Valentino Rossi in Ferrari! L’indiscrezione che fa sognare i tifosi

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Valentino Rossi
Tutto ormai quasi pronto per l’ultima tappa di Valentino Rossi a Misano. Sta per terminare una lunga carriera che ha segnato il motociclismo, con sipario che si abbasserà a Valencia il 14 novembre. Il nove volte campione del mondo appenderà la moto al chiodo, ma non il casco, perché è pronto a tuffarsi nelle quattro ruote. Rossi ha già un piano b che prevede, oltre alla gestione delle attività già in atto e all’addestramento dei giovani piloti, di considerare le corse con le auto di durata al pari dei Gp motociclistici. C’è l’idea di puntare a vincere nei prossimi anni il più possibile su quattro ruote, con la 24 Ore di Le Mans come obiettivo eclatante, da disputare al volante di una hypercar.

La Ferrari c’è per Valentino Rossi, ma anche BMW e Audi

Intanto sono tante le notizie che vogliono The Doctor sulla Ferrari. Ecco cosa ha rivelato dal Corriere della Sera: “Le proposte sono già sul suo tavolo, firmate Bmw e Audi, ma esiste un’ipotesi Ferrari. Dalla Germania manifestano entusiasmi assoluti, a Maranello sembrano più prudenti, anche se l’idea di abbinare Rossi alla Rossa è in circolazione da anni e la macchina che stanno costruendo in Emilia per Le Mans potrebbe far decollare un progetto di straordinario effetto mediatico oltre che sportivo”. L’idea di contribuire a rilanciare un universo motoristico dal grande passato e dal presente sovrastato dalla F1, lo istiga. Ecco quindi che Rossi ci sta pensando e non è da escludere che possiamo vederlo con i colori del Cavallino rampante addosso. Sogno che molti tifosi italiani aspettano e che rilancerebbe ancora una volta la carriera di Vale, non togliendogli i riflettori da dosso. Staremo a vedere cosa ci presenterà il futuro, ma è sempre più evidente come il futuro di  Valentino Rossi sia per le quattro ruote. Speriamo però alla Ferrari e no per una concorrente.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Valentino Rossi e le rivalità: "Quella con Biaggi la più bella, eravamo due italiani in lotta"