MotoGp, Razali: ” Valentino Rossi? Nessuno al di sopra del team”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Valentino Rossi, pilota pesarese classe ’79,  sembra non avere nessuna intenzione di ritirarsi, è intenzionato a continuare la sua avventura in MotoGp con il Team Petronas SRT, almeno fino al 2021. Una trattativa ancora non è stata intavolata, ma il team malese è disposto a trovare il prima possibile un accordo, a rivelarlo Razlan Rizali, boss della Petronas: “Per un nove volte campione del mondo come lui, non sarebbe davvero bello fermarsi dopo quest’anno – ha chiarito Razlan Razali a Motogp.com -. Per lui è meglio continuare e noi siamo in grado di offrirgli lo spazio necessario“.

Per il team sarebbe un ottimo colpo, specialmente in termini di visibilità, con Valentino Rossi che porterebbe all’interno della scuderia uno stravolgimento, cosa che, per Razali, non accadrà: “Non è come un altro pilota, è una leggenda vivente, un nove volte campione del mondo con una vasta esperienza“, ha aggiunto il team principal. “Ma per noi nessuno è al di sopra della squadra. È molto importante per me e l’anno scorso è stato fantastico in termini di struttura e persone. Quindi vogliamo attenerci. Ciò significa che non vogliamo cambiare l’intera squadra per una sola personaafferma Razali su Valentino Rossi.

E’ evidente che Razali non accetterà l’intero staff di VR46, ma va bene che Rossi porti con sé il suo capotecnico e qualche altra figura di fiducia del pilota italiano, anche se, al momento, non ci sono stati contatti tra le parti: ” Se Valentino decide di continuare, non vogliamo che contesti solo il suo ultimo anno, vogliamo che sia competitivo e combatta per il podio. Se dimostrerà di esserlo alla sua età, può succedere di tutto. Ma fino a quando non ci parleremo, queste discussioni sono inutili“. Il team satellite ha, però, chiarito con la Yamaha per ulteriori dettagli tecnici sulla moto a disposizione di Valentino Rossi: “Abbiamo parlato della moto, dei costi. Abbiamo anche parlato con Petronas della possibilità, ma sfortunatamente non c’è stato un incontro con Valentino Rossi” ha concluso Razlan Razali.

  •   
  •  
  •  
  •