Alonso contro Hamilton: “Schumacher un gradino sopra”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Fernando Alonso si sta preparando al suo rientro in Formula 1. Infatti il pilota spagnolo dal stagione 2021 farà parte della scuderia Renault, che proprio da quell’anno cambierà il nome in Alpine F1 Team. Dopo il suo addio alla Formula 1 nel 2018 e la vittoria per due anni consecutivi alla 24 Ore di Le Mans(2018 e 2019) e della 24 Ore di Dytona 2019, Alonso è pronto a riprendere la sua personale sfida contro Lewis Hamilton, iniziata ben tredici anni fa.

Alonso punzecchia Hamilton

Prima di rivedere la loro sfida in pista, il due volte campione del mondo in Formula 1 ha punzecchiato il britannico in un’intervista a Sport Bild, dicendo la sua sul paragone tra Hamilton e Michael Schumacher, con i due prossimi al pareggio nei vertici della classifica di tutti i tempi della F1. Nelle sue dichiarazioni, ovviamente, Alonso non nasconde la sua predilezione per l’ex ferrarista: “Mettere a confronto tempi diversi e macchine diverse è difficile ed insidioso. Ricordo Schumacher come un pilota sempre molto difficile da battere. Aveva semplicemente quel qualcosa in più. Lewis è bravissimo ed è il più forte della sua generazione, ma non è riuscito a vincere il titolo quando aveva per compagno di squadra Jenson Button e si è fatto battere da Nico Rosberg nel 2016“. Parole che sanno di sfida verso l’attuale campione del mondo in Formula 1, con lo spagnolo che rimarca ancora la differenza tra i due grandi campioni: “A Michael non è mai capitato niente del genere (essere battuto dai compagni di squadra, ndr). Lui vinceva sempre, quindi per me Schumacher resta un gradino sopra Hamilton“.

  •   
  •  
  •  
  •