Pro Recco: Champions su Sportitalia e sabato a Torino

Pubblicato il autore: marco benvenuto Segui

Pro Recco

Le gare casalinghe della Pro Recco in Len Champions League saranno trasmesse in esclusiva su Sportitalia. L’emittente, posizionata sui canali 60 del digitale terrestre e 225 del bouquet Sky, ha acquisito i diritti per trasmettere in diretta e in esclusiva i match del sodalizio recchelino impegnato  nella prestigiosa competizione. Un grande regalo per i tanti appassionati di questo spettacolare sport che potranno gustarsi in chiaro partite di altissimo livello.

Una Pro reco che si presenta in Europa con l’obiettivo di riscattarsi dopo l’amaro quarto posto dell’anno scorso. Nel gruppo B, in attesa di conoscere le due squadre che completeranno il girone, ci sono Partizan Belgrado, Barceloneta e Jug Dubrovnik, questi ultimi campioni d’Europa in carica. Esordio fissato per il 30 novembre. La Pro Recco è la squadra che può vantare il maggior numero di Coppe dei Campioni vinte, ben otto: dalla prima, datata 1965, all’ultima, sollevata due anni fa a Barcellona.
Matrimonio di reciproca soddisfazione a sentire il presidente della Pro Recco  Maurizio Felugo: “L’accordo raggiunto con Sportitalia rappresenta un grande motivo d’orgoglio, una televisione giovane e dinamica che è già una realtà consolidata e ha sposato in pieno la nostra volontà: dare a tutti gli appassionati di pallanuoto in Italia la possibilità di vedere le gare europee della Pro Recco. Ovviamente l’invito, per chi può, è quello di venire alle piscine di Albaro per vivere dal vivo un grande spettacolo sportivo”.
Per l’emittente le parole del direottore Michele Criscitiello: “La Pro Recco rappresenta l’orgoglio dell’Italia della pallanuoto nel mondo e anche chi non è appassionato di questo sport conosce la Pro Recco. È un fenomeno pubblico con una organizzazione societaria di altissimo livello. Come Sportitalia siamo orgogliosi di poter far vedere in chiaro e gratis le partite di Champions della Pro Recco in casa e trasferta. La pallanuoto ha bisogno di visibilità televisiva in chiaro per far riavvicinare telespettatori persi negli anni”.
Intanto, dopo il week end di sosta del campionato, la Pro Recco si proietta verso il prossimo impegno di A1: la trasferta contro Torino 81, neopromossa galvanizzata dalla prima vittoria stagionale sul campo del Bogliasco. Nel capoluogo piemontese si giocherà sabato 12 novembre alle 20; è prevista una massiccia affluenza di pubblico e per questo la gara si disputerà non nella Piscina Monumentale, ma al Palazzo del Nuoto di via Filadeflia 73, già teatro di emozionanti partite del Settebello. Mister Vujasinovic ritroverà, a partire da metà settimana, i nazionali Di Fulvio, Fondelli, Alesiani e Di Somma impegnati nel raduno collegiale di Ostia.
E ha ricordi torinesi Eraldo Pizzo, attuale vice presidente della Pro Recco, per una stagione tra le fila della Sisport Torino. Per lui un amarcord: “La società era legata alla Fiat – ricorda il Caimano – e a molti dei pallanuotisti che arrivavano da fuori veniva offerto anche un posto di lavoro. Io no, facevo avanti e indietro, mi allenavo due o tre giorni a settimana. La squadra era forte: Alberani, Collina, Ragosa. L’allenatore era Giovanni Capobianco”. Tuttavia non arrivò lo scudetto.
Infine, venerdì 11 novembre,  per i sostenitori della Pro Recco appuntamento nel nuovo locale “E.vent Beach“, in Passeggiata Punta Sant’Anna 42, a pochi metri da quella piscina teatro di tante serate magiche per il mondo biancoceleste. Ci sarà, infatti, la presentazione ufficiale  dei giocatori e dello staff tecnico. L’appuntamento è alle 18,30.
  •   
  •  
  •  
  •