Superbike GP Australia: nelle prove libere è Savadori il più veloce

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui


Lorenzo Savadori, in sella all’ Aprilia Milwaukee, è stato il più veloce al termine della prima giornata di libere in Australia. Il pilota cesenate ha realizzato il miglior tempo complessivo di giornata (1:30 407) nel corso della FP2 sul circuito di Phillip Island, dimostrando di trovarsi a suo agio sulla pista australiana e confermando che durante l’inverno a Noale hanno lavorato sicuramente bene per presentarsi pronti al primo appuntamento stagionale. Ma il buon livello di competitività della moto italiana trova conferma anche nelle prestazioni di Eugene Laverty, terzo a fine giornata. Tra i due piloti del team Milwaukee,  si inserisce la Honda di Leon Camier, più veloce di Laverty di pochi millesimi.
Per il momento le Kawasaki di Tom Sykes e del campione del mondo Jonathan Rea sono costrette a inseguire, e ad accontentarsi del 4° e 5° tempo. Alle loro spalle la prima Ducati, quella di Marco Melandri, mentre il suo compagno di squadra Chaz Davies, è costretto ad accontentarsi del 9° crono complessivo. Da ricordare che, come previsto dal regolamento, i tempi di queste prove libere hanno una loro rilevanza nell’ottica del week end di gara: infatti i 10 piloti più veloci nella classifica complessiva delle tre sessioni di questa giornata, avranno direttamente accesso alla Superpole 2 che si disputerà nella giornata di domani, senza dover passare per la tagliola preliminare della Superpole 1, che qualificherà alla fase decisiva della sessione valida per la griglia i due piloti risultati più veloci tra tutti coloro che oggi non sono stati in grado di entrare nella top 10.

Leggi anche:  Formula 1, Ferrari | Mattia Binotto: "Siamo concentrati sul 2021, tre giorni di test sono un numero limitato".

LE DICHIARAZIONI – E’ ovviamente molto soddisfatto Lorenzo Savadori, nel commentare i risultati delle libere in Australia:”Sono felice di aver chiuso col miglior tempo. Ovviamente c’è ancora da lavorare, specialmente sul passo gara, ma avremo la FP4 per pensare a quello.Aprilia e il team Milwaukee hanno lavorato tanto quest’inverno per migliorare la moto.
Fiduciosi anche i due piloti Ducati Marco Melandri Chaz Davies. Questo il commento del ravennate, che era stato il più veloce nella FP1, disputata con pista bagnata:”C’è stato un meteo davvero imprevedibile, e un tracciato piuttosto insidioso anche dopo che aveva smesso di piovere. Comunque sono contento, penso che abbiamo fatto un buon miglioramento rispetto ai test di lunedi scorso. Vediamo come andrà domani, devo trovare il giro veloce per la Superpole e poi un buon ritmo per la gara. Abbastanza soddisfatto anche il pilota inglese:”Il risultato finale non dice tutto e anche se la posizione non è esattamente il massimo posso dire di sentirmi più felice rispetto ai test“.
Jonathan Rea si è mostrato tranquillo al termine della giornata di libere in Australia:”Abbiamo lavorato bene, la posizione finale non importa molto anche se ad essere onesto non mi sono sentito pienamente a mio agio. Nella FP2 abbiamo faticato un pochino, poi siamo riusciti a cambiare qualcosina e migliorare in FP3.  Non vedo l’ora di correre domani, vediamo come andrà.

Leggi anche:  Formula 1, Ferrari | Mattia Binotto: "Siamo concentrati sul 2021, tre giorni di test sono un numero limitato".

CLASSIFICA COMBINATA LIBERE: 1. L.Savadori (ITA-Aprilia) 1’30”407; 2. L.Camier (GB-Honda) 1’30”722; 3. E.Laverty (IRL-Aprilia) 1’30”746; 4. T.Sykes (GB-Kawasaki) 1’30”882; 5. J.Rea (GB-Kawasaki) 1’30”972; 6. M.Melandri (ITA-Ducati) 1’30”973; 7. M. Van der Mark (OLA-Yamaha) 1’31’114: 8. X.Fores (SPA-Ducati) 1’31’225; 9. C.Davies (GB-Ducati) 1’31”515; 10) A.Lowes (GB-Yamaha) 1’31”516.

IN TV– Sarà possibile seguire in diretta tv questa notte la Superpole (ore 2:30 Italia 2) e gara 1 (ore 5;00 Italia 1 Italia 2). Italia 1 trasmetterà gara 1 anche in replica, nell’orario sicuramente più comodo delle 14:00.

  •   
  •  
  •  
  •