Sci alpino, super G uomini Beaver Creek 2021 (VIDEO): Odermatt domina la gara. 9° Casse

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Super G uomini Beaver Creek

Marco Odermatt mostra una netta superiorità e fa suo agevolmente il super G uomini Beaver Creek, primo per quanto riguarda la Coppa del Mondo di sci alpino 2021-2022. Lo svizzero, già vincitore nel 2019, precede di ben 78 centesimi l’austriaco Matthias Mayer e di 95 il canadese Broderick Thompson, che centra il primo podio in carriera con il pettorale n°35. Al quarto posto troviamo il tedesco Andreas Sander, ad appena tre centesimi dalla terza posizione, davanti all’austriaco Vincent Kriechmayr e al francese Alexis Pinturault. Nono posto per Mattia Casse, il migliore degli azzurri. Diversi gli inserimenti da dietro, così come gli errori: tracciatura molto tecnica e ben 15 atleti su 61 non hanno concluso la prova.

Sesto successo in CdM per il ventiquattrenne nativo di Buochs, terzo in supergigante, e ciò gli consente di ottenere il primo pettorale rosso di specialità e di allungare in classifica generale. Giornata negativa per gli altri italiani, con Matteo Marsaglia unico a punti (ventisettesimo con il n°55) e Dominik Paris non ha completato la sua gara. Tutti gli altri oltre la trentesima posizione: Christof Innerhofer 31°, Riccardo Tonetti trentacinquesimo e davanti a Guglielmo Bosca, Emanuele Buzzi in trentanovesima posizione e Nicolò Molteni in quarantacinquesima e penultima (esordio nel circuito maggiore per il classe 1998).

CLASSIFICA SUPER G UOMINI BEAVER CREEK

1. Marco Odermatt (SUI) 1:08.61
2. Matthias Mayer (AUT) +0.78
3. Broderick Thompson (CAN) +0.95
4. Andreas Sander (GER) +0.98
5. Vincent Kriechmayr (AUT) +1.02
6. Alexis Pinturault (FRA) +1.13
7. Adrian Smiseth Sejersted (NOR) +1.14
8. Justin Murisier (SUI) +1.26
9. Mattia Casse (ITA) +1.32
10. Gino Caviezel (SUI) +1.39

11. Raphael Haaser (AUT) +1.42
12. Stefan Rogentin (SUI) +1.52
12. Beat Feuz (SUI) +1.52
14. Christian Walder (AUT) +1.68
14. Kjetil Jansrud (NOR) +1.68
16. Urs Kryenbuehl (SUI) +1.80
17. Blaise Giezendanner (FRA) +1.84
18. Trevor Philp (CAN) +1.91
19. Thomas Tumler (SUI) +1.95
19. Ryan Cochran-Siegle (USA) +1.95

21. Ralph Weber (SUI) +2.05
22. Mathieu Faivre (FRA) +2.06
22. Travis Ganong (USA) +2.06
24. Stefan Babinsky (CAN) +2.14
25. Nils Allegre (FRA) +2.19
26. Daniel Danklmaier (AUT) +2.31
27. Matteo Marsaglia (ITA) +2.43
28. Simon Jocher (GER) +2.46
29. James Crawford (CAN) +2.47
30. Nils Hintermann (SUI) +2.60

31. Christof Innerhofer (ITA) +2.70
35. Riccardo Tonetti (ITA) +2.88
36. Guglielmo Bosca (ITA) +2.89
39. Emanuele Buzzi (ITA) +2.94
45. Nicolò Molteni (ITA) +4.03
DNF Dominik Paris (ITA)

CLASSIFICA GENERALE
1. Marco Odermatt (SUI) 250 punti
2. Matthias Mayer (AUT) 180
3. Vincent Kriechmayr (AUT) 125
4. Christian Hirschbuel (AUT) 100
5. Gino Caviezel (SUI) 87
6. Zan Kranjec (SLO) 86
7. Alexis Pinturault (FRA) 85
8. Beat Feuz (SUI) 82
9. Roland Leitinger (AUT) 80
9. Dominik Raschner (AUT) 80

CLASSIFICA SUPER-G
1. Marco Odermatt (SUI) 100 punti
2. Matthias Mayer (AUT) 80
3. Broderick Thompson (CAN) 60
4. Andreas Sander (GER) 50
5. Vincent Kriechmayr (AUT) 45
6. Alexis Pinturault (FRA) 40
7. Adrian Smiseth Sejersted (NOR) 36
8. Justin Murisier (SUI) 32
9. Mattia Casse (ITA) 29
10. Gino Caviezel (SUI) 26

Leggi anche:  LIVE Slalom gigante Kronplatz 2022, sci alpino femminile in DIRETTA: Hector vince davanti a Vlhova. 4ª Brignone, 7ª Bassino

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

SUPER G UOMINI BEAVER CREEK 2021
Birds of Prey, quarta gara della Coppa del Mondo di sci alpino 2021-2022

21.05 – Fa ancora meglio il canadese Thompson, che si inserisce in terza posizione con il n°35!

21.04 – Murisier, pettorale 34, è autore di un’ottima gara e si piazza settimo
21.01 – Ad un solo centesimo si piazza un altro azzurro, Bosca
21.00 – E’ sceso Tonetti, con il n°31, concludendo in ventitreesima ed ultima posizione

20.56 – G.Caviezel è da podio per tre quarti di gara, poi si inclina troppo e conclude in ottava piazza. Scesi i primi 30 di questo super G uomini Beaver Creek, dominato da Odermatt. Podio completato da Mayer e Sander; settimo Casse
20.54 –
Non altrettanto buona la prestazione di Ferstl, che evita di poco l’ultimo posto

20.52 – Ottima prova di Haaser, pettorale 28: velocissimo in alto, paga molto nel finale. In ogni caso un’ottima ottava posizione
20.49 – Anche Brodie sbaglia in maniera simile a chi l’ha preceduto, ma in questo caso c’è un salto di porta
20.46 – Brutto errore sul salto finale per Monsen, che si ritrova per terra

20.41 – Il fondo si sta deteriorando ed è difficile inserirsi da dietro. Oltre due secondi il ritardo di Babinsky
20.38 –
Clarey non parte con il n°23
20.32 –
Prova deludente di Cochran-Siegle, che paga quasi due secondi di ritardo. Scesi i primi 20 di questo super G uomini Beaver Creek

20.30 – Pure Feuz ha qualche problema con il salto conclusivo, pagando mezzo secondo solo nell’ultimo settore
20.28 –
Buona prova anche per Sejersted, che termina dietro al francese di un centesimo (decisivo l’errore di direzione sul salto finale)
20.26 –
Pinturault inizia bene, poi commette degli errori nella seconda parte della Birds of Prey (dopo il Golden Eagle). Comunque ottiene un’ottima quinta posizione

20.24 – Meillard inizia meglio del connazionale, in seguito sbaglia come altri e quasi si ferma. Ultima posizione per lui
20.21 – Kilde commette subito un grave errore, poi non riesce a restare dentro al tracciato. Termina malamente anche il suo super G uomini Beaver Creek
20.20 –
Walder sbaglia, come Odermatt (che ha fatto il vuoto), sul salto conclusivo e conclude con lo stesso tempo del norvegese

20.18 – Jansrud paga molto nel tratto alto, chiudendo alle spalle di Casse
20.16 –
Diversi errori per Ganong, che paga poco più di due secondi di ritardo
20.14 – Altro atleta che sbaglia un passaggio e finisce fuori: si tratta del tedesco Baumann

20.10 – Anche Franz non termina la sua prova, sbagliando nel secondo intertempo. Scesi dunque i primi 10 di questo super G uomini Beaver Creek
20.07 –
Sander è lontano dalla prestazione dello svizzero, ma riesce ad inserirsi tra i due austriaci
20.05 – Innerhofer parte bene, poi perde la linea nel secondo settore e paga con oltre due secondi sul traguardo

20.02 – Odermatt fa una grande differenza nel secondo tratto, poi sbaglia la linea nel finale ma aumenta il suo vantaggio. Passa al comando del super G uomini Beaver Creek con 78 centesimi!
20.00 – Buona la prestazione di Casse, che paga poco più di mezzo secondo di ritardo
19.56 –
Kriechmayr si prende dei rischi (anche lui ha rischiato, come Paris, di inforcare) ma nel finale non riesce a stare al passo con il connazionale

Leggi anche:  LIVE Slalom speciale Schladming 2022, sci alpino maschile in DIRETTA: 1ª manche ore 17.45

19.53 – Tracciato difficile da interpretare, con Allegre che conclude in forte ritardo rispetto all’austriaco
19.52 –
Mayer conclude la sua prova con il tempo di 1:09.39
19.49 – Anche l’azzurro è fuori, a causa di un’inforcata nel secondo settore. Conclude così il suo super G uomini Beaver Creek

19.48 – Raggiunge il traguardo senza problemi, ora tocca a Paris
19.45 – Subito fuori il francese, che scivola e poi finisce nelle reti
19.05 – 
Buonasera appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta del super G uomini Beaver Creek, primo (dopo l’annullamento di quello a Lake Louise) per quanto riguarda la Coppa del Mondo di sci alpino 2021-2022. L’inizio è previsto tra 40 minuti, con Bailet che scenderà per primo. Al via otto azzurri: 2 Paris, 6 Casse, 8 Innerhofer, 31 Tonetti, 32 Bosca, 43 Buzzi, 55 Marsaglia, 60 Molteni

Super G Beaver Creek 2021: i pettorali di partenza

Dopo aver cancellato il super G uomini Lake Louise, la Coppa del Mondo di sci alpino 2021-2022 si sposta negli Stati Uniti d’America per la prima delle quattro gare in programma sulla Birds of Prey (mai c’erano state, in precedenza, quattro gare veloci nello stesso evento), ossia il super G uomini Beaver Creek. Alle ore 19.45 italiane è previsto l’inizio della competizione; l’austriaco Vincent Kriechmayr è il campione uscente della coppa di specialità, avendola vinta per la prima volta nella scorsa stagione. Di seguito i pettorali di partenza designati per il primo super G uomini Beaver Creek:

1-30

1 BAILET Matthieu 1996 FRA Salomon
2 PARIS Dominik 1989 ITA Nordica
3 MAYER Matthias 1990 AUT Head
4 ALLEGRE Nils 1994 FRA Salomon
5 KRIECHMAYR Vincent 1991 AUT Head
6 CASSE Mattia 1990 ITA Head
7 ODERMATT Marco 1997 SUI Stoeckli
8 INNERHOFER Christof 1984 ITA Rossignol
9 SANDER Andreas 1989 GER Atomic
10 FRANZ Max 1989 AUT Fischer

11 BAUMANN Romed 1986 GER Salomon
12 GANONG Travis 1988 USA Atomic
13 JANSRUD Kjetil 1985 NOR Head
14 WALDER Christian 1991 AUT Salomon
15 KILDE Aleksander Aamodt 1992 NOR Atomic
16 MEILLARD Loic 1996 SUI Rossignol
17 PINTURAULT Alexis 1991 FRA Head
18 SEJERSTED Adrian Smiseth 1994 NOR Atomic
19 FEUZ Beat 1987 SUI Head
20 COCHRAN-SIEGLE Ryan 1992 USA Head

21 KRYENBUEHL Urs 1994 SUI Fischer
22 GIEZENDANNER Blaise 1991 FRA Atomic
23 CLAREY Johan 1981 FRA Head
24 BABINSKY Stefan 1996 AUT Head
25 CRAWFORD James 1997 CAN Head
26 MONSEN Felix 1994 SWE Atomic
27 SEGER Brodie 1995 CAN Atomic
28 HAASER Raphael 1997 AUT Fischer
29 FERSTL Josef 1988 GER Head
30 CAVIEZEL Gino 1992 SUI Dynastar

31-61

31 TONETTI Riccardo 1989 ITA Blizzard
32 BOSCA Guglielmo 1993 ITA Head
33 DANKLMAIER Daniel 1993 AUT Atomic
34 MURISIER Justin 1992 SUI Head
35 THOMPSON Broderick 1994 CAN Head
36 WEBER Ralph 1993 SUI Head
37 ROGENTIN Stefan 1994 SUI Fischer
38 NYMAN Steven 1982 USA Fischer
39 JOCHER Simon 1996 GER Head
40 PICCARD Roy 1993 FRA Rossignol

41 FAIVRE Mathieu 1992 FRA Head
42 HINTERMANN Niels 1995 SUI Atomic
43 BUZZI Emanuele 1994 ITA Head
44 HEMETSBERGER Daniel 1991 AUT Fischer
45 READ Jeffrey 1997 CAN Atomic
46 BENNETT Bryce 1992 USA Fischer
47 CATER Martin 1992 SLO Stoeckli
48 TUMLER Thomas 1989 SUI Stoeckli
49 KLINE Bostjan 1991 SLO Salomon
50 GOLDBERG Jared 1991 USA Head
51 RADAMUS River 1998 USA Rossignol
52 PHILP Trevor 1992 CAN Rossignol
53 HROBAT Miha 1995 SLO Atomic
54 SCHWAIGER Dominik 1991 GER Head
55 MARSAGLIA Matteo 1985 ITA Fischer
56 TRIKHICHEV Pavel 1992 RUS Head
57 SEGER Riley 1997 CAN Rossignol
58 SUNDIN Olle 1997 SWE Head
59 SCHULLER Victor 1995 FRA Head
60 MOLTENI Nicolò 1998 ITA Head
61 NARALOCNIK Nejc 1999 SLO

Leggi anche:  LIVE Slalom gigante Kronplatz 2022, sci alpino femminile in DIRETTA: Hector vince davanti a Vlhova. 4ª Brignone, 7ª Bassino

ALBO D’ORO BIRDS OF PREY

Super G Beaver Creek 1997-2008

6 dicembre 1997, Coppa del Mondo 1997-1998: 1. Hermann Maier (Austria) 2. Stephan Eberharter (Austria) 3. Hans Knauß (Austria)
2 febbraio 1999, Mondiali 1999: 1. Lasse Kjus (Norvegia), Hermann Maier (Austria) 3. Hans Knauß (Austria)
28 novembre 1999, Coppa del Mondo 1999-2000: 1. Hermann Maier (Austria) 2. Stephan Eberharter (Austria) 3. Lasse Kjus (Norvegia)
3 dicembre 2000, Coppa del Mondo 2000-2001: 1. Fredrik Nyberg (Svezia) 2. Christoph Gruber (Austria) 3. Kenneth Sivertsen (Norvegia)
8 dicembre 2002, Coppa del Mondo 2002-2003: 1. Didier Cuche (Svizzera) 2. Marco Büchel (Liechtenstein) 3. Hannes Trinkl (Austria)

7 dicembre 2003, Coppa del Mondo 2003-2004: 1. Bjarne Solbakken (Norvegia) 2. Hermann Maier (Austria) 3. Hans Knauß (Austria)
2 dicembre 2004, Coppa del Mondo 2004-2005: 1. Stephan Görgl (Austria) 2. Bode Miller (USA) 3. Mario Scheiber (Austria)
1 dicembre 2005, Coppa del Mondo 2005-2006: 1. Hannes Reichelt (Austria) 2. Erik Guay (Canada) 3. Matthias Lanzinger (Austria)
3 dicembre 2007, Coppa del Mondo 2007-2008: 1. Hannes Reichelt (Austria) 2. Mario Scheiber (Austria) 3. Christoph Gruber (Austria)
6 dicembre 2008, Coppa del Mondo 2008-2009: 1. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 2. Hermann Maier (Austria) 3. Michael Walchhofer (Austria)

Super G uomini Beaver Creek 2010-2019

4 dicembre 2010, Coppa del Mondo 2010-2011: 1. Georg Streitberger (Austria) 2. Adrien Théaux (Francia) 3. Didier Cuche (Svizzera)
3 dicembre 2011, Coppa del Mondo 2011-2012: 1. Sandro Viletta (Svizzera) 2. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 3. Beat Feuz (Svizzera)
1 dicembre 2012, Coppa del Mondo 2012-2013: 1. Matteo Marsaglia (Italia) 2. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 3. Hannes Reichelt (Austria)
7 dicembre 2013, Coppa del Mondo 2013-2014: 1. Patrick Küng (Svizzera) 2. Otmar Striedinger (Austria) 3. Peter Fill (Italia), Hannes Reichelt (Austria)
6 dicembre 2014, Coppa del Mondo 2014-2015: 1. Hannes Reichelt (Austria) 2. Kjetil Jansrud (Norvegia) 3. Alexis Pinturault (Francia)

5 febbraio 2015, Mondiali 2015: 1. Hannes Reichelt (Austria) 2. Dustin Cook (Canada) 3. Adrien Théaux (Francia)
5 dicembre 2015 Coppa del Mondo 2015-2016: 1. Marcel Hirscher (Austria) 2. Ted Ligety (USA) 3. Andrew Weibrecht (USA)
1 dicembre 2017, Coppa del Mondo 2017-2018: 1. Vincent Kriechmayr (Austria) 2. Kjetil Jansrud (Norvegia) 3. Hannes Reichelt (Austria)
1 dicembre 2018, Coppa del Mondo 2018-2019: 1. Max Franz (Austria) 2. Mauro Caviezel (Svizzera) 3. Aleksander Aamodt Kilde (Norvegia), Aksel Lund Svindal (Norvegia), Dominik Paris (Italia)
6 dicembre 2019, Coppa del Mondo 2019-2020: 1. Marco Odermatt (Svizzera) 2. Aleksander Aamodt Kilde (Norvegia) 3. Matthias Mayer (Austria)

Sci alpino, super G uomini Beaver Creek 2021: dove seguirlo in TV
Il super G uomini Beaver Creek sarà trasmesso in diretta sia da Rai Sport che da Eurosport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di RaiPlay, DAZN, Discovery+ ed Eurosport Player.

  •   
  •  
  •  
  •