F1, Perez lascia la Racing Point. Si avvicina Vettel? Ecco i dettagli

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


A pochi giorni dal Gran Premio del Mugello di F1, arriva una notizia che in pochi si aspettavano: Sergio Perez lascerà la Racing Point alla fine della stagione. Quest’annuncio è destinato a rivoluzionare completamente il panorama del mercato piloti. L’annuncio è stato dato dallo stesso Perez su Twitter, tramite una lunga lettera in cui ha ringraziato la squadra alla quale era legato dal 2014, quando ancora si chiamava Force India, e con la quale ha ottenuto cinque podi in carriera. Chi prenderà il suo posto? E perché separarsi con ancora un’altro anno di contratto? Ecco in seguito alcuni dettagli.

F1 – Le parole di Sergio Perez per il suo futuro

Nella lunga lettera di ringraziamo alla squadra, Sergio Perez ha voluto parlare anche del suo futuro. Ecco le parole del pilota messicano:

“Tutto ha un inizio e una fine, e il mio ciclo con questa squadra, dopo sette anni, arriverà al termine (Il tutto con ancora un’altro anno di contratto). Sul personale mi dispiace molto per la squadra. Mi sento orgoglioso di aver salvato il posto di lavoro a tanti dei miei compagni. Non ho un piano B, la mia idea è quella di proseguire qui [in Formula 1], però deve arrivare un progetto che mi motivi a continuare dando il 100% in ogni giro. All’attuale amministrazione auguro solo il meglio, specialmente con l’arrivo del progetto Aston Martin“.

F1 – si libera il posto per Sebastian Vettel?

La notizia dell’addio di Sergio Perez alla Racing Point (futura Aston Martin) potrebbe nasconde un’altra notizia addirittura dirompente. C’è una domanda che in molti si fanno: Perché mai la Racing Point dovrebbe separarsi da un pilota che avrebbe ancora il contratto? E’ molto probabile che l’accordo sia stato raggiunto per far posto a un altro pilota ed è quindi facile immaginare che si tratti del quattro volte campione del mondo, Sebastian Vettel. Se così fosse sarà questione di poco tempo.

  •   
  •  
  •  
  •