Superlega, Perugia corsaro al PalaTrento. I Risultati del 4 febbraio e la nuova classifica

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Ci sono voluti 1423 giorni, ma finalmente, dopo quasi quattro anni, la Sir Safety Conad Perugia espugna nuovamente il PalaTrento stasera sold out, supera in tre set i padroni di casa della Diatec di coach Lorenzetti nella settima di ritorno di Superlega e prosegue il viaggio al comando della classifica tenendo a distanza le inseguitrici Civitanova e Modena. Prova di spessore quella dei Block Devils stasera. Spessore sotto il profilo caratteriale in primis perché Perugia non perde mai la bussola in campo durante tutti e tre i set, resistendo alle volate dei padroni di casa e facendo la voce grossa con la fase break. Spessore sotto il profilo tecnico e tattico poi. Trento è scesa in campo con il modulo a tre schiacciatori, ma Perugia ha saputo subito trovare le contromisure sia a muro che in difesa. Al resto ha pensato tutta l’artiglieria pesante della Sir! Dato il giusto riconoscimento ad un Colaci ancora una volta determinante in seconda linea (ed applauditissimo all’inizio da tutto il palazzetto) e ad un De Cecco sempre lucido nella distribuzione del gioco (anche 2 muri punto per il regista argentino), a fare la differenza ancora una volta l’attacco bianconero che stasera ha visto in Atanasijevic (19 punti con il 64%, Mvp del match) il mattatore per la gioia dei centocinquanta Sirmaniaci che anche stasera hanno accompagnato i propri beniamini con il loro tifo dagli spalti. Tutto bene dunque in casa Sir. Si torna da Trento con tre punti pesantissimi ed ora arriva una settimana chiave per la Superlega con il doppio turno casalingo (mercoledì sera con Vibo e sabato sera con Civitanova) che potrà dire molto in chiave classifica.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, ecco i recuperi che si giocheranno in questo week end

Risultati Superlega

  • Biosì Indexa Sora-Cucine Lube Civitanova 0-3 (13-25, 20-25, 19-25);
  • Diatec Trentino-Sir Safety Conad Perugia 0-3 (23-25, 21-25, 19-25);
  • Bunge Ravenna-Calzedonia Verona 3-2 (29-27, 13-25, 29-27, 22-25, 15-9);
  • Azimut Modena-Taiwan Excellence Latina 3-0 (28-26, 25-17, 28-26);
  • Gi Group Monza-Kioene Padova 3-1 (26-28, 25-14, 25-20, 25-19);
  • Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Revivre Milano 0-3 (17-25, 24-26, 23-25)
  • Wixo LPR Piacenza-BCC Castellana Grotte 3-0 (25-14, 25-17, 25-17)

Classifica Superlega

Sir Safety Conad Perugia 54, Cucine Lube Civitanova 50, Azimut Modena 48, Calzedonia Verona 36, Diatec Trentino 36, Wixo LPR Piacenza 32, Revivre Milano 32, Kioene Padova 30, Bunge Ravenna 29, Gi Group Monza 22, Taiwan Excellence Latina 22, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 12, BCC Castellana Grotte 10, Biosì Indexa Sora 7.

Superlega, i tabellini della 20° Giornata

Azimut Modena – Taiwan Excellence Latina 3-0 (28-26, 25-17, 28-26)Azimut Modena: Mossa De Rezende 1, Ngapeth E. 17, Mazzone 7, Urnaut 19, Pinali 5, Holt 12, Tosi (L), Rossini (L), Bossi 0, Franciskovic 0. N.E. Van Garderen, Marra, Argenta, Ngapeth S.. All. Stoytchev. Taiwan Excellence Latina: Sottile 2, Ishikawa 9, Rossi 5, Starovic 14, Savani 9, Le Goff 8, De Angelis (L), Shoji (L), Gitto 0, Maruotti 2, Corteggiani 1. N.E. Kovac, Huang. All. Di Pinto. ARBITRI: Braico, Cappello. NOTE – durata set: 33′, 26′, 31′; tot: 90′.

Gi Group Monza – Kioene Padova 3-1 (26-28, 25-14, 25-20, 25-19) – Gi Group Monza: Walsh 3, Plotnytskyi 23, Beretta 7, Hirsch 14, Dzavoronok 17, Buti 13, Brunetti (L), Rizzo (L), Shoji 2. N.E. Terpin, Barone, Botto, Finger, Langlois. All. Cattaneo. Kioene Padova: Travica 2, Cirovic 7, Polo 10, Nelli 20, Randazzo 17, Volpato 3, Premovic 0, Balaso (L), Gozzo 0, Peslac 0, Koprivica 1, Sperandio 0. N.E. All. Baldovin. ARBITRI: Gnani, Boris. NOTE – durata set: 33′, 22′, 27′, 27′; tot: 109′.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Novara si gode i successi in Champions: la rivale più accreditata di Conegliano ?

Wixo LPR Piacenza – BCC Castellana Grotte 3-0 (25-14, 25-17, 25-17) – Wixo LPR Piacenza: Baranowicz 5, Clevenot 12, Alletti 11, Fei 12, Parodi 10, Yosifov 7, Giuliani (L), Manià (L), Cottarelli 0, Hershko 0, Kody 2. N.E. Di Martino, Marshall. All. Giuliani. BCC Castellana Grotte: Paris 1, Moreira 2, De Togni 3, Tzioumakas 2, Hebda 10, Ferreira Costa 3, Pace (L), Rossatti 0, Cavaccini (L), Canuto 2, Cazzaniga 2. N.E. Zauli, Ferraro, Garnica. All. Lorizio. ARBITRI: Pasquali, Turtu’. NOTE – durata set: 20′, 19′, 20′; tot: 59′.

Biosì Indexa Sora – Cucine Lube Civitanova 0-3 (13-25, 20-25, 19-25) – Biosì Indexa Sora: Seganov 2, Rosso 3, Caneschi 4, Petkovic 12, Nielsen 6, Mattei 1, Mauti (L), Santucci (L), Fey 3, Duncan-Thibault 1, Marrazzo 0, Penning 0. N.E. Farina, Lucarelli. All. Barbiero. Cucine Lube Civitanova: Christenson 10, Juantorena 13, Stankovic 10, Kovar 7, Sander 15, Cester 4, Grebennikov (L), Milan 2, Candellaro 0. N.E. Casadei, Zhukouski, Marchisio, Sokolov. All. Medei. ARBITRI: Venturi, Saltalippi. NOTE – durata set: 20′, 23′, 26′; tot: 69′.

Diatec Trentino – Sir Safety Conad Perugia 0-3 (23-25, 21-25, 19-25)Diatec Trentino: Giannelli 1, Kovacevic 10, Carbonera 2, Lanza 10, Hoag 13, Zingel 4, Kozamernik 0, Vettori 2, De Pandis (L), Chiappa (L), Teppan 0. N.E. Boninfante, Cavuto, Partenio. All. Lorenzetti. Sir Safety Conad Perugia: De Cecco 0, Zaytsev 5, Podrascanin 9, Atanasijevic 18, Russell 8, Anzani 6, Cesarini (L), Shaw 1, Colaci (L), Berger 1, Della Lunga 0. N.E. Andric, Siirila, Ricci. All. Bernardi. ARBITRI: Satanassi, Goitre Mauro Carlo. NOTE – durata set: 29′, 30′, 28′; tot: 87′.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, risultati recuperi di ieri: Busto torna a sorridere

Bunge Ravenna – Calzedonia Verona 3-2 (29-27, 13-25, 29-27, 22-25, 15-9) – Bunge Ravenna: Orduna 2, Marechal 17, Diamantini 9, Buchegger 29, Poglajen 11, Vitelli 9, Marchini (L), Pistolesi 1, Goi (L), Raffaelli 2, Gutierrez 2. N.E. Georgiev, Mazzone. All. Soli. Calzedonia Verona: Spirito 2, Jaeschke 23, Pajenk 11, Stern 16, Manavinezhad 13, Birarelli 7, Frigo (L), Pesaresi (L), Djuric 0, Maar 5, Marretta 1, Grozdanov 0. N.E. Paolucci. All. Grbic. ARBITRI: La Micela Sandro, Vagni. NOTE – durata set: 37′, 25′, 40′, 30′, 23′; tot: 155′.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Revivre Milano 0-3 (17-25, 24-26, 23-25)Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Coscione 0, Lecat 12, Costa 6, Patch 10, Massari 9, Verhees 4, Domagala 3, Torchia 0, Marra (L), Izzo 0, Presta 0. N.E. Corrado. All. Fronckowiak. Revivre Milano: Perez Rivera 1, Klinkenberg 13, Averill 4, Tondo 6, Cebulj 17, Piano 7, Piccinelli (L), Fanuli (L), Sbertoli 0, Schott 1, Galassi 2. N.E. Daldello, Preti. All. Giani. ARBITRI: Zanussi, Bartolini. NOTE – durata set: 30′, 31′, 31′; tot: 92′.

Prossimo turno Superlega 07/02/2018 Ore: 20.300

  • Taiwan Excellence Latina-Diatec Trentino;
  • Revivre Milano-Azimut Modena;
  • Kioene Padova-Wixo LPR Piacenza;
  • Cucine Lube Civitanova-Gi Group Monza;
  • Sir Safety Conad Perugia-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia;
  • BCC Castellana Grotte-Bunge Ravenna 08/02/2018 ore 20:30;
  • Calzedonia Verona-Biosì Indexa Sora
  •   
  •  
  •  
  •