Formula 1, Ferrari | Mattia Binotto: “Siamo concentrati sul 2021, tre giorni di test sono un numero limitato”.

Pubblicato il autore: Francesca Manes Segui


Formula 1, Ferrari | Mentre in Bahrain è entrato nel vivo il weekend di Formula 1 con le le prove libere, da Maranello (MO), cuore pulsante della Scuderia Ferrari, Mattia Binotto ha rilasciato un’intervista significativa ai microfoni Sky. Il team principal della squadra, per la seconda volta consecutiva, ha scelto di seguire questo appuntamento “a distanza” per potersi dedicare alla fabbrica e al lavoro per il prossimo anno. Binotto seguirà il GP da remoto, ma in costante collegamento con il team proprio come ha fatto per lo scorso gran premio della Turchia. Il team principal ha commentato i risultati piuttosto deludenti raccolti ieri in pista dai due ferraristi, ma si è soprattutto soffermato sul prossimo anno, sul congelamento dei motori e i pochi giorni di test previsti in preparazione del 2021.

Formula 1, Ferrari, Binotto: “Lavoriamo per quest’anno, ma è importante che rimaniamo concentrati sul 2021”.

L’anno nero per la Rossa non si è ancora concluso e c’è ancora tanto da fare per provare a migliorare la posizione nel Mondiale Costruttori. Tuttavia, i pensieri di Binotto e della Scuderia sono fortemente orientati al 2021 nella speranza di poter recuperare almeno in parte la competitività delle monoposto ed evitare di vivere una brutta replica di quest’anno. Dall’altro lato, non è ammissibile neanche trascurare gli ultimi tre GP di stagione. Infatti, la Ferrari sta provando a lavorare cercando un equilibrio tra questi due poli: il finale di stagione 2020 e il 2021. Sebbene gli ultimi appuntamenti di questo Mondiale siano considerati importanti, è evidente che lavorare per la prossima stagione sia vitale. Mattia Binotto ha aperto alla questione del congelamento dei motori e si è così espresso a Sky:

“Il congelamento dei motori è l’apertura nell’anticipare di un anno, dal 2026 al 2025. E’ necessario rivedere l’attuale Power Unit per costi e tecnologia rendendola più moderna e innovativa. Siamo favorevoli ad anticipare il congelamento dei motori di un anno”.

Binotto: “Tre giorni di test per il 2021? Permetteranno un risparmio in termini economici, ma Sainz…”.


Per l’avvio della stagione 2021, già si parla di una riduzione dei giorni dedicati ai consueti test invernali. Una scelta motivata dalla non eccessiva differenza tra le nuove monoposto e quelle del 2020, ma che rischia di mettere in difficoltà soprattutto i piloti che hanno cambiato scuderia. Tra questi, ovviamente Carlos Sainz che si troverà ad avere soltanto un giorno e mezzo per conoscere la vettura e la squadra. Ecco cosa ha detto Binotto sulla questione:

“Tre giorni di test per il 2021? Sicuramente sono un numero limitato. La scelta è arrivata visto che le vetture sono praticamente uguali, si risparmiano soldi in tempi di Covid. E’ certamente una complicazione per chi cambia pilota come noi. Sainz avrà solo un giorno e mezzo di prove per prepararsi alla nuova stagione: dovrà conoscere vettura e squadra. Con Carlos faremo più simulatore e cercheremo di istituire dei test con una vettura di più di due anni fa, per poter conoscere almeno gli ingegneri della sua squadra”.

Infine, a proposito del weekend del Bahrain in corso, Binotto ha commentato le non brillanti posizioni di Charles Leclerc e Sebastian Vettel nella prima giornata di prove del venerdì con queste parole:

Manchiamo di velocità e confidenza con la vettura. In mattinata (si riferisce a ieri) abbiamo raccolto dati in ottica 2021, specialmente cercando di analizzare l’incidenza delle gomme sull’aerodinamica. Questo sicuramente ci ha complicato la vita per il setup delle FP2, abbiamo avuto poco tempo. Non siamo in grande forma, ma c’è ancora molto da lavorare. Charles sembra il più penalizzato. Mi aspetto una gara in cui medie e dure saranno necessarie e forse saremo più competitivi rispetto alla morbida. Dobbiamo lavorare per portare una macchina più competitiva già domani.”

Appuntamento ore 15.00 per seguire le qualifiche su SKY SPORT F1 HD, canale 207.

  •   
  •  
  •  
  •