Formula 1, i numeri della stagione: dominio di Hamilton e della Mercedes, delusione Vettel

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui
ABU DHABI, UNITED ARAB EMIRATES - NOVEMBER 23: Sebastian Vettel of Germany and Ferrari looks on in the Drivers Press Conference during previews for the Abu Dhabi Formula One Grand Prix at Yas Marina Circuit on November 23, 2017 in Abu Dhabi, United Arab Emirates. (Photo by Clive Mason/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Con il Gran Premio di Abu Dhabi sul circuito di Yas Marina è andata in archivio la stagione 2018 della Formula 1 che ha visto Lewis Hamilton dominare la classifica piloti con una seconda parte di annata quasi perfetta, stesso discorso per la scuderia tedesca della Mercedes  che vinto la classifica costruttori.
La Ferrari con il suo pilota numero uno, Sebastian Vettel erano partiti bene, ma poi si sono persi entrambi con errori piuttosto grossolani non reggendo la pressione della testa della classifica e si è avuta l’impressione che soprattutto il tedesco nel momento topico della stagione abbia avuto il cosiddetto braccino, con l’esperto e fortissimo Hamiton che non si è fatto sfuggire l’occasione due volte per andare a trionfare quasi in scioltezza e con tre gare di anticipo.

Leggi anche:  Sky o Tv8? Dove vedere F1 Gp Stiria 2021: streaming e diretta tv

Ma andiamo a vedere i numeri principali di questa stagione appena terminata, ricordando che dalla prossima, alla Ferrari ci sarà un nuovo pilota alla guida, ovvero il monegasco Charles Leclerc che sembra promettere bene e che sostituirà il finlandese Kimi Raikkonen che andrà all’Alfa Romeo Sauber.

Numeri principali della stagione 2018:

Con i 25 punti conquistati ieri Hamilton ha stabilito il record di punti in una singola stagione: 408,undici in più del primato precedente realizzato da Vettel nel 2013, quando correva per la Red Bull. Grazie ai punti di Abu Dhabi, il britannico è diventato il primo pilota ad oltrepassare i 3.000 punti complessivi in carriera e per la terza volta (le precedenti nel 2015 e 2016) è riuscito a totalizzare 17 podi in campionato su 21 gare, record stabilito per primo nel 2002 da Michael Schumacher con la Ferrari ed eguagliato nel 2011 da Vettel con la Red Bull.

Leggi anche:  Sky o Tv8? Dove vedere F1 Gp Stiria 2021: streaming e diretta tv

Hamilton ha chiuso la stagione con 11 vittorie e 11 pole, impresa riuscita solo a Vettel nel 2011, quando però un’ alle 11 pole ben 15 successi. Curiosamente entrambi hanno fatto registrare tre giri veloci in gare ma il tedesco resto in testa per 739 giri contro i 458 del britannico in questa stagione.
La Ferrari chiude con 24 podi: meglio ha fatto solo nel 2004 con 29 podi (15 Schumacher e 14 Barrichello) e nel 2002 con 27 (17 il tedesco e 10 il brasiliano). La scuderia di Maranello ha fatto il record di punti con 571, a fronte dei 522 del 2017 e 398 del 2016.

La classifica finale del Mondiale piloti:

  1. Hamilton  408  punti
  2. Vettel  320
  3. Raikkonen  251
  4. Verstappen  249
  5. Bottas  247
  6. Ricciardo  170
  7. Hulkenberg  69
  8. Perez 62
  9. Magnussen  56
  10. Sainz  53
  11. Alonso  50
  12. Ocon  49
  13. Leclerc  39
  14. Grosjean  37
  15. Gasly  29
  16. Vandoorne  12
  17. Ericsson  9
  18. Stroll  6
  19. Hartley  4
  20. Sirotkin  1
Leggi anche:  Sky o Tv8? Dove vedere F1 Gp Stiria 2021: streaming e diretta tv

La classifica costruttori:

  1. Mercedes  655  punti
  2. Ferrari  571
  3. Red Bull 419
  4. Renault  122
  5. Haas  93
  6. McLaren  62
  7. Racing Point F.I.  52
  8. Sauber  48
  9. Toro Rosso  33
  10. Williams  7
  •   
  •  
  •  
  •