F1, svelato il calendario della stagione 2021

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio Segui

La Formula 1 ha rivelato il calendario per la stagione 2021, con 23 Gran Premi in programma provvisorio per il prossimo anno. La stagione inizierà in Australia a metà marzo, finirà ad Abu Dhabi all’inizio di dicembre e sarà caratterizzata dalla prima gara del campionato del mondo in Arabia Saudita. A Monaco si correrà il 23 maggio, a Silverstone il 18 luglio, il 12 settembre a Monza e il 5 settembre a Spa. Da segnalare gli ingressi del GP di Olanda di Zandvoort ( che era previsto nel 2020 ma a causa dell’ emergenza coronavirus è saltato) e del GP dell’Arabia Saudita sul circuito di Jeddah mentre il GP del Vietnam non è stato inserito nel calendario provvisorio a causa della pandemia, al posto del GP vietnamita ci sarà una tra Imola, Istanbul o Portimao

Calendario provvisorio 2021 F1
21 marzo – Australia (Melbourne)
28 marzo – Bahrain (Sakhir)
11 aprile – Cina (Shanghai)
25 aprile – TBC (TBC)
9 maggio – Spagna (Barcellona) *
23 maggio – Monaco (Monaco)
6 giugno – Azerbaijan (Baku)
13 giugno – Canada (Montreal)
27 giugno – Francia (Le Castellet)
4 luglio – Austria (Spielberg)
18 luglio – Regno Unito (Silverstone)
1 agosto – Ungheria (Budapest)
29 agosto – Belgio (Spa)
5 settembre – Paesi Bassi (Zandvoort)
12 settembre – Italia (Monza)
26 settembre – Russia (Sochi)
3 ottobre – Singapore (Singapore)
10 ottobre – Giappone (Suzuka)
24 ottobre – USA (Austin)
31 ottobre – Messico (Città del Messico)
14 novembre – Brasile (San Paolo) *
28 novembre – Arabia Saudita (Jeddah)
5 dicembre – Abu Dhabi (Abu Dhabi)
* Soggetto a contratto
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  F1, sarà George Russel a prendere il posto di Hamilton nel GP di Sakhir