Nuoto, Federica Pellegrini svela: “Prima vinco e poi mi sposo”

Pubblicato il autore: Alessandro Marini

Nuoto, Federica Pellegrini si racconta in un’intervista esclusiva al femminile Grazia a pochi giorni dal ritorno in vasca

federica pellegriniNuoto, Federica Pellegrini si prepara a tornare in vasca e parla di sé alla rivista femminile Grazia
Poco prima di tornare in vasca e riprendere l’attività agonistica Federica Pellegrini ha rilasciato un’intervista alla rivista femminile Grazia, nella quale ha parlato soprattutto della sua vita privata e del rapporto con il compagno Filippo Magnini e del suo futuro in vasca. “Non potevo lasciare il nuoto e concludere la mia carriera con il ricordo di Rio de Janeiro” ha spiegato la nuotatrice veneziana, che si prepara ad affrontare i test decisivi nel quarantesimo trofeo Internazionale a Massarosa (da venerdì 18 novembre a domenica 20 novembre), in Toscana, in preparazione dei mondiali di nuoto in vasca corta a Windsor (Canada), in programma dal sei all’undici di dicembre. L’obiettivo, nemmeno tanto nascosto, della campionessa di nuoto è arricchire il proprio palmares e dimostrare al mondo che si può ancora dare tanto in questo sport e soprattutto ottenere grandi traguardi anche alla soglia dei trent’anni. E ci proverà gareggiando nei cento stile libero. Tutto questo sembra esser finalizzato al vero obiettivo della campionessa veneta: il campionato del Mondo in vasca lunga in programma a Budapest all’inizio dell’estate 2017 e poi, chissà che non possa esser propedeutico anche alla partecipazione nelle Olimpiadi di Tokio nel 2020.

Federica Pellegrini avverte Magnini: “Prima vinco in vasca e poi possiamo sposarci”

Nel frattempo alla rivista femminile ha parlato anche di quello che sarà il suo futuro nella vita privata e di come si immagina in una proiezione nel 2026: “Tra dieci anni come mi immagino? Quasi 40enne. Ho sempre desiderato costruire una famiglia con Filippo, quindi diventare madre è un progetto per il nostro futuro. Non vorrei una famiglia perfetta, ma ci terrei che fossimo uniti da valori solidi di parenti emanando un bel calore“. Insomma, la Pellegrini ha in mente i suoi nuovi obiettivi professionali ma con lo sguardo anche al futuro con il suo Magnini. Prima di metter su famiglia, però, la coppia più bella del nuoto italiano dovrà sposarsi, e a riguardo la Pellegrini spiega che: “Visto che di solito ci vuole almeno un anno per orga­nizzarlo e prima ci sono un po’ di traguardi da raggiun­gere, direi che ci potrebbero volere altri cinque anni! L’abito sarà rigorosamente bianco, ci saranno le rose perché mi piacciono e la cerimonia sarà in chiesa.” Dunque ci vorrà ancora un pò di pazienza per vederli all’altare. Intanto però ha le idee chiarissime sul suo futuro professionale una volta che si ritirerà dal nuoto: “Vorrei imparare le tecniche per disegnare i modelli. Magari creare un marchio di scarpe e dargli il mio nome.” La passione della moda è ormai nota a tutti ma per quella ci sarà tempo: adesso Federica Pellegrini si prepara per tornare al meglio nei grandi palcoscenici del nuoto, provando a farlo da protagonista, soprattutto dopo la cocente delusione nella finale dei duecento stile libero alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Stavolta difficilmente fallirà.

  •   
  •  
  •  
  •