Superliga Argentina: pareggio a reti bianche tra Patronato e Newell’s Old Boys

Pubblicato il autore: Vincenzo Palumbo Segui

Superliga Argentina
Superliga Argentina: Club Atlético Patronato de la Juventud Católica – Newell’s Old Boys 0 – 0

La vincente poteva guidare in solitudine la Superliga Argentina e forse proprio per la posta in palio troppo alta, nessuna delle due squadre è riuscita a prevalere sull’altra. Partita poco entusiasmante, molto dura e ricca di falli che hanno spezzato il ritmo del gioco. Nella ripresa gli ospiti hanno tentato di alzare i giri ma dopo pochi minuti hanno riabbassato il baricentro. Un punto che non soddisfa e non fa piangere nessuno.

90′ + 4′ – Triplice fischio dell’arbitro.
90′ + 3′ – Ultimo sussulto del match. Un tiro del nuovo entrato Franco (P) termina di poco a lato.
80′ – Ammonito Scocco (N).
79′ – Ammonito Sosa (P).
78′ – Sosa prova a scuotere i compagni di squadra ma il suo stacco finisce abbondantemente fuori.
73′ – Garro (N) non inquadra la porta.
62′ – Ammonito Sforza (N).
54′ – Gli ospiti alzano il ritmo. Cristaldo di sinistro impensierisci il portiere avversario.
51′ – Ammonito Geminiani (P) per un duro intervento.
48′ – Il Newell’s chiude in attacco e riapre in fase offensiva la ripresa. Su cross di Catsro, Lama stacca bene di testa ma Ibanez vola e respinge.
SECONDO TEMPO
45′ + 1′ – Termina la prima frazione di gioco.
45′ – Castro (N) ci prova da fuori area ma il suo tentativo è stato parato.
40′ – In campo vince la noia. Nessuna delle due squadre in campo sembra prevalere sull’altra.
20′ – Gioco molto spezzettato a causa dei continui falli.
6′ – Sinistro di Guerreno (P) su punizione. Palla a lato di un soffio.
2′ – Due minuti di gioco e il Patronato ci prova. Gudino da fuori area mira alto.
1′ – Partiti sotto la direzione di Ariel Penel.
PRIMO TEMPO

Leggi anche:  Primera División argentina, 11° turno: il River Plate sale al terzo posto

PROBABILI FORMAZIONI
Club Atlético Patronato de la Juventud Católica (4-2-3-1):Matias Ibanez; Lucas Kruspzky, Oliver Paz Benitez, Rolando Garcia Guerreno (45′ Ojeda), Lautaro Geminiani; Gabriel Gudino, Brian Nievas (45′ Banega); Franco Leys, Nicolas Delgadillo (77′ Comas); Hector Canteros (63′ Arias); Sebastian Sosa (89′ Franco). Allenatore: Mario Sciacqua.
Newell’s Old Boys (4-3-3): Alan Aguerre; Gabriel Compagnucci, Cristian Lema, Facundo Mansilla Zahir, Franco Negri; Juan Sforza (81′ Calcaterra), Nicolas Castro (89′ Maxi Rodriguez), Jeronimo Cacciabue (70′ Maccari); Justo Giani (70′ Garro), Jonathan Cristaldo, Ignacio Scocco. Allenatore: Germán Burgos.

PRE-PARTITA
Nella Superliga Argentina la vetta è momentaneamente occupata dal trio composto da San Lorenzo, Indipendiente e Racing Avellaneda. Questa sera il campionato potrebbe avere un nuovo padrone solitario, infatti sia il Patronato che il Newell’s Old Boys hanno 6 punti in classifica e in caso di vittoria, una delle due squadre potrebbe volare in testa con 9 punti.
Il Patronato viene da una netta sconfitta per 2 a 0 contro l’Indipendiente, partita che ha rallentato il buon inizio di stagione degli uomini di Sciacqua. Il Newell’s Old Boys vengono invece da una brillante vittoria per 4 a 2 contro l’Estudiantes. La squadra allenata da Burgos ha finora perso solo la partita con l’Argentinos Juniors.
I padroni di casa sono i grandi favoriti secondo i bookmakers.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: