Highlights Arsenal – Villarreal: 0 – 0, vendetta di Emery e spagnoli in finale

Pubblicato il autore: Vincenzo Palumbo Segui


Live Arsenal – Villarreal 0 – 0

Emery consuma la sua vendetta e porta il Villareal in semifinale. Il sottomarino giallo resiste all’assedio dell’Arsenal e si regala l’ultimo atto di Danzica contro il temibile Manchester United. Oltre ai due pali colpiti da Aubameyang, l’Arsenal non è riuscita a imporre il proprio gioco e ha fallito l’accesso alla finale tutta inglese contro i Red Devil.

Highlights

90′ + 5′ – Triplice fischio dell’arbitro.
90′ + 2′ – Ammonito Nketiah.
88′ – OCCASIONE Arsenal. Su cross di Pepe, Bellerin calcia a colpo sicuro ma trova l’opposizione di Pino.
87′ – Ammonito Pino.
78′ – PALO di Aubameyang! Contropiede gunners, Bellerin crossa per la punta dell’Arsenal che di testa colpisce il suo secondo palo.
77′ – Corner per l’Arsenal messo fuori dalla difesa del Villareal, la palla arriva a Martinelli che calcia potentemente ma in maniera imprecisa.
74′ – Ancora Holding di testa. Colpisce bene e palla di poco sopra la traversa.
71′ – Punizione di Saka, Holding stacca più alto di tutti ma non inquadra la porta.
58′ – Cross di Pino che diventa un tiro deviato in angolo da Leno. Brivido per i padroni di casa.
52′ – OCCASIONE Villareal! Gerard Moreno servito in area di rigore, si smarca bene ma calcia troppo debolmente e Leno blocca senza problemi.
49′ – Rulli esce per anticipare Pepe, la palla finisce tra i piedi di Smith Rowe che s’inventa un pallonetto fuori di poco. Inglesi sempre più vicino al gol.
48′ – OCCASIONE Arsenal. Pepe di sinistro a volo, palla non lontana dallo specchio.
46′ – Riprende il match. L’Arsenal deve fare qualcosa in più se vuole la finale
SECONDO TEMPO

Leggi anche:  Djokovic-Tsitsipas 6-7 2-6 6-3 6-2 6-4 (Video Highlights Roland Garros 2021): il serbo vince il suo 19° Slam

45′ + 3′ – Fine primo tempo.
41′ – OCCASIONE Villareal! Sugli sviluppi di un corner, Albiol di destro sfiora la rete del vantaggio.
39′ – Tiro apparentemente innocuo di Aubameyang, Rulli si lascia scappare la palla sotto le gambe e sfiora la papera.
34′ – Gaspar in area di rigore esplode un destro potentissimo che Leno blocca in due tempi.
27′ – PALO di Aubameyang! La punta dei gunners va vicino al gol ma il legno salva Rulli.
23′ – OCCASIONE Villareal. Parejo su punizione non trova lo specchio. Palla alta non di molto.
20′ – Il Villarreal contiene bene l’Arsenal che fatica a trovare spazi.
5′ – Chuckweze ci prova con un bel tiro che impegna Leno.
1′ – Partiti.
PRIMO TEMPO

Leggi anche:  Serie D, Lavello Taranto 2-3: i rossoblù conquistano la promozione in Serie C

FORMAZIONI
ARSENAL (4-3-3): Leno; Tiering (80′ Willian), Holding, Pablo Marí, Bellerin (91′ Nketiah); Partey, Smith Rowe; Pépé, Aubameyang (80′ Lacazette), Odegaard (66′ Martinelli), Saka. All. Arteta
VILLARREAL (4-4-2): Rulli; Gaspar, Albiol, Pau Torres, Pedraza (91′ Alberto Moreno); Chuckweze (30′ Pino (91′ Moi Gomez)), Parejo, Coquelin, Trigueros; Alcácer (72′ Bacca), Moreno. All: Emery

PRE-PARTITA
Rispetto alla semifinale tra Roma – Manchester United, questa partita è davvero in bilico. La vittoria per 2 a 1 all’andata non fa dormire sogni tranquilli al Villareal che arriva a Londra sapendo che il confronto è ancora aperto. Gli spagnoli possono contare sul fatto che solo la sconfitta gli toglierebbe la finale, mentre in caso di pareggio con qualsiasi risultato, passerebbero il turno. A guidare il sottomarino giallo c’è Emery, uno specialista della competizione europea.
L’Arsenal di Arteta vuole invece regalarsi una finale probabilmente tutta inglese contro lo United. L’unico modo per far ciò, è vincere.
Statistiche alla mano, il Villareal nelle competizioni europee è imbattuto da ben 13 partite (score di dodici vittorie e 1 pareggio). L’ultima sconfitta avvenuta per mano del Valencia, risale all’aprile 2019.
I padroni di casa fra le mura amiche vedono un bilancio più che positivo con avversarie spagnole. Negli undici scontri diretti a eliminazione diretta, nel proprio stadio i Gunners hanno ottenuto sette vittorie e 3 pareggi. Unica sconfitta nel febbraio 2016 contro il Barcellona (ottavi di Champions League).

  •   
  •  
  •  
  •