Ferrari, Mattia Binotto: “Credo che domani potremmo combattere con chi è davanti”

Pubblicato il autore: Fosco Taccini Segui

Il team pricipal della Ferrari, Mattia Binotto, ha espresso le sue consiederazioni ed analizzatola situazione dopo le complicatissime qualifiche di Spa. La Casa di Maranello è riuscita a raccogliere solo un 13° e un 14° tempo con rispettivamente Leclerc e Vettel. Indubbiamente non èuna situazione semplice per le Rosse e per la persona che ha sulle spalle tutta la responsabilitàdel team in pista. Ma comunque Binotto ha illustrato sue considerazioni davanti alle telecamere: “C’è qualcosa che ci sta sfuggendo in questo weekend. Mi aspetto che i tecnici e ingegneri lo capiranno” ha dichiarato il team principal. “Questa vettura è la stessa delle gare scorse – ha aggiunto -, a pari vetture arrivando qua c’è qualcosa che non ha funzionato“. Binotto ha inoltre sottolineato che “c’è disappunto e dispiace per i tifosi, per noi è importante cercare di capire“.

Formula 1, Ferrari, Binotto analizza la situazione in vista della gara di domani

Al box Ferrari stanno approntando un assetto per le monoposto finalizzato a una possibilegara sul bagnato. In questo quadro complicato, il team principal Mattia Binotto prova ad essere fiducioso: “Abbiamo fatto una scelta con il carico aerodinamico, cercando di fare qualcosa di diverso che è risultato penalizzante per la qualifica“.
Infine, Binotto ha affermato che serve pazienza perchéil team è concentrato “nello sviluppo nel 2021 e 2022″. “Gare come quelle di oggi noi aiutano – ha proseguito -, ci sono state prestazioni migliori di quelle di oggi“. Pertanto, il team principal di Maranello ha affermato: “Non molliamo un millimetro. I punti si assegneranno domani. Credo che domani potremmo combattere con chi è davanti, se troveremo il giusto bilanciamento la gara sarà ancora tutta da scrivere“. Proprio perché “di solito in gara abbiamo un ritmo migliore“.

  •   
  •  
  •  
  •