World League 2016, al via la seconda tappa: orari diretta tv

Pubblicato il autore: Andrea Bellini

World League 2016

Questo fine settimana si terrà la seconda tappa della World League 2016. Come è stata per la prima tappa, le gare si disputeranno in tre Paesi diversi: dopo Sidney (dove hanno giocato gli Azzurri di Blengini), Rio de Janeiro e Kaliningrad (Russia), questo weekend di gare, dal 24 al 26 giugno, si giocherà a Lodz (Polonia), Roma e Belgrado. Dopo le vittorie della prima tappa contro Belgio e Australia, che hanno seguito la sconfitta nella gara d’esordio contro la Francia, l’Italia sfiderà nuovamente i “Red Dragons” e i “Volleyroos”, prima del big match contro gli Stati Uniti, vincitori della passata edizione della World League e avversari che ritroveremo nel girone eliminatorio alle Olimpiadi in Brasile. Stati Uniti che hanno colto, come noi, due vittorie su tre nella prima tappa, andando a vincere per 3-1 contro Argentina e Iran, e cadendo contro il Brasile, in uno scontro avvincente terminato con il punteggio di 3-2 per i verdeoro.

Leggi anche:  Italia-Olanda, streaming gratis e diretta Rai Sport o Sky? Dove vedere Mondiali volley

World League 2016: seconda tappa fondamentale per la qualificazione alle Final Six

La seconda tappa, l’unica in cui la competizione arriva in Italia, risulta fondamentale per la qualificazione alle Final Six che si terranno a Cracovia tra meno di un mese, dal 13 al 17 luglio. L’Italia dovrà ottenere almeno due vittorie sulle tre disponibili per qualificarsi alla fase finale del torneo, cosa che sembra assolutamente alla portata visto che, come detto, Belgio e Australia già sono state battute la settimana scorsa in terra australiana. Rispetto alla prima tappa. non si registrano cambiamenti, con la rosa che rimane invariata, con tutti i “Big” azzurri presenti al “Palalottomatica” della città capitolina (qui l’elenco completo degli Azzurri).

Gli altri due gironi

Andiamo ora a vedere le partite degli altri due gironi, dove vengono proposte altre sfide molto interessanti. Nel girone D1 (quello dell’Italia è l’E1) si affronteranno a Lodz i padroni di casa della Polonia, l’Argentina, la Russia e la Francia. In questo girone si ritrovano Polonia e Russia, che già si erano sfidate nella prima tappa, con i russi che nello scontro diretto hanno trionfato per 3-0. Un girone sostanzialmente equilibrato, dove spicca la Francia, che non dovrebbe avere problemi, almeno sulla carta, ad aggiudicarsi le tre sfide; molto dipenderà, ovviamente, dalle scelte di formazione del selezionatore francese. La Polonia potrà contare sul fattore casalingo, con il pubblico che sosterrà la squadra di casa per cercare di cogliere quelle vittorie che permetterebbero di avanzare nel torneo. Nel terzo e ultimo girone, l’F1, troviamo Iran, Bulgaria, Brasile e Serbia: in questo girone, che si svolgerà a Belgrado, spicca il confronto tra Serbia e Brasile, due Nazionali candidate alla vittoria finale, dopo che tutte e due hanno concluso a punteggio pieno la prima tappa di settimana scorsa.

Leggi anche:  Mondiali di volley, l'Italia batte anche l'Olanda. Le prossime partite delle azzurre

World League 2016: dove vedere le partite degli Azzurri

Come settimana scorsa, tutte le partite del girone degli Azzurri, quindi non solo quelle che vedono impegnate la squadra di Blengini, verranno trasmesse in chiaro dai canali tematici della Rai, quindi Raisport 1 e 2 (canali 57 e 58). Di seguito gli orari delle sei partite:
VENERDÌ 24 GIUGNO:17.00     Belgio-USA

20.00     Italia-Australia

SABATO 25 GIUGNO:

17.00     USA-Australia

20.00     Italia-Belgio

DOMENICA 26 GIUGNO:

15.30     Australia-Belgio

18.30     Italia-USA

  •   
  •  
  •  
  •