F1, Vasseur: “L’Alfa Romeo Sauber non è il team B della Ferrari”

Pubblicato il autore: trivano Segui

L’ultimo posto della scorsa stagione ha indotto la Sauber a cercare un partner per il campionato di F1 2018.
La collaborazione con Alfa Romeo, che porta in dote le power unit 2018 di Ferrari, rilancia di fatto la casa ellenica.

Il team principal Alfa Romeo Sauber, Frederic Vasseur, intervistato da Auto Hebdo, ci tiene a chiarire la posizione del team svizzero nei confronti della scuderia Ferrari:” Ovviamente ci sarà una collaborazione tra le due parti ma, saremo due entità distinte e separate.  Noi siamo una piccola squadra e questa partenership rappresenta per noi una importante occasione per rilanciarci e tornare al top. L’obiettivo non è quello di essere il team B della Ferrari, ma un team A con il marchio Alfa Romeo Sauber. Per una piccola scuderia è dura restare in F1 a lungo. Alfa Romeo ha grande storia e tradizione ma soprattutto  ha molta esperienza, con loro siamo sicuri di stabilizzarci. Con questa collaborazione creeremo della basi solide per costruire il nostro futuro.  Attendiamo il test di fine febbraio a Barcellona per sapere a che punto siamo e dove possiamo arrivare“.
Così Vasseur, tramite il settimanale francese, smentisce le ipotesi e i dubbi che molti avevano sollevato alla nascita della collaborazione tra il biscione e la Sauber.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Formula 1, dove vedere le qualifiche del GP Bahrain: diretta tv e streaming
Tags: