MotoGP, Jack Miller crede che la rivalità Rossi – Marquez sia un bene per lo sport

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

jack-miller-9Dopo gli eventi della Malesia e di Valencia molti appassionati dello sport si sono divisi, chi dava ragione a Valentino Rossi, chi a Marc Marquez. Entrambi gli schieramenti però erano concordi sul fatto che questo brutto finale di campionato sia stata una delusione per lo sport, e che avrebbe avuto degli strascichi anche per la prossima stagione.

E’ di tutt’altra opinione Jack Miller, debuttante in MotoGP con non poche difficoltà, sebbene fosse consapevole che il salto dalla Moto3 alla MotoGP non è dei più facili, anzi.
Secondo “Jackass”, come lo chiamano i tifosi, la diatriba tra i due top riders ha fatto bene al motociclismo:

“Allo sport serve un pò di tutto. Per molti è stato un disastro, ma in realtà cose come queste fanno bene. Pensiamo alla quantità di gente che è venuta a Valencia per vedere la sfida di entrambi. Nella mia vita non ho mai visto un paddock così affollato e una gara del genere. Le vendite dei biglietti si sarebbero triplicate se non ci fosse stato il sold out. E’ stato surreale. Questo accadrà anche nel prossimo anno, senza dubbio ci sarà molta gente in Qatar”.

Un punto di vista diverso quello di Jack Miller, anche se dopo questa delusione forse non ci sarà più l’entusiasmo di prima a vedere le gare.

  •   
  •  
  •  
  •