Marc Marquez: l’incidente è più grave del previsto. Carriera a rischio?

Pubblicato il autore: Andrea Rao

Marc Marque infortunio

Marc Marquez: l’ infortunio che ha costretto il pilota spagnolo a saltare il Gp di Portimao è più grave del previsto. Non c’è pace in questo 2021 per l’ex campione del mondo che, a causa dell’ultima caduta dovrà saltare i prossimi impegni. Dal team Honda fanno sapere che il motociclista non sarà presente all’ultimo gara della stagione e ai test fissati per il 18 e 19 novembre a Jerez de la Frontera.

Marc Marquez: l’infortunio coinvolge anche i nervi ottici

Dopo l’incidente dei giorni scorsi verificatosi durante una sessione di motocross, Marc Marquez, ha iniziato a soffrire non solo di dolori muscolari ma anche di problemi visivi. Ciò ha spinto il suo staff a far visitare l’otto volte campione del mondo dal dottor Sanchez Dalmau presso l’Hospital Clinic. E’ lo stesso clinico a spiegare il risultato degli esami, tramite una nota ufficiale diffusa dalla Honda: “L’esame effettuato a Marc Marquez  dopo l’incidente occorso ha confermato che il pilota è affetto da diplopia e ha evidenziato una paralisi del quarto nervo destro con interessamento del muscolo obliquo superiore destro. È stato scelto un trattamento conservativo con aggiornamenti periodici da seguire con l’evoluzione clinica. Il quarto nervo destro è quello già ferito nel 2011“. Ciò significa che la caduta ha interessato lo stesso nervo ottico che, dieci anni fa, aveva impedito al pilota di concludere la stagione. L’aggravarsi della sua salute potrebbe avere ripercussioni decisive sul prosiego della sua carriera. Gli ulteriori accertamenti delle prossime settimane, daranno novità da questo punto di vista.

Leggi anche:  MotoGP, Test Sepang Shakedown Day 2: Cal Crutchlow chiude la gara al comando

 

  •   
  •  
  •  
  •