Sci alpino maschile, slalom speciale Zagabria 2021 (VIDEO): Strasser beffa Feller e Schwarz. Male gli azzurri

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Slalom speciale Zagabria

Succede davvero di tutto nello slalom speciale Zagabria, terzo appuntamento di specialità per quanto riguarda la stagione 2020-2021 dello sci alpino maschile. A imporsi è il tedesco Linus Strasser, che recupera sette posizioni nella seconda manche e precede di appena 10 e 16 centesimi gli austriaci Manuel Feller e Marco Schwarz. Quarto, dopo un rimonta di ben 22 posizioni, Michael Matt, connazionale di questi ultimi, mentre è solo settimo il francese Clement Noel, al comando dopo la prima parte di gara. Battuta d’arresto per i due rivali in corsa per la classifica generale, con il norvegese Henrik Kristoffersen decimo ed il francese Alexis Pinturault solamente 17°, dopo esser quasi scivolato (è comunque in testa con 10 punti sul norvegese Kilde).

Per il ventottenne nativo di Monaco di Baviera si tratta della seconda vittoria in CdM, prima in slalom speciale, che così gli consente di salire al terzo posto della classifica di specialità (ora guidata da Feller, con 45 punti su Kristoffersen). Giornata davvero negativa per gli azzurri, con solamente due qualificati alla seconda manche: Tommaso Sala e Giuliano Razzoli (entrambi reduci dal COVID-19), che concludono la prova in ventiquattresima e ventiseiesima posizione. Tutti gli altri non vanno oltre la prima metà di gara, con Alex Vinatzer e Federico Liberatore che inforcano, Simon Maurberger sbaglia nel finale e salta una porta, mentre Manfred Moelgg e Stefano Gross si piazzano in trentaduesima e trentatreesima posizione.

CLASSIFICA SLALOM SPECIALE ZAGABRIA

1. Linus Strasser (GER) 2:01.30
2. Manuel Feller (AUT) +0.10
3. Marco Schwarz (AUT) +0.16
4. Michael Matt (AUT) +0.46
5. Filip Zubcic (CRO) +0.47
6. Victor Muffat-Jeandet (FRA) +0.53
7. Clement Noel (FRA) +0.54
8. Fabio Gstrein (AUT) +0.58
9. Ramon Zenhaeusern (SUI) +0.69
10. Daniel Yule (SUI) +0.70
10. Henrik Kristoffersen (NOR) +0.70
12. Matej Vidovic (CRO) +0.77
13. Sebastian Foss-Solevaag (NOR) +0.84
14. Alexander Khoroshilov (RUS) +0.89
15. Samuel Kolega (CRO) +0.97
16. Stefan Hadalin (SLO) +0.99
17. Sebastian Holzmann (GER) +1.04
18. Atle Lie McGrath (NOR) +1.24
18. Alexis Pinturault (FRA) +1.24
20. Timon Haugan (NOR) +1.47
21. Sandro Simonet (SUI) +1.51
22. Marc Digruber (AUT) +1.84
23. Istok Rodes (CRO) +1.91
24. Tommaso Sala (ITA) +1.94
25. Erik Read (CAN) +2.11
26. Giuliano Razzoli (ITA) +2.37
27. Dave Ryding (GBR) +2.39
28. Kristoffer Jakobsen (SWE) +11.69

DNF Jean-Baptiste Grange (FRA)
DNF Tanguy Nef (SUI)

CLASSIFICA GENERALE
1. Alexis Pinturault (FRA) 475 punti
2. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) 465
3. Marco Odermatt (SUI) 391
4. Henrik Kristoffersen (NOR) 338
5. Mauro Caviezel (SUI) 307
6. Filip Zubcic (CRO) 295
7. Ryan Cochran-Siegle (USA) 273
8. Matthias Mayer (AUT) 264
9. Vincent Kriechmayr (AUT) 248
10. Manuel Feller (AUT) 210

CLASSIFICA SLALOM SPECIALE
1. Manuel Feller (AUT) 210 punti
2. Henrik Kristoffersen (NOR) 166
3. Linus Strasser (GER) 153
4. Ramon Zenhaeusern (SUI) 149
4. Marco Schwarz (AUT) 149
6. Sebastian Foss-Solevaag (NOR) 129
7. Alex Vinatzer (ITA) 110
8. Victor Muffat-Jeandet (FRA) 84
9. Michael Matt (AUT) 81
9. Clement Noel (FRA) 81

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

SLALOM SPECIALE ZAGABRIA 2021
Crveni Spust, quattordicesima gara della Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2020-2021

16.21 – Il francese non asseconda le linee della pista e finisce solo settimo. Strasser vince lo slalom speciale Zagabria e fa suo il primo successo in Coppa del Mondo. Podio completato da Feller e Schwarz, con Matt 4° (22 posizioni recuperate). Prova negativa per Kristoffersen, Pinturault e gli azzurri
16.19 –
Foss-Solevaag delude e finisce fuori dai 10. Manca solo Noel
16.18 –
Anche Feller è alle spalle di Strasser, per 10 centesimi. Il tedesco è certo del podio
16.16 –
Buona la prova di Schwarz ma anche lui non passa al comando dello slalom speciale Zagabria
16.14 –
Hadalin fa decisamente peggio, rispetto alla prima manche: è dodicesimo, a quasi un secondo dal tedesco
16.12 –
Anche Muffat-Jeandet non riesce a stare sui tempi di Strasser, chiudendo in quarta posizione
16.11 –
Pinturault è quasi scivolato nel secondo intertempo, limitando i danni nel tratto finale. Dodicesimo posto per lui
16.09 –
Un po’ di nebbia nel tratto alto, con Strasser che perde tanto nel finale ma passa al comando con quasi mezzo secondo
16.05 –
Anche Gstrein è dietro a Matt, che è a quota 17 posizioni recuperate. Restano soltanto gli ultimi 8 di questo slalom speciale Zagabria
16.03 –
Zubcic contiene meglio di altri ma è secondo per un solo centesimo
16.02 –
Kristoffersen perde oltre un secondo di vantaggio e fa lo stesso tempo di chi l’ha preceduto
16.00 –
Yule rischia di scivolare sul muro finale e conclude in terza posizione (perdendo circa un secondo nel finale)
15.58 –
Jakobsen incrocia le punte e scivola sotto il cartellone pubblicitario, concludendo poi la prova con 11 secondi di ritardo
15.56 –
Zenhaeusern non in gran giornata e anche lui è alle spalle di Matt (già 12 le posizioni recuperate)
15.55 –
Un’insaccata ed un errore successivo costano la gara a McGrath, che conclude in sesta posizione
15.51 –
Haugan è sesto, perdendo molto nel tratto. Ora mancano i migliori 15 di questo slalom speciale Zagabria
15.50 –
Discreta prestazione di Khoroshilov, che conclude al terzo posto
15.48 –
Rodes perde tanto sin dal primo settore della Crveni Spust e conclude appena davanti a Sala
15.46 – Grange inforca durante il secondo intertempo. Finito anche per lui lo slalom speciale Zagabria
15.44 –
Anche Vidovic finisce alle spalle di Matt ma la sua è comunque una buona prova
15.43 – Inforcata per Nef e conclude così il suo slalom speciale Zagabria
15.42 –
Fatica anche Read e si inserisce tra Sala e Razzoli
15.40 –
Disastrosa la prova di Ryding, che conclude anche alle spalle dei due azzurri
15.38 –
Holzmann più veloce dell’austriaco per oltre metà gara, pagando un grosse errore nel finale
15.37 –
Matt incrementa il proprio vantaggio e passa al comando
15.35 –
Fa anche peggio Razzoli, perdendo sette decimi sulla pendenza conclusiva. Giornata negativa per gli azzurri, in questo slalom speciale Zagabria
15.34 – Sala arriva stanco in fondo ed è a un secondo da Kolega
15.32 –
Fa decisamente peggio Digruber, pagando quasi nove decimi
15.31 –
Il croato conclude con il tempo complessivo di 2:02.27
13.32 –
Sono solamente due gli azzurri qualificati per la seconda parte di gara dello slalom speciale Zagabria (Razzoli e Sala), che vedrà partire per primo Kolega

Leggi anche:  Fioretto femminile a squadre di bronzo, l'Italia schiaccia gli USA 45-23

SECONDA MANCHE SLALOM SPECIALE ZAGABRIA ORE 15.30

CLASSIFICA PRIMA MANCHE SLALOM SPECIALE ZAGABRIA
1. Clement Noel (FRA) 59.45
2. Sebastian Foss-Solevaag (NOR) +0.36
3. Manuel Feller (AUT) +0.51
4. Marco Schwarz (AUT) +0.78
5. Stefan Hadalin (SLO) +0.85
6. Victor Muffat-Jeandet (FRA) +0.89
7. Alexis Pinturault (FRA) +0.92
8. Linus Strasser (GER) +0.96
9. Fabio Gstrein (AUT) +0.99
10. Filip Zubcic (CRO) +1.00
11. Henrik Kristoffersen (NOR) +1.03
12. Daniel Yule (SUI) +1.13
13. Kristoffer Jakobsen (SWE) +1.19
14. Ramon Zenhaeusern (SUI) +1.35
15. Atle Lie McGrath (NOR) +1.44
16. Timon Haugan (NOR) +1.59
17. Alexander Khoroshilov (RUS) +1.72
18. Istok Rodes (CRO) +1.90
18. Jean-Baptiste Grange (FRA) +1.90
20. Sandro Simonet (SUI) +1.94
21. Matej Vidovic (CRO) +2.05
22. Tanguy Nef (SUI) +2.12
23. Erik Read (CAN) +2.15
24. Dave Ryding (GBR) +2.19
25. Sebastian Holzmann (GER) +2.21
26. Michael Matt (AUT) +2.24
27. Giuliano Razzoli (ITA) +2.34
28. Tommaso Sala (ITA) +2.35
29. Marc Digruber (AUT) +2.45
30. Samuel Kolega (CRO) +2.50

32. Manfred Moelgg (ITA) +2.61
33. Stefano Gross (ITA) +2.62
DNF Federico Liberatore (ITA)
DNF Simon Maurberger (ITA)
DNF Alex Vinatzer (ITA)

13.15 – Sala, anche lui dopo aver contratto il virus, conclude ad un centesimo da Razzoli
13.14 – Liberatore
era partito davvero forte, poi si schiaccia troppo ed inforca
13.07 – Razzoli, al rientro dopo aver preso il COVID-19, perde molto nel finale ma fa meglio dei connazionali
13.03 –
Due secondi di ritardo anche per Read, chiudendo il gruppo dei primi 30 di questo slalom speciale Zagabria. Noel è in testa alla prima manche, davanti a Foss-Solevaag e Feller. 7° Pinturault, 11° Kristoffersen, male gli azzurri
13.02 –
Fa molto peggio Nordbotten, che paga oltre tre secondi dal miglior tempo
13.00 – Prestazione negativa di Gross, un centesimo più lento del connazionale Moelgg
12.59 – Braathen parte forte, poi sul piano è troppo vicino al palo e scivola, saltando la porta successiva
12.58 –
Discreta la prestazione di Haugan, entrano tra i primi 15 
12.56 – Maurberger stava disputando una buona prova ma arriva un errore nel finale e salta una porta. Termina così il suo slalom speciale Zagabria
12.54 –
Gran prima manche di Hadalin, che si piazza in quinta posizione (stando lontano dal palo e seguendo il segno)
12.53 – Inforcata anche per Pertl
12.49 – Hirschbuehl incrocia gli sci ed inforca. Scesi i primi 22 dello slalom speciale Zagabria
12.47 –
Fa decisamente meglio Gstrein, che è appena sotto il secondo di ritardo dal transalpino
12.45 – Oltre due secondi presi da Moelgg nei due intermedi conclusivi e va a chiudere la classifica provvisoria dello slalom speciale Zagabria
12.42 –
Ha smesso di nevischiare sulla Crveni Spust e Jakobsen è autore di una discreta manche, con 1.19 secondi di ritardo
12.41 –
Gran prova per tre quarti da parte di Zubcic, poi rischia sia di scivolare che di inforcare e chiude ad un secondo da Noel
12.37 –
Il connazionale Matt, al contrario, non è mai in gara e chiude all’ultimo posto provvisorio. Scesi i primi 15 di questo slalom speciale Zagabria
12.35 –
Feller è più veloce di Noel nel tratto alto di mezzo secondo, perdendo però un secondo in fondo. Terza posizione per lui
12.34 –
Fa ancora meglio Muffat-Jeandet, piazzandosi al quarto posto
12.32 –
Buona prova di Strasser, inserendosi tra Pinturault e Kristoffersen
12.31 – Sconnessioni dopo il primo intertempo e Vinatzer inforca, concludendo così il suo slalom speciale Zagabria

12.30 – Peggio del russo fa Ryding, che conclude ad oltre due secondi
12.28 –
Khoroshilov prende tanto da metà pista in giù, pagando ben 1.72 secondi rispetto al francese
12.26 – Inizia a nevischiare e Meillard inforca, dopo un buon primo tratto
12.25 –
Gran manche di Noel, che recupera otto decimi nel finale a Foss-Solevaag e passa al comando dello slalom speciale Zagabria
12.24 –
La pista inizia già a mostrare problemi e già Zenhaeusern paga quasi un secondo di ritardo
12.22 –
Yule è finora il più lento di questo slalom speciale Zagabria, chiudendo a 77 centesimi
12.21 –
Pinturault recupera molto in fondo e si piazza davanti a Kristoffersen
12.19 –
Schwarz perde molto in alto, recuperando qualcosa nel finale. Secondo posto per lui
12.18 –
Rischia di inforcare Foss-Solevaag ma passa comunque davanti di 67 centesimi
12.16 –
Nebbia nel tratto alto e terreno mosso, con il norvegese che chiude con il tempo di 1:00.48 (non perfetto nel finale)
11.15 –
Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti, da parte di Mattia Orlandi, alla diretta scritta dello slalom speciale Zagabria, terzo appuntamento di specialità per quanto riguarda lo sci alpino maschile 2020-2021. L’inizio della prima manche è confermato per le 12.15 ed il primo a partire sarà Kristoffersen; ricordiamo anche che saranno sei gli azzurri al via: 11 Vinatzer, 19 Moelgg, 28 Gross, 31 Razzoli, 39 Liberatore e 40 Sala

Leggi anche:  Fioretto femminile a squadre di bronzo, l'Italia schiaccia gli USA 45-23

Slalom speciale Zagabria 2021: i pettorali di partenza

Dopo aver disputato la discesa libera Bormio, la Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2020-2021 si sposta in Croazia per la gara in programma sulla Crveni Spust, ossia lo slalom speciale Zagabria. Alle ore 12.15 italiane è previsto l’inizio della prima manche e alle 15.30 avrà luogo la seconda, con il norvegese Henrik Kristoffersen che guida la classifica di specialità con dieci punti di vantaggio sull’austriaco Manuel Feller. Di seguito i pettorali di partenza designati per la prima manche dello slalom speciale Zagabria:

1 KRISTOFFERSEN Henrik 1994 NOR Rossignol
2 FOSS-SOLEVAAG Sebastian 1991 NOR Voelkl
3 SCHWARZ Marco 1995 AUT Atomic
4 PINTURAULT Alexis 1991 FRA Head
5 YULE Daniel 1993 SUI Fischer
6 ZENHAEUSERN Ramon 1992 SUI Rossignol
7 NOEL Clement 1997 FRA Dynastar
8 MEILLARD Loic 1996 SUI Rossignol
9 KHOROSHILOV Alexander 1984 RUS Fischer
10 RYDING Dave 1986 GBR Dynastar
11 VINATZER Alex 1999 ITA Nordica
12 STRASSER Linus 1992 GER Rossignol
13 MUFFAT-JEANDET Victor 1989 FRA Salomon
14 FELLER Manuel 1992 AUT Atomic
15 MATT Michael 1993 AUT Rossignol
16 ZUBCIC Filip 1993 CRO Atomic
17 JAKOBSEN Kristoffer 1994 SWE Fischer
18 GRANGE Jean-Baptiste 1984 FRA Rossignol
19 MOELGG Manfred 1982 ITA Fischer
20 GSTREIN Fabio 1997 AUT Atomic
21 NEF Tanguy 1996 SUI Fischer
22 HIRSCHBUEHL Christian 1990 AUT Rossignol
23 PERTL Adrian 1996 AUT Voelkl
24 HADALIN Stefan 1995 SLO Rossignol
25 MAURBERGER Simon 1995 ITA Atomic
26 HAUGAN Timon 1996 NOR Head
27 BRAATHEN Lucas 2000 NOR Atomic
28 GROSS Stefano 1986 ITA Voelkl
29 NORDBOTTEN Jonathan 1989 NOR Head
30 READ Erik 1991 CAN Atomic
31 RAZZOLI Giuliano 1984 ITA Fischer
32 MARCHANT Armand 1997 BEL Salomon
33 RODES Istok 1996 CRO Atomic
34 SIMONET Sandro 1995 SUI Rossignol
35 DIGRUBER Marc 1988 AUT Atomic
36 POPOV Albert 1997 BUL Head
37 LIZEROUX Julien 1979 FRA Salomon
38 ROCHAT Marc 1992 SUI Nordica
39 LIBERATORE Federico 1995 ITA Voelkl
40 SALA Tommaso 1995 ITA Dynastar

41 STROLZ Johannes 1992 AUT Head
42 HOLZMANN Sebastian 1993 GER Rossignol
43 GINNIS A.J. 1994 GRE Fischer
44 McGRATH Atle Lie 2000 NOR Head
45 RITCHIE Benjamin 2000 USA Dynastar
46 ZABYSTRAN Jan 1998 CZE Atomic
47 AERNI Luca 1993 SUI Fischer
48 WINTERS Luke 1997 USA Rossignol
49 RAUCHFUSS Julian 1994 GER Rossignol
50 SEYMOUR Jett 1998 USA
51 KOYAMA Yohei 1998 JPN Head
52 VIDOVIC Matej 1993 CRO Head
53 KOLEGA Samuel 1999 CRO
54 FOURNIER Simon 1997 CAN Rossignol
55 LAINE Tormis 2000 EST Kaestle

Leggi anche:  Fioretto femminile a squadre di bronzo, l'Italia schiaccia gli USA 45-23

Slalom speciale Zagabria: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Crveni Spust

17 febbraio 2008, Coppa del Mondo 2007-2008: 1. Mario Matt (Austria) 2. Ivica Kostelić (Croazia) 3. Reinfried Herbst (Austria)
6 gennaio 2009, Coppa del Mondo 2008-2009: 1. Jean-Baptiste Grange (Francia) 2. Ivica Kostelić (Croazia) 3. Giuliano Razzoli (Italia)
6 gennaio 2010, Coppa del Mondo 2009-2010: 1. Giuliano Razzoli (Italia) 2. Manfred Mölgg (Italia) 3. Julien Lizeroux (Francia)
6 gennaio 2011, Coppa del Mondo 2010-2011: 1. André Myhrer (Svezia) 2. Ivica Kostelić (Croazia) 3. Mattias Hargin (Svezia)
5 gennaio 2012, Coppa del Mondo 2011-2012: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Felix Neureuther (Germania) 3. Ivica Kostelić (Croazia)
6 gennaio 2013, Coppa del Mondo 2012-2013: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. André Myhrer (Svezia) 3. Mario Matt (Austria)
6 gennaio 2015, Coppa del Mondo 2014-2015: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Felix Neureuther (Germania) 3. Sebastian Foss Solevåg (Norvegia)
5 gennaio 2017, Coppa del Mondo 2016-2017: 1. Manfred Mölgg (Italia) 2. Felix Neureuther (Germania) 3. Henrik Kristoffersen (Norvegia)
4 gennaio 2018, Coppa del Mondo 2017-2018: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Michael Matt (Austria) 3. Henrik Kristoffersen (Norvegia)
6 gennaio 2019, Coppa del Mondo 2018-2019: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Alexis Pinturault (Francia) 3. Manuel Feller (Austria)
5 gennaio 2020, Coppa del Mondo 2019-2020: 1. Clément Noël (Francia) 2. Ramon Zenhäusern (Svizzera) 3. Alex Vinatzer (Italia)

Sci alpino maschile, slalom speciale Zagabria 2021: dove seguirlo in TV
Lo slalom speciale Zagabria sarà trasmesso in diretta sia da Rai Sport che da Eurosport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di RaiPlay, DAZN ed Eurosport Player.

  •   
  •  
  •  
  •