Vettel alla Mercedes: l’apertura di Wolff

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Sebastian Vettel potrebbe entrare nel roster della Mercedes ed affiancare Lewis Hamilton alla guida della monoposto argentata nel caso Valtteri Bottas lasciasse la scuderia tedesca a fine stagione. A confermare una possibile apertura è stato Toto Wolff direttore della scuderia tedesca, il quale confessa che avere un pilota teutonico in squadra darebbe grande impulso al marketing.

Vettel alla Mercedes: lì’apertura di Toto Wolff

Sebastian Vettel potrebbe finire alla Mercedes nella prossima stagione. L’ipotesi che aveva preso a circolare dopo l’addio di Seb alla “rossa” di Maranello, ha trovato conferma nelle parole di Toto Wolff, direttore della scuderia campione del mondo:
Vettel alla Mercedes? E’ una variante possibile. Un pilota tedesco in una macchina tedesca sarebbe una bella storia di marketing. Vettel è ovviamente qualcuno davvero bravo, lui mette in campo tutto. Può decidere da solo se lasciare o unirsi ad un’altra squadra. Di sicuro posti interessanti dove andare ce ne sono parecchi”.

Sono parole, queste, che aprono nuovi scenari sul futuro di Sebastian Vettel. Il pilota tedesco, dopo aver annunciato il divorzio dalla Ferrari, deve ancora decidere se proseguire la propria carriera oppure appendere definitivamente il casco al chiodo. Ora Wolff, con queste parole rilasciate all’austriaca ORF, sembra tendere una mano verso il cinque volte campione del mondo. Certo, l’ipotesi è suggestiva ed allettante dal punto di vista di Seb, che potrebbe tra l’altro ritrovarsi in mano la monoposto più competitiva del circus. Resta però da capire se, e come, Vettel ed Hamilton gestirebbero un’eventuale convivenza. Difficilmente la Mercedes rinuncerà al pilota inglese e Sebastian dovrebbe dunque accettare un ruolo da comprimario dopo aver lasciato la scuderia proprio per essere stato scalzato da Leclerc. Il mercato piloti continua ad infiammare l’interesse degli appassionati. Attenderemo nuovi sviluppi per capire come si delineeranno gli organici delle squadre.

  •   
  •  
  •  
  •