Qualifiche Gp Giappone F1: pole Hamilton, Ferrari sbaglia scelte

Pubblicato il autore: Marco Perrone Segui

Sebastian Vettel – Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Per rimontare 50 punti in classifica piloti di Formula 1 serve fare più di qualche azzardo. E probabilmente in casa Ferrari avranno pensato che bisognava rischiare già dalle qualifiche provando a mettere entrambe le monoposto in prima fila nel Gp di Giappone di domenica. Ma questa mattina sul circuito di Suzuka è successo ben altro con l’errore nella scelta degli pneumatici nell’ultimo e decisivo Q3 e le Ferrari che si sono ritrovate a correre con le gomme intermedie. Alla fine della sessione decisiva i distacchi dalla pole position di Hamilton valgono più di mille analisi: Raikkonen 4° a quasi 2″ dal britannico, nono tempo per Vettel a oltre 4″. Se non è una Caporetto, poco ci manca.

La scelta di correre con questa mescola è stata dettata dalle condizioni meteo sulla pista di Suzuka con gli uomini Ferrari che avevano previsto piogge intense proprio nell’ultima parte delle qualifiche del Gp di Giappone. A confermarlo a Sky è lo stesso Sebastian Vettel: Pensavamo che piovesse di più e invece non è stato così”. Il ferrarista ha poi aggiunto con un po’ di sarcasmo: Se fosse arrivata la pioggia cinque minuti prima saremmo stati degli eroi e la nostra idea sarebbe stata definita geniale e invece ora sembriamo degli idioti”. Il pilota tedesco non addossa le colpe di questo errore a nessuno in particolare e parla di “decisione condivisa” e che poi si è rivelata sbagliata.

 

Qualifiche F1 Suzuka, Arrivabene: “Oggi fatto errore grave”

Molto arrabbiato il team principal della Ferrari Maurizio Arrivabene che si è smarcato in parte dalla responsabilità per l’errore nella scelta degli pneumatici. Per Arrivabene non si è tratto di un errore di strategia ma di scelte, ambito su cui ha specificato di non intervenire mai. Poi ha anche aggiunto: “Ci metto sempre la faccia e continuerò a farlo, ma quanto accaduto oggi è inaccettabile. E’ stato fatto un errore grave”.

Ecco l’esito del Q3 del Gran Premio del Giappone di Formula 1

1° Lewis Hamilton (Mercedes)       1:27.760
2° Valtteri Bottas (Mercedes)         1:28.059
3° Max Verstappen (Red Bull)        1:29.057
4° Kimi Raikkonen (Ferrari)           1:29.521
5° Romain Grosjean (Haas)            1:29.761
6° Brandon Hartley (Toro Rosso)  1:30.023
7° Pierre Gasly (Toro Rosso)           1:30.093
8° Esteban Ocon (Force India)       1:30.126 (penalizzazione in griglia)
9° Sebastian Vettel (Ferrari)           1:32.192
10° Sergio Perez (Force India)        1:37.229

In seguito alla penalizzazione in griglia di Esteban Ocon, il ferrarista Sebastian Vettel partirà dall’ottava posizione nella griglia di partenza del Gran Premio del Giappone di Formula 1.

  •   
  •  
  •  
  •