Formula 1, l’Alfa Romeo torna in pista con la Sauber C37

Pubblicato il autore: Aote Segui


Si chiama C37 la nuova Sauber che segna il ritorno in pista dopo 30 anni dell’Alfa Romeo.
Un ritorno che non si limita alla semplice motorizzazione ma che, forte anche del ruolo di Team Sponsor della Sauber, porterà a una vera e propria cooperazione, a livello tecnico e ingegneristico tra le due parti, che potrebbe portare reciproci vantaggi ad entrambe.
Ad aumentare il tasso di “italianità” della monoposto la fornitura Ferrari della power unit, segno di una collaborazione, quella tra il Cavallino e la Sauber, che si rinnova col passare degli anni.
Di fatto dalla Ferrari, arriva anche uno dei due piloti ufficiali del team,il monegasco Charles Leclerc, che proprio all’interno del programma giovani di Maranello ha mosso i primi passi nel mondo delle corse e che, in questa stagione, avrà l’opportunità di mettersi in mostra; al suo fianco ci sarà il confermato svedese Marcus Ericsson.

Leggi anche:  F1, Lewis Hamilton positivo al Covid-19: ecco cosa succede in vista del GP del Sakhir

Entusiasmo nei vertici del Team Sauber per l’inizio di questa nuova avventura: il Team Principal, Frederic Vasseur,si è detto onorato della scelta di Alfa Romeo di tornare in pista proprio con la Sauber. Forti anche di una collaborazione con Ferrari più stretta, come confermato dalla fornitura del motore 2018 alla casa elvetica, il team punta a fare molto meglio rispetto a a una stagione 2017 molto difficile, passata per lo più a lottare per evitare gli ultimi posti della griglia di partenza.
Fiducia anche per la coppia d piloti, in grado di mischiare tra loro gioventù ed esperienza.
Anche la Sauber farà il suo esordio in pista lunedì a Barcellona.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: