porta prima del penultimo intertempo, finendo così il suo slalom gigante Adelboden
13.30 –
Anche Faivre finisce alle spalle di Leitinger, che prosegue nella rimonta
13.28 –
Hadalin, invece, sbaglia prima del muro e deve accontentarsi della quinta posizione
13.27 – Stesso tempo di Schwarz per De Aliprandini, facendo meglio rispetto alla prima manche
13.26 –
Male, invece, Sarrazin, che conclude solamente davanti a Philp
13.25 –
Limita i danni Radamus ma è dietro ai due austriaci
13.23 –
Schwarz è l’unico ad avvicinarsi al connazionale, che resta al comando dello slalom gigante Adelboden
13.22 – Borsotti è il primo degli azzurri in questa seconda manche ma anche lui è a oltre un secondo da Leitinger
13.20 –
Favrot sbaglia l’ingresso del muro e prende oltre un secondo dall’austriaco
13.19 –
Leitinger quasi ripete la seconda manche del 2020 e passa in testa con oltre un secondo di vantaggio
13.18 –
Sette non sbaglia nel finale e passa al comando
13.16 –
Tutt’altro che perfetta la prova di Philp, che conclude con il tempo complessivo di 2:22.95
11.45 –
Saranno tre gli azzurri presenti nella seconda parte di gara dello slalom gigante Adelboden (Tonetti, De Aliprandini e Borsotti), mentre il primo a partire sarà Philp

Leggi anche:  Daniele Garozzo d'argento, la medaglia d'oro va a Cheung

SECONDA MANCHE SLALOM GIGANTE ADELBODEN ORE 13.15

CLASSIFICA PRIMA MANCHE SLALOM GIGANTE ADELBODEN
1. Alexis Pinturault (FRA) 1:09.94
2. Marco Odermatt (SUI) +0.96
3. Filip Zubcic (CRO) +0.97
4. Tommy Ford (USA) +1.15
5. Justin Murisier (SUI) +1.28
6. Ryan Cochran-Siegle (USA) +1.38
7. Leif Kristian Nestvold-Haugen (NOR) +1.42
8. Henrik Kristoffersen (NOR) +1.52
9. Loic Meillard (SUI) +1.57
10. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) +1.81
11. Lucas Braathen (NOR) +2.00
12. Riccardo Tonetti (ITA) +2.16
13. Erik Read (CAN) +2.35
14. Semyel Bissig (SUI) +2.39
15. Victor Muffat-Jeandet (FRA) +2.41
16. Fabian Wilkens Solheim (NOR) +2.42
17. Aleksander Andrienko (RUS) +2.48
18. Raphael Haaser (AUT) +2.50
19. Mathieu Faivre (FRA) +2.52
20. Stefan Hadalin (SLO) +2.60
21. Luca De Aliprandini (ITA) +2.64
22. Cyprien Sarrazin (FRA) +2.69
23. River Radamus (USA) +2.71
24. Marco Schwarz (AUT) +2.73
25. Giovanni Borsotti (ITA) +2.74
26. Alexander Schmid (GER) +2.79
27. Thibaut Favrot (FRA) +2.96
28. Roland Leitinger (AUT) +2.99
29. Daniele Sette (SUI) +3.11
30. Trevor Philp (CAN) +3.13

43. Giovanni Franzoni (ITA) +4.71
45. Stefano Baruffaldi (ITA) +5.01
DNF Filippo Delle Vite (ITA)
DNF Hannes Zingerle (ITA)
DNF Alex Hofer (ITA)
DNS Roberto Nani (ITA)

11.10 – Feller manca una porta prima dell’ingresso sul muro e conclude così il suo slalom gigante Adelboden. Scesi dunque i primi 30, con Pinturault che ha dominato la prima manche, davanti ad Odermatt e Zubcic. 8° Kristoffersen, 10° Kilde, mentre il primo degli azzurri è Tonetti (12°)
11.09 – Troppo aggressiva, invece, la sciata del connazionale Borsotti e per lui c’è la diciannovesima posizione
11.07 – Discreta la prova di Tonetti, che al momento risulta il migliore degli azzurri
11.05 –
Brennsteiner commette un grave errore sul muro e butta via una buona manche, chiudendo ad oltre 4.5 secondi
10.58 –
Favrot sbaglia sul muro conclusivo e compromette la sua prestazione
10.54 –
Poco meno di tre secondi il ritardo di Leitinger. Scesi i primi 22 di questo slalom gigante Adelboden
10.52 –
Brutto errore a metà pista e va ad occupare l’ultima posizione provvisoria
10.51 – Riparte lo slalom gigante Adelboden e tocca a Ligety
10.48 – McGrath inforca una porta e c’è una strana torsione del ginocchio sinistro. Finisce poi nelle reti e la gara è interrotta (l’atleta è però in piedi)


10.47 –
Male invece Read, con oltre due secondi di ritardo
10.45 –
Riesce a far meglio Murisier, inserendosi nella lotta per il podio dello slalom gigante Adelboden
10.44 –
Buonissima la prestazione di Cochran-Siegle, che è quinto a 1.38 secondi dal transalpino
10.42 –
Grande ritardo anche per Schwarz, che conclude in penultima posizione
10.39 –
Discreta la prova di Meillard, ma anche lui prende un ritardo importante. Scesi i primi 15 di questo slalom gigante Adelboden
10.36 – G.Caviezel tocca lo scarpone, scivola e salta una porta
10.35 –
Schmid va a togliere a De Aliprandini l’ultima posizione provvisoria dello slalom gigante Adelboden
10.33 –
Kilde rischia molto sul muro finale ma riesce a contenere, nonostante l’errore evidente
10.32 –
Poco meglio fa il connazionale Muffat-Jeandet
10.30 –
Faivre non convince sin dall’inizio e chiude appena davanti all’azzurro
10.28 –
Anche Braathen paga due secondi di ritardi. Pinturault ha fatto il vuoto, nonostante una prova non perfetta
10.26 – Subito un errore per De Aliprandini, che poi si porta sino al traguardo (per atteggiamento).
Oltre due secondi e mezzo di ritardo nella prima manche dello slalom gigante Adelboden
10.25 –
Odermatt è subito in linea con Pinturault, poi sbaglia su un dosso e paga quasi tutto il suo distacco finale
10.23 –
Kristoffersen parte bene ma poi sbaglia tatticamente, pagando un secondo e mezzo rispetto al rivale
10.21 –
Nestvold-Haugen è il peggiore di queste prime discese, con quasi un secondo e mezzo di ritardo
10.19 –
Zubcic perde tanto negli ultimi due tratti e chiude a nove decimi da Pinturault
10.18 –
Prova tutt’altro che impeccabile di Ford, che paga oltre un secondo di ritardo. Non partirà Kranjec con il pettorale 4 (anche per lui mal di schiena)
10.16 –
Il francese conclude questa prima manche dello slalom gigante Adelboden con il tempo di 1:09.94
10.05 – Nani dà forfait per mal di schiena, quindi non partirà con il n°36
09.46 – 
Buongiorno appassionati di SuperNews e bentrovati, da parte di Mattia Orlandi, per la diretta scritta dello slalom gigante Adelboden, quinto appuntamento di specialità per quanto riguarda lo sci alpino maschile 2020-2021. L’inizio della prima manche è confermato per le 10.15 ed il primo a partire sarà Pinturault; nove gli azzurri al via (8 De Aliprandini, 28 Tonetti, 29 Borsotti, 36 Nani, 40 Hofer, 44 Zingerle, 53 Baruffaldi, 57 Franzoni, 63 Delle Vite)

Leggi anche:  Daniele Garozzo d'argento, la medaglia d'oro va a Cheung

Slalom gigante Adelboden 2021: i pettorali di partenza

Dopo aver disputato lo slalom speciale Zagabria, la Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2020-2021 si sposta in Svizzera per la prima delle tre gare in programma sulla Chuenisbärgli, ossia lo slalom gigante Adelboden. Alle ore 10.15 italiane è previsto l’inizio della prima manche e alle 13.15 avrà luogo la seconda e decreterà il vincitore dello slalom gigante Adelboden; lo svizzero Marco Odermatt guida la classifica di specialità con cinquanta punti di vantaggio sul francese Alexis Pinturault. Di seguito i pettorali di partenza designati per la prima manche dello slalom gigante Adelboden:

1 PINTURAULT Alexis 1991 FRA Head
2 FORD Tommy 1989 USA Head
3 ZUBCIC Filip 1993 CRO Atomic
4 KRANJEC Zan 1992 SLO Rossignol
5 NESTVOLD-HAUGEN Leif Kristian 1987 NOR Rossignol
6 KRISTOFFERSEN Henrik 1994 NOR Rossignol
7 ODERMATT Marco 1997 SUI Stoeckli
8 de ALIPRANDINI Luca 1990 ITA Salomon
9 BRAATHEN Lucas 2000 NOR Atomic
10 FAIVRE Mathieu 1992 FRA Head
11 MUFFAT-JEANDET Victor 1989 FRA Salomon
12 KILDE Aleksander Aamodt 1992 NOR Atomic
13 SCHMID Alexander 1994 GER Head
14 CAVIEZEL Gino 1992 SUI Dynastar
15 MEILLARD Loic 1996 SUI Rossignol
16 SCHWARZ Marco 1995 AUT Atomic
17 COCHRAN-SIEGLE Ryan 1992 USA Rossignol
18 MURISIER Justin 1992 SUI Head
19 READ Erik 1991 CAN Atomic
20 McGRATH Atle Lie 2000 NOR Head
21 LIGETY Ted 1984 USA Head
22 LEITINGER Roland 1991 AUT Salomon
23 FAVROT Thibaut 1994 FRA Dynastar
24 ZAMPA Adam 1990 SVK Salomon
25 SARRAZIN Cyprien 1994 FRA Rossignol
26 PHILP Trevor 1992 CAN Rossignol
27 BRENNSTEINER Stefan 1991 AUT Fischer
28 TONETTI Riccardo 1989 ITA Blizzard
29 BORSOTTI Giovanni 1990 ITA Rossignol

30 FELLER Manuel 1992 AUT Atomic
31 WINDINGSTAD Rasmus 1993 NOR Stoeckli
32 SOLHEIM Fabian Wilkens 1996 NOR Head
33 BISSIG Semyel 1998 SUI Atomic
34 NOGER Cedric 1992 SUI Kaestle
35 HAASER Raphael 1997 AUT Fischer
36 NANI Roberto 1988 ITA
37 RADAMUS River 1998 USA Rossignol
38 WALCH Magnus 1992 AUT Voelkl
39 KUZNETSOV Ivan 1996 RUS Atomic
40 HOFER Alex 1994 ITA
41 SETTE Daniele 1992 SUI Fischer Alpine
42 MEINERS Maarten 1992 NED Rossignol
43 FALGOUX Remy 1996 FRA Rossignol
44 ZINGERLE Hannes 1995 ITA Rossignol
45 ANDRIENKO Aleksander 1990 RUS Rossignol
46 GILE Bridger 1999 USA Head
47 ANGUENOT Leo 1998 FRA Rossignol
48 VEISTEN Patrick Haugen 1994 NOR Head
49 BORGNAES Christian 1996 AUT Salomon
50 SEGER Riley 1997 CAN Rossignol
51 ZAMPA Andreas 1993 SVK Salomon
52 HADALIN Stefan 1995 SLO Rossignol
53 BARUFFALDI Stefano 1992 ITA
54 TORSTI Samu 1991 FIN Head
55 KRYZL Krystof 1986 CZE Atomic
56 STEFFEY George 1997 USA Rossignol
57 FRANZONI Giovanni 2001 ITA Rossignol
58 ROENNGREN Mattias 1993 SWE Head
59 RAUCHFUSS Julian 1994 GER Rossignol
60 PERTL Adrian 1996 AUT Voelkl
61 FEASEY Willis 1992 NZL
62 HAUGAN Timon 1996 NOR Head
63 DELLA VITE Filippo 2001 ITA Rossignol
64 RAPOSO Charlie 1996 GBR Rossignol
65 ORTEGA Albert 1998 ESP Rossignol
66 SCOTT Alec 1997 IRL
67 ALEKHIN Nikita 1998 RUS Rossignol

Slalom gigante Adelboden: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Chuenisbärgli dal 1967 al 1974

9 gennaio 1967, Coppa del Mondo 1967: 1. Jean-Claude Killy (Francia) 2. Willy Favre (Svizzera) 3. Georges Mauduit (Francia)
8 gennaio 1968, Coppa del Mondo 1968: 1. Jean-Claude Killy (Francia) 2. Edmund Bruggmann (Svizzera) 3. Stefan Kälin (Svizzera)
6 gennaio 1969, Coppa del Mondo 1968-1969: 1. Jean-Noël Augert (Francia) 2. Jean-Pierre Augert (Francia) 3. Karl Schranz (Austria)
5 gennaio 1970, Coppa del Mondo 1969-1970: 1. Karl Schranz (Austria) 2. Sepp Heckelmiller (Germania Ovest) 3. Dumeng Giovanoli (Svizzera)
18 gennaio 1971, Coppa del Mondo 1970-1971: 1. Patrick Russel (Francia) 2. Gustav Thöni (Italia) 3. Henri Duvillard (Francia)
24 gennaio 1972, Coppa del Mondo 1971-1972: 1. Werner Mattle (Svizzera) 2. Adolf Rösti (Svizzera) 3. Gustav Thöni (Italia)
15 gennaio 1973, Coppa del Mondo 1972-1973: 1. Gustav Thöni (Italia) 2. Hansi Hinterseer (Austria) 3. Erik Håker (Norvegia)
21 gennaio 1974, Coppa del Mondo 1973-1974: 1. Gustav Thöni (Italia) 2. Piero Gros (Italia) 3. Hansi Hinterseer (Austria)

Slalom gigante Adelboden: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Chuenisbärgli dal 1975 al 1982

13 gennaio 1975, Coppa del Mondo 1974-1975: 1. Piero Gros (Italia) 2. Gustav Thöni (Italia) 3. Werner Mattle (Svizzera)
12 gennaio 1976, Coppa del Mondo 1975-1976: 1. Gustav Thöni (Italia) 2. Ingemar Stenmark (Svezia) 3. Engelhard Pargätzi (Svizzera)
24 gennaio 1977, Coppa del Mondo 1976-1977: 1. Heini Hemmi (Svizzera) 2. Ingemar Stenmark (Svezia) 3. Klaus Heidegger (Austria)
17 gennaio 1978, Coppa del Mondo 1977-1978: 1. Andreas Wenzel (Liechtenstein) 2. Ingemar Stenmark (Svezia) 3. Piero Gros (Italia)
16 gennaio 1979, Coppa del Mondo 1978-1979: 1. Ingemar Stenmark (Svezia) 2. Andreas Wenzel (Liechtenstein) 3. Jacques Lüthy (Svizzera)
21 gennaio 1980, Coppa del Mondo 1979-1980: 1. Ingemar Stenmark (Svezia) 2. Jacques Lüthy (Svizzera) 3. Joël Gaspoz (Svizzera)
26 gennaio 1981, Coppa del Mondo 1980-1981: 1. Ingemar Stenmark (Svezia) 2. Christian Orlainsky (Austria), Boris Strel (Jugoslavia)
19 gennaio 1982, Coppa del Mondo 1981-1982: 1. Ingemar Stenmark (Svezia) 2. Phil Mahre (USA) 3. Max Julen (Svizzera)

Leggi anche:  Daniele Garozzo d'argento, la medaglia d'oro va a Cheung

Slalom gigante Adelboden: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Chuenisbärgli dal 1983 al 1992

11 gennaio 1983, Coppa del Mondo 1982-1983: 1. Pirmin Zurbriggen (Svizzera) 2. Max Julen (Svizzera) 3. Jacques Lüthy (Svizzera)
10 gennaio 1984, Coppa del Mondo 1983-1984: 1. Ingemar Stenmark (Svezia) 2. Hubert Strolz (Austria) 3. Pirmin Zurbriggen (Svizzera)
15 gennaio 1985, Coppa del Mondo 1984-1985: 1. Hans Enn (Austria) 2. Hubert Strolz (Austria) 3. Richard Pramotton (Italia)
28 gennaio 1986, Coppa del Mondo 1985-1986: 1. Richard Pramotton (Italia) 2. Marco Tonazzi (Italia) 3. Hubert Strolz (Austria)
13 gennaio 1987, Coppa del Mondo 1986-1987: 1. Pirmin Zurbriggen (Svizzera) 2. Marc Girardelli (Lussemburgo) 3. Hubert Strolz (Austria)
17 gennaio 1989, Coppa del Mondo 1988-1989: 1. Marc Girardelli (Lussemburgo) 2. Ole Kristian Furuseth (Norvegia) 3. Alberto Tomba (Italia)
15 gennaio 1991, Coppa del Mondo 1990-1991: 1. Marc Girardelli (Lussemburgo) 2. Alberto Tomba (Italia) 3. Rudolf Nierlich (Austria)
22 gennaio 1992, Coppa del Mondo 1991-1992: 1. Ole Kristian Furuseth (Norvegia) 2. Hans Pieren (Svizzera) 3. Marc Girardelli (Lussemburgo)

Slalom gigante Adelboden: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Chuenisbärgli dal 1995 al 2002

4 febbraio 1995, Coppa del Mondo 1994-1995: 1. Alberto Tomba (Italia) 2. Jure Košir (Slovenia) 3. Harald Christian Strand Nilsen (Norvegia)
16 gennaio 1996, Coppa del Mondo 1995-1996: 1. Michael von Grünigen (Svizzera) 2. Urs Kälin (Svizzera) 3. Tom Stiansen (Norvegia)
14 gennaio 1997, Coppa del Mondo 1996-1997: 1. Kjetil André Aamodt (Norvegia) 2. Michael von Grünigen (Svizzera) 3. Andreas Schifferer (Austria)
13 gennaio 1998, Coppa del Mondo 1997-1998: 1. Hermann Maier (Austria) 2. Michael von Grünigen (Svizzera) 3. Paul Accola (Svizzera)
12 gennaio 1999, Coppa del Mondo 1998-1999: 1. Hermann Maier (Austria) 2. Kjetil André Aamodt (Norvegia) 3. Benjamin Raich (Austria)
9 gennaio 2001, Coppa del Mondo 2000-2001: 1. Hermann Maier (Austria) 2. Michael von Grünigen (Svizzera) 3. Fredrik Nyberg (Svezia)
5 gennaio 2002, Coppa del Mondo 2001-2002: 1. Didier Cuche (Svizzera) 2. Frédéric Covili (Francia) 3. Fredrik Nyberg (Svezia)
14 gennaio 2003, Coppa del Mondo 2002-2003: 1. Hans Knauß (Austria) 2. Michael von Grünigen (Svizzera) 3. Kjetil André Aamodt (Norvegia)

Slalom gigante Adelboden: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Chuenisbärgli dal 2004 al 2012

7 febbraio 2004, Coppa del Mondo 2003-2004: 1. Kalle Palander (Finlandia) 2. Massimiliano Blardone (Italia) 3. Christoph Gruber (Austria), Heinz Schilchegger (Austria)
11 gennaio 2005, Coppa del Mondo 2004-2005: 1. Massimiliano Blardone (Italia) 2. Bode Miller (USA), 3. Kalle Palander (Finlandia)
7 gennaio 2006, Coppa del Mondo 2005-2006: 1. Benjamin Raich (Austria) 2. Fredrik Nyberg (Svezia) 3. Stephan Görgl (Austria), Kalle Palander (Finlandia)
6 gennaio 2007, Coppa del Mondo 2006-2007: 1. Benjamin Raich (Austria) 2. Massimiliano Blardone (Italia) 3. Aksel Lund Svindal (Norvegia)
5 gennaio 2008, Coppa del Mondo 2007-2008: 1. Marc Berthod (Svizzera) 2. Daniel Albrecht (Svizzera) 3. Hannes Reichelt (Austria)
10 gennaio 2009, Coppa del Mondo 2008-2009: 1. Benjamin Raich (Austria) 2. Massimiliano Blardone (Italia) 3. Kjetil Jansrud (Norvegia)
8 gennaio 2011, Coppa del Mondo 2010-2011: 1. Cyprien Richard (Francia), Aksel Lund Svindal (Norvegia) 3. Thomas Fanara (Francia)
7 gennaio 2012, Coppa del Mondo 2011-2012: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Benjamin Raich (Austria) 3. Massimiliano Blardone (Italia)

Slalom gigante Adelboden: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Chuenisbärgli dal 2013 al 2020

12 gennaio 2013, Coppa del Mondo 2012-2013: 1. Ted Ligety (USA) 2. Fritz Dopfer (Germania) 3. Felix Neureuther (Germania)
11 gennaio 2014, Coppa del Mondo 2013-2014: 1. Felix Neureuther (Germania) 2. Thomas Fanara (Francia) 3. Marcel Hirscher (Austria)
10 gennaio 2015, Coppa del Mondo 2014-2015: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Alexis Pinturault (Francia) 3. Henrik Kristoffersen (Norvegia)
7 gennaio 2017, Coppa del Mondo 2016-2017: 1. Alexis Pinturault (Francia) 2. Marcel Hirscher (Austria) 3. Philipp Schörghofer (Austria)
6 gennaio 2018, Coppa del Mondo 2017-2018: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Henrik Kristoffersen (Norvegia) 3. Alexis Pinturault (Francia)
12 gennaio 2019, Coppa del Mondo 2018-2019: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Henrik Kristoffersen (Norvegia) 3. Thomas Fanara (Francia)
11 gennaio 2020, Coppa del Mondo 2019-2020: 1. Žan Kranjec (Slovenia) 2. Filip Zubčić (Croazia) 3. Victor Muffat-Jeandet (Francia), Henrik Kristoffersen (Norvegia)

Sci alpino maschile, slalom gigante Adelboden 2021: dove seguirlo in TV
Lo slalom gigante Adelboden sarà trasmesso in diretta sia da Rai Sport che da Eurosport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di RaiPlay, DAZN ed Eurosport Player.

  •   
  •  
  •  
  •