Volley Serie A femminile: risorge Casalmaggiore, Foppapedretti cade in casa

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

risorge casalmaggiore
Contro una Foppapedretti Bergamo decimata a causa delle assenze di Malinov, Sylla e Popovic risorge Casalmaggiore grazie a una strepitosa Martinez che colpisce senza pietà le avversarie che non possono fare altro che capitolare per 3 a 1. 12-25, 19-25, 25-21, 23-25 i parziali di gioco che vedono perdente una squadra che ha venduto cara la pelle sotto il pubblico amico che ha continuato a sostenere le proprie beniamine nonostante tutto. Strepitosa Martinez, che riesce nell’impresa di realizzare ben 24 punti, dimostrandosi una delle schiacciatrici più forti della serie A1. Può sorridere finalmente il coach Abbondanza che riesce a conquistare i suoi primi tre punti alla guida di Casalmaggiore che ha potuto finalmente contare su un’ottima Pavan che è riuscita a realizzare 13 punti formando un ottimo sostegno alla mattatrice Martinez. Bene anche la Rondon che ha potuto far rifiatare la Cyr lanciandole il tempo di ambientarsi in Italia.

Leggi anche:  Champions League e Cev Cup pallavolo femminile, volano Conegliano e Monza

La palleggiatrice canadese è un’altra pallavolista attesissima a Casalmaggiore ma che ha certamente bisogno di imparare i movimenti delle compagne e soprattutto capire come funziona un campionato totalmente differente da quello canadese. Riflettori puntati anche su Anastasia Guerra (12 punti) e la capitana Stevanovic, 14 punti, atlete che hanno contribuito al successo specialmente nel primo set, che si è chiuso con un 25 a 12 che ha fatto capire fin da subito alla Foppapedretti che la domenica poteva tingersi di rosa. Per Bergamo occorre dare un applauso alla Acosta, veramente ottima che però da sola non è bastata a far raggiungere la prima vittoria alla sua formazione. 0 punti quindi ancora per Bergamo in classifica, mentre va a 3 punti la Pomì Volley, costretta a inseguire Conegliano (9 punti) e soprattutto al rivelazione Scandicci, anch’essa a 9 punti e praticamente inarrestabile. Martinez e compagne potranno però contare sulla Cyr e in futuro sulla Lo Bianco per rafforzare i propri schemi d’attacco per rilanciarsi dopo Natale ad altissimi livelli.

  •   
  •  
  •  
  •