F1, Sergio Perez positivo al COVID-19

Pubblicato il autore: Simone Pietro SF98 Segui

Alla vigilia del GP di Silverstone, arriva la notizia che nessuno sperava di sentire: un pilota di Formula 1 è risultato positivo al Coronavirus.

Si tratta di Sergio Perez, alfiere della Racing Point, il quale nel pomeriggio aveva optato per un autoisolamento dopo un primo tampone ritenuto successivamente non valido e veritiero, saltando di conseguenza la consueta intervista del giovedì dedicata ai 20 principali protagonisti del Circus.

Il secondo riscontro al quale è stato sottoposto ha portato invece alla spiacevole notizia, confermando la positività del pilota messicano.

Come annunciato prima dell’inizio del GP d’Austria da Ross Brawn, la Formula 1 non si sarebbe fermata davanti a un caso di COVID-19 presente nel Paddock; il GP di Gran Bretagna, quindi,  si svolgerà regolarmente.

La Racing Point ha comunque rassicurato i fan, sottolineando che le condizioni di Perez sono buone.

La FIA ha invece annunciato che tutte le persone che sono entrate a contatto con il messicano sono state messe immediatamente il quarantena.

A questo punto resta il dubbio su chi prenderà il posto di Perez durante il GP di Gran Bretagna; la Racing Point non ha un suo terzo pilota, ma grazie alla fornitura delle Power Unit Mercedes, può contare su uno dei piloti di riserva della scuderia di Brackley.

Il più quotato è il connazionale di Checo, Esteban Gutiérrez, test driver del team campione in carica con 3 anni di esperienza in Formula 1 (2013-2014 con Sauber e 2016 con Haas) .

Tra i canditati ci sarebbe anche Stoffel Vandoorne, il quale tuttavia sarà impegnato nell’E-Prix di Berlino del prossimo weekend, un evento che quasi sicuramente gli impedirà di essere presente a Silverstone questo fine settimana.

 

  •   
  •  
  •  
  •