MotoGp, scelta storica: il 46 di Valentino Rossi sarà ritirato

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto

Valentino Rossi
La storia più bella che abbia mai regalato la MotoGp. Una vera icona che ha saputo far emozionare i fan di tutto il mondo. Valentino Rossi ha detto addio al termine della scorsa stagione alla classe regina delle due ruote, dopo un finale non alla sua altezza. The Doctor ha segnato un’epoca, avvicinando e appassionando molte persone alle corse motociclistiche. A tal proposito, infatti, si è deciso che il suo amato numero, il 46, sarà ritirato ufficialmente dalla competizione, in onere dei 26 anni di carriera passati ad alta velocità.

Valentino Rossi, il 46 ritirato a Mugello

Il ritiro dello storico numero che identifica Valentino Rossi avverrà in occasione del Gran Premio d’Italia, a Mugello. Ci sarà una vera e propria cerimonia per celebrare il pilota e andrà in scena sabato 28 maggio sul rettilineo principale, poco prima delle qualifiche. Vale sarà presente.

Dopo 26 stagioni, nove titoli vinti, 115 vittorie e 235 podi, per Rossi inizia una nuova vita: è stato inserito nella MotoGP Legends Hall of Fame di Valencia e il suo numero ora si unirà a lui come spettatore. Il suo popolo sarà lì, pronto a sostenerlo e a rendere omaggio chi ha saputo portare in alto la bandiera e i colori dell’Italia nel mondo.

  •   
  •  
  •  
  •