Ferrari, Mekies: “Sapevamo di far fatica sul bagnato ma non così tanto”

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio Segui

Il direttore sportivo della Ferrari Mekies spiega la giornata complicata in qualifica di Vettel e Leclerc a Istanbul

“Sapevamo di essere in difficoltà sotto la pioggia. Stamattina andavamo un po’ meglio, siamo andati in qualifica con certe condizioni e non abbiamo fatto bene. Abbiamo faticato nella finestra per le gomme, speriamo di fare meglio in gara domenica. La prestazione in Q2 non era sufficiente per andare in Q3. Anche i piloti sono stati sorpresi. C’è stata una netta differenza di prestazione in negativo rispetto alle altre sessioni. La finestra non era corretta per noi. I piloti non potevano fare molto di più.Asfalto? Non puntiamo il dito contro quello, sul bagnato sappiamo di fare fatica. Oggi è stata una sessione straordinaria – ha dichiarato Mekies -. Sull’asciutto eravamo migliorati, Leclerc aveva fatto grandi tempi e non succedeva da molto. Speriamo che domenica in pista potremo tornare a quei livelli. Domenica c’è ancora rischio pioggia, ma meno di oggi. Partiamo dal lato sbagliato della pista, ci aspettiamo differenze notevoli tra chi parte dall’altro lato. Dovremo attaccare, partiamo nel retro del gruppo. Vediamo quante posizioni riusciremo a recuperare delle posizioni . Ci aspettavamo meno competitività, ma non così tanta difficoltà. In P3 non avevamo avuto avvisaglie. Su questa pista c’è molta variabilità, se dovesse esserci condizioni di asciutto, confidiamo di ritrovare fiducia nella vettura”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Formula 1, quasi definita la line-up 2021: ecco i piloti e le rispettive scuderie