Formula 1, cambiano le Qualifiche: possibile introduzione Q4 nel 2019

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

(Photo by David Ramos/Getty Images scelta da SuperNews)


Liberty Media
, società proprietaria e detentrice della competizione motoristica della Formula 1, intende effettuare alcune modifiche nelle prossime stagioni e quella più importante è la possibile modifica del format delle Qualifiche con l’introduzione del Q4.
La volontà di Liberty Media non è quella di stravolgere l’attuale sistema di Qualificazione, ma di attuare dei cambiamenti per rendere lo spettacolo più divertente e interessante. Va detto che il format attuale piace molto agli appassionati e Ross Brawn, amministratore delegato della Formula 1, ha dichiarato che prima di fare dei cambiamenti Liberty Media sarà prudente nel prendere decisioni a riguardo.

L’attuale regolamento delle qualifiche prevede tre mini sessioni: nella prima e nella seconda vengono eliminati rispettivamente cinque piloti, nella terza i rimanenti dieci lottano per la Pole position. La principale modifica che si vuole fare è l’introduzione di una quarta fase con conseguente modifica del sistema di eliminazioni delle varie sessioni: dei venti piloti che prenderanno parte alle qualifiche ne verranno eliminati quattro per sessione, in modo da arrivare all’ultima fase, nel Q4, con 8 piloti, che correranno per le prime quattro file.
Attualmente le Qualifiche hanno una durata di 60 minuti, per ora non si sa quanto dureranno le eventuali nuove sessioni, ma cosa importante è che ci sarà l’introduzione della Q4, verranno modificate anche le regole sugli pneumatici: ora succede e nemmeno troppo raramente, che alcuni piloti di centro griglia decidano di non qualificarsi di proposito per il Q3 per essere svincolati da ogni obbligo relativo alla mescola da montare alla partenza del GP. Con il nuovo sistema di Qualificazione ci potrebbero essere novità sugli pneumatici per evitare il protrarsi di questo fenomeno antisportivo.

  •   
  •  
  •  
  •