MotoGP, il capomeccanico Honda: “Marquez da tranquillità al team”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il capo meccanico della Honda, Santi Hernandez, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla stampa circa il pilota MotoGp Marc Marquez, rivelando alcuni dettagli importanti della sua personalità. Il rider spagnolo sta spagnolo sta tentando con tutte le sue forze di tornare ad alto livello dopo gli importanti problemi fisici che lo hanno afflitto in queste ultime stagioni. Problemi che non sono ancora alle spalle:

Marc sa dire le cose senza rabbia, non manca mai di rispetto. Questo aiuta tutti ad essere più sereni. Se il pilota si innervosisce e il modo di dire le cose non è corretto, è allora che cominciamo a innervosirci tutti. E al posto di trovare soluzioni i problemi aumentano. Per me la cosa più importante è che il pilota sappia esprimere le sensazioni, e Marc sa farlo molto bene. Questo aiuta gli ingegneri ad avere risposte chiare“.

QUESTIONE DI DNA – “Quest’anno in Francia, quando sono iniziate a cadere quattro gocce e le condizioni erano pericolose, Marc tirava fuori il proprio DNA. Gli dico sempre la stessa cosa e glielo dirò sempre: ‘Sei arrivato dove sei arrivato per merito del tuo DNA, ci saranno momenti in cui ti criticheranno perché il tuo DNA ti ha fatto sbagliare. Ma ti ha portato dove sei”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Con chi correrà in MotoGp Dovizioso nel 2021-2022?