Volley Serie A1 femminile: Busto Arsizio batte Casalmaggiore e sale al secondo posto

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui


Si decide al tie-break la spartizione dei punti tra la Pomì Casalmaggiore e la Unet e-Work al Pala Radi di Cremona con la vittoria per 3-2 delle ragazze di coach Mencarelli che per una notte si godono il secondo posto in classifica in attesa dello scontro al vertice tra Conegliano e Novara.
Le ragazze di Lucchi esprimono un buon gioco sino al 15-15 nel primo set quando la Unet conscia delle proprie possibilità con una lucidissima Orro e con Bartsch entrata nel set gioca una divertente pallavolo ed allunga sino a chiudere 19-25. Nel secondo set parte bene Casalmaggiore ma la Unet non ci sta e si porta sul 4-8 costringendo Lucchi a chiedere tempo “o facciamo quello che sappiamo o la partita va via” che ricarica le ragazze che pareggiano il conto 8-8 e che grazie ad una serie di errori e di disattenzione da parte delle farfalle che sbagliano sino a cinque palle punto fanno proprio il set 25-17.

Nel terzo set partono bene le ragazze di Mencarelli ma si complicano la vita rendendo le cose facili  difficili tanto che dopo due errori di seguito Mencarelli mette in campo Piani per Diouf senza però alcun risultato considerata la poca incisività di Bartsch e la crescita esponenziale di Guiggi che porta Casalmaggiore sul 19-14 e costringe Mencarelli a sostituire Orro con Dall’Igna. I meccanismi della Unet però sono saltati e mostrano una Busto dalle polveri bagnate che portano ad una serie di errori su errori. Singolare il non andare a palleggio da parte di Dall’Igna che consente a Casalmaggiore di allungare e chiudere il set 25-17.
Molto fallosa la Unet ad inizio quarto set con Diouf spenta e che sul 9-6 lascia il taraflex per Piani. Da qui la crescita delle ragazze di Mencarelli che si ricordano di essere squadra e migliorando al servizio si portano dapprima sul 11-13 e poi con due ace di Bartsch sul 16-22. Crescono ancora le farfalle con le centrali ben imbeccate da Orro e chiudono il set 19-25. Il quinto set si snoda punto a punto sino al 7-8 quando le bustocche crescono a muro, al servizio, in attacco e contrattacco e chiudono con capitan Stufi 10-15 facendo proprio il set e l’incontro.

Tabellino Pomì Casalmaggiore-Unet E-Work Busto Arsizio2-3(19-25,25-17,25-17,19-25,10-15)
Pomì Casalmaggiore: Martinez 10, Cyr ne, Napodano 1, Sirressi (L), Guiggi 8, Pavan 20, Starcevic, Guerra 15, Zago 1, Lo Bianco 1, Stevanovic 10, Rondon, Zambelli ne.
All. Lucchi, 2° Bonini. Battute vincenti 2, errate 9, muri 10.
Unet e-Work Busto Arsizio: Piani 6, Stufi 11, Spirito (L), Gennari 17, Dall’Igna, Orro 5, Wihlite ne, Diuf 13, Bartsch 16, Berti 11, Negretti 1, Chausheva, Botezat ne.
All. Mencarelli, 2° Musso. Battute vincenti 5, errate 7, muri 15.
Arbitri: Spinnicchia – Zanussi.

  •   
  •  
  •  
  •