MotoGp, Max Biaggi sentenzia: “Valentino Rossi non tornerà più”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Valentino Rossi
Periodo non facile per Valentino Rossi. Il pilota pesarese, quest’anno, sta disputando la peggiore stagione della sua carriera e sono passate cinque gare. La gara disputata a Le Mans è la seconda stagionale che lo vede andare a punti, terminando undicesimo. Certamente nessuno si aspettava un risultato del genere da The Doctor, alla prima stagione in Petronas. Ora ci sono molti dubbi su di lui e lo stesso Vale ha confermato che deciderà il suo futuro dopo le prime nove gare. Il pilota punta al 2022, per correre un’ultima volta avanti ai tifosi. Nel frattempo Max Biaggi sentenzia: “Valentino Rossi non tornerà più quello di prima”.

Valentino Rossi, Biaggi: “Non è il Rossi di sempre”

L’amico di Valentino, Max Biaggi, è intervenuto ai microfoni di RTL 102.5, commentando il periodo buio del pilota. Qui è andato nel dettaglio: “Valentino a Le Mans ha chiuso vicino ai 10 e questo vuol dire che forse ha risolto alcuni suoi problemi, oppure le caratteristiche della pista gli erano più favorevoli. Ma lui non è il Rossi di sempre.

A Febbraio, VR46, ha compiuto 42 anni, con l’intenzione di non voler smettere ancora. Certamente bisognerà mettere i puntini sulle “i” e capire se tutto sarà possibile. L’età anagrafica è un fattore molto importante, specialmente con i molti piloti emergenti che stanno entrando nella Classe Regina. Di questa idea lo è anche Max Biaggi: “Ci sono molti piloti giovani e veloci, tutti separati tra loro da pochi decimi. In un momento ti puoi trovare da primo a ottavo. La MotoGP è diventata un campionato impressionante. Nello sport quella freschezza della gioventù è quasi sempre fondamentale. È un valore incalcolabile”.

Vedremo come si evolverà il futuro di The Doctor. Sicuramente dal prossimo anno vedremo in MotoGp il Team VR46, creata da Rossi. La scelta di entrare ufficialmente in MotoGp ha sorpreso piacevolmente i colleghi, entusiasti di continuare a vedere Vale nel posto in cui gli spetta.

  •   
  •  
  •  
  •