Dakar 2017. Final destination Buenos Aires

Pubblicato il autore: Mirko Madau Segui
Meta finale Buenos Aires

Meta finale Buenos Aires

Dakar 2017: Paraguay, Bolivia e infine Argentina.
Il percorso, le categorie partecipanti e la mappa.

Dakar 2017, la gara offroad più seguita di sempre quest’anno presenta come meta finale l’Argentina e più precisamente a Buenos Aires. La Dakar inizierà nel mese di gennaio 2017 e tra le categorie partecipanti ci saranno le auto, i quad e le moto.
Ultime indiscrezioni vedrebbero anche la presenza della categoria camion.

Dakar 2017: la mappa generale del percorso.

La mappa della Dakar 2017.

La mappa della Dakar 2017.

La Dakar 2017 prenderà il via il 2 gennaio 2017 da Asunciòn in Paraguay con partenze e arrivi giornalieri nelle varie tappe tra le quali anche La Paz e Buenos Aires.

Ma andiamo nello specifico dei percorsi: il 2 si raggiungerà la seconda tappa di Resistencia. Invece da Resistencia il 3 gennaio si parte per raggiungere la seconda tappa San Miguel de Tucùman dove ci si aspetta che le temperature taggiungano picchi elevati.
Il 5 arrivo previsto a San Salvador de Jujuy per dirigersi verso Tupiza, Oruzo e come punto di riposo la tanto attesa La Paz.
Una volta arrivati a Las Paz un giorno intero di riposo per la giornata dell’8, poi di nuovo in marcia il 9 per arrivare a Uyuni.
Una volta arrivati a Rio Cuarto i piloti capiranno di essere ad un passo dal traguardo muniti di auto, moto o quad che siano.
Lo stop più lungo si verificherà in coincidenza di La Paz dove ci si fermerà per una giornata.

Il percorso è caratterizzato da terreni impervi e difficili da superare per i piloti, persino per quelli specializzati in corse offroad, il tutto distribuito per una distanza di 10.000 km. In dettaglio vedremo i piloti, navigatori e i loro mezzi affrontare alte temperature e territori con forti rischi di piogge torrenziali. E’ questo che rende la Dakar molto più interessante.

Dakar 2017: questione categorie, auto, quad e moto ma non solo.

Per la categoria auto possiamo trovare piloti esperti come: Stéphane Peterhansel(FRA) e Jean-Paul Cottret (FRA) saranno compagni dei connazionali Cyril Despres (FRA) / David Castera (FRA) e di Sébastien Loeb (FRA) / Daniel Elena (MON), per finire con la coppia di veterani spagnoli Carlos Sainz (SPA) / Lucas Cruz (SPA).
La Peugeot ha inoltre pensato ad inserire una nuova auto la 3008 DKR al posto della 2008 DKR trionfatrice della competizione del 2016.
A Buenos Aires non è nuovo Stéphane Peterhansel, fresco delle 12 vittorie di seguito , ma quest’anno sarà diverso, ci saranno a competere anche altri campioni quali Loeb e Despres che hanno fatto abbastanza pratica nel campo dei rally alla Silk Way Rally mostrandosi all’altezza della competizione.
A creare qualche fastidio a Peterhansel anche  Nasser Al-Attiyah(QAT) / Mathieu Baumel (FRA) e Giniel De Villiers(RSA) / Dirk von Zitzewitz (GER) con la Toyota Hilux,  Kuba Przygonski(POL) / Tom Colsoul (BEL) e Bryce Menzies (USA) / Peter Mortensen (USA) del Team Orlen, Mohamed Abu Issa (QAT) / Xavier Panseri (FRA).

Dakar 2017: categoria moto, chi saranno i partecipanti.

Toby Price (AUS), Matthias Walkner (AUT) e Sam Sunderland (GBR) del team Red Bull KTM Factory Iván Ramirez (MEX) e il portoghese Hélder Rodrigues (POR).

Dakar 2017: anche i camion si vogliono unire alla competizione con De Rooy al primo posto.

Anche altri  sportivi vorrebbero unirsi alla competizione come Gerard de Rooy con il suo Iveco Powerstar che ha dominato nelle ultime competizioni Dakar. Anche il pilota  Vladimir Chagin, iridato per 7 volte, che ora porta i govani piloti alla vittoria come Ayrat Mardeev (2015), Andrey Karginov (2014), Eduard Nikolaev (2013) e Dmitry Sotnikov.

Dakar 2017: immancabile la presenza della categoria quad
  •   
  •  
  •  
  •