Moto2, grave incidente in Austria

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Il Gp d’Austria in Moto2 inizia con un gravissimo incidente che ha visto coinvolte le moto di Enea Bastianini e Hafizh Syahrin. Tutto è successo in una frazione di secondo, con Bastianini che, scivolato in curva 1 al quarto giro, è riuscito a lasciare la pista evitando le altre moto in transito, ma il malese non è stato così pronto a cambiare la propria traiettoria, centrando in pieno la Kalex rimasta in pista. Subito la direzione di gara ha dichiarato bandiera rossa, fermando la gara di Moto2 e permettendo ai soccorsi di prestare aiuto a Syahrin, atterrato sull’asfalto in malo modo dopo un lungo volo. Dalla direzione di gara è arrivata poi la notizia che ha fatto tirare un sospiro di sollievo: Syahrin è sempre stato cosciente e sarà trasportato in ospedale.

Bastianini ha subito commentato l’incidente avvenuto nel Gp d’Austria della Moto2: “Quando sono caduto ho cercato subito di togliermi dalla pista, poi ho visto Syahrin centrare la mia moto in pieno e ho avuto paura. Speriamo non sia nulla di grave“.
Il dirigente Aspar, Gino Borsoi, ha dato le prime notizie sulle condizioni del pilota malese dal centro medico:”Sembra stia bene, risponde ma ha subito dei brutti colpi in tutto il corpo. Dobbiamo aspettare un controllo medico più approfondito, ma i medici hanno parlato con lui e Hafizh rispondeva“.

Moto2, il video dell’incidente

Il gravissimo incidente che ha visto coinvolti i due piloti della Moto2 ha impressionato i media e i tifosi, con le due moto che sono andate completamente distrutte. Di seguito il video postato da un utente sopra il proprio profilo Twitter.

  •   
  •  
  •  
  •