Cristiano Lucchi suona la carica: “Dobbiamo giocare una buona gara e svoltare”

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Cristiano Lucchi Si tratta di un Cristiano Lucchi più sicuro di se quello emerso dal dopo Natale e che sogna la svolta in campionato per la sua squadra. Al PalaVerde di Villorba (TV) l’avversario da superare non è tra i più semplici, perché ci sono le pantere del coach Santarelli, delle vere e proprie belve della pallavolo che fino a ora non hanno fatto sconti a nessuno. Stevanovic, Sirressi e Pavan si sono allenate poco questi giorno per la convocazione al Bergamo All Star Game, dove l’Italia guidata da Davide Mazzanti si è imposta sulla selezione del Resto del Mondo facendo presagire buoni spunti per il coach azzurro in vista dei prossimi mondiali giapponesi, ma contro le capoliste ci saranno. In regia scenderà in campo la solita Eleonora Lo Bianco, che non ha preso parte alla manifestazione pallavolistica di Bergamo ma che sta dimostrando con la maglia rosa di essere ancora una delle palleggiatrici più forti d’Europa. Come opposta giocherà Pavan con centrali Capitan Stevanovic e Martina Guiggi. Imma Sirressi come libero e come banda Anastasia Guerra sembra favorita sulla Starcevic e la Martinez.

Il nostro girone di ritorno inizia contro Conegliano che è sicuramente una delle squadre più attrezzate del campionato, ma non dobbiamo pensare a chi abbiamo davanti ma a chi siamo noi e a quello che dobbiamo fare per giocare una buona gara e svoltare… perché in questo girone di ritorno non possiamo e non dobbiamo permetterci di lasciare ancora punti in giro e per farlo bisogna scendere in campo con l’aggressività e la mente carica di poter vincere tutte le partite! Da quando ho preso la squadra abbiamo dimostrato più e più volte di potercela giocare con tutte, ma è sempre mancato quel “qualcosa” che ora dobbiamo assolutamente colmare! Quindi anche contro Conegliano dovremmo scendere in campo con l’obiettivo di vincere e di non lasciar nulla al caso.”

  •   
  •  
  •  
  •