F1, Liberty cambia tutto: modificati anche gli orari dei Gran Premi

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

SAO PAULO, BRAZIL - NOVEMBER 12: Sebastian Vettel of Germany driving the (5) Scuderia Ferrari SF70H leads Valtteri Bottas driving the (77) Mercedes AMG Petronas F1 Team Mercedes F1 WO8 into turn two at the start during the Formula One Grand Prix of Brazil at Autodromo Jose Carlos Pace on November 12, 2017 in Sao Paulo, Brazil. (Photo by Dan Istitene/Getty Images)

Liberty cambia tutto in vista della nuova stagione di Formula 1 che avrà inizio fra 2 mesi: modifica degli orari e via le Grid Girl per far riavvicinare più tifosi dentro il mondo dei motori.

Rivoluzione Liberty. Una vera e propria rivoluzione per la Formula 1: Liberty rinnova tutto in vista della nuova stagione della Formula 1 che avrà inizio il 25 Marzo con l’attesissimo Gp di Melbourne. La società americana ha riportato grandi circuiti in calendario che mancavano da molto tempo come il Gp di Francia sullo storico tracciato di Le Castellet e del GP di Germania che si correrà a Hockenheim: una stagione più lunga che renderà ancor più avvincente la lotta per il titolo mondiale dopo l’ultimo incredibile duello avvenuto tra la Mercedes di Lewis Hamilton e la Ferrari di Sebastian Vettel. Non sono le uniche modifiche apportate da Liberty: gli americani hanno effettuato delle modifiche che non sono piaciute agli appassionati della F1.

Leggi anche:  Formula 1, ecco il futuro di Sergio Perez

Dalla modifica del logo alla modifica degli orari di partenza. La prima modifica, oltre all’introduzione di due nuovi Gp, è sotto gli occhi di tutti: il vecchio logo è stato cambiato. Il direttore commericale della F.1, Sean Bratches, ha dichiarato che la decisione di cambiare il logo è dovuta al fatto che il vecchio design non era sfruttabile sulle nuove piattaforme digitali o a livello di merchandisign ma, la decisione di sostituirlo, non è stata ben accolta dai tifosi che fin da subito hanno bocciato il nuovo logo. Anche gli ultimi due cambiamenti sono stati molto criticati: Liberty ha deciso di abolire le ombrelline che accompagnavano i piloti sulla griglia di partenza e saranno sostituite da personaggi famosi che saranno invitati per assistere ai vari Gp presenti nel calendario. La società americana non si è fermata qua e, nelle ultime ore, ha ufficializzato il calendario ufficiale della nuova stagione con tutti gli orari delle varie gare. Dopo una vita di gare in calendario alle ore 14, dalla stagione che scatterà il 25 marzo in Australia, i Gran Premi cominceranno alle 15.10 con quei 10 minuti ulteriori, messi apposta per infarcire di spot le dirette televisive americane. Le modifiche non sono di certo mancate e la società americana sta facendo di tutto per far tornare gli appassionati davanti alla tv per seguire il campionato fino all’ultimo Gp.

  •   
  •  
  •  
  •