MotoGP, clamoroso errore del box Yamaha e Rossi si dispera (VIDEO)

Pubblicato il autore: Simone Gitto Segui

Le qualifiche del gran premio di Silverstone, in Inghilterra, sono state parecchio movimentate. La pioggia ad intermittenza, le cadute e la conseguente assenza dell’elicottero (per trasportare Tito Rabat) hanno posticipato l’inizio della sessione di prove per la pole position. Tutto questo ha creato parecchio trambusto e come al solito in queste situazioni frenetiche la Yamaha ufficiale è risultata essere poco reattiva. Ciò ha determinato un grave errore del box che ha relegato nelle ultime posizioni della Q2 sia Valentino Rossi che Maverick Vinales. Soprattutto con il nove volte campione del mondo il box ha commesso un clamoroso errore. Sbagliare il cronometraggio e di conseguenza abortire l’intero secondo run ha rilegato Rossi nell’ultima posizione della Q2. Una valutazione grossolana e poco professionale che Valentino Rossi non ha per nulla digerito, come evidente nel suo rientro ai box.

Il pluricampione di Tavullia alza le mani sconsolato e con molta rassegnazione. Perdere la possibilità di migliorarsi, per pochi secondi sulla linea del traguardo, non è il massimo. Negli ultimi anni in Yamaha non hanno azzeccato nessuna decisione o previsione rilegata ad imprevisti o condizioni meteo improvvise. Tutt’altro discorso in Honda e Ducati dove l’organizzazione è davvero efficiente e maniacale, specialmente negli ultimi tempi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Valentino Rossi protagonista di un nuovo fumetto che racconta la sua impresa