Formula 1, svolta in casa Ferrari: ecco l’annuncio importante in merito alla monoposto

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


In Formula 1 non possono mancare i colpi di scena. Nel momento in cui la scuderia Ferrari sta riuscendo ad essere competitiva arriva un annuncio importante. Il direttore sportivo Laurent Mekies, nel corso della conferenza stampa a Le Castellet, ha annunciato che la scuderia di Maranello ha deciso di stoppare tutti gli aggiornamenti sulle monoposto SF21 di Charles Leclerc e di Carlos Sainz. Intanto, come previsto, in Francia la Ferrari è tornata a soffrire dopo le belle performance sfoderate sui circuiti cittadini di Baku e Montecarlo. Ecco di seguito il programma Ferrari e le parole di Laurent Mekies.

Niente aggiornamenti sulla SF21

Da questo momento tutte le risorse della scuderia di Maranello saranno dedicate allo sviluppo della monoposto per il Mondiale 2022. Una scelta, quella della Ferrari, che non sorprende gli addetti ai lavori, visto che da molto tempo i dirigenti della scuderia ripetono che l’obiettivo è quello di tornare a competere per il Mondiale. Mondiale che manca dal biennio 2007-2008 (mentre quello piloti dal 2007 con Kimi Raikkonen) e in quale occasione non provarci se non quando cambieranno totalmente le regole della Formula 1. Bisogna ricordare che per la prossima stagione inizierà una nuova era: per la monoposto si partirà da zero, aereodinamica più semplificata e un congelamento della power unit fino al 2024. Inoltre, cambieranno anche le dimensioni gli pneumatici: i cerchi avranno un diametro di 18 centimetri. Ecco di seguito le parole di Laurent Mekies in cui spiega i piani Ferrari:

“Dal punto di vista dello sviluppo dell’auto, abbiamo già preso la nostra decisione. Siamo già proiettati nel 2022 e non ci sarà nessun vero e proprio aggiornamento in arrivo per migliorare i punti deboli della vettura. Tuttavia si potrà sempre lavorare sui problemi, cercando una migliore comprensione, in modo da trovare nuove soluzioni da applicare”

  •   
  •  
  •  
  •