Volley Serie A2: Gioia del Colle batte Aversa e balza in vetta alla Pool B

Pubblicato il autore: Real Volley Gioia Segui


Volley Serie A2.  Grazie a una sofferta vittoria al tie-break (25-17, 24-26, 23-25, 25-15, 19-17) contro la Sigma Aversa, Gioia del Colle torna in vetta alla Pool B.

Grande equilibrio in campo sin dalle prime battute di gioco. Primo set appannaggio dei padroni di casa. Nel secondo parziale, è la Sigma a spuntarla. Il sigillo di Simeonov e l’attacco out di Cetrullo (24-26) ristabiliscono la parità nel computo set (1-1). Al ritorno in campo, i padroni di casa si portano subito avanti (9-6) ma vengono immediatamente raggiunti dagli ospiti, incisivi al servizio con Pinelli (10-10). Nella parte centrale del game, qualche sbavatura di troppo del Real facilita lo strappo campano (14-17), siglato da una pronta chiusura a rete del centrale spagnolo Vigil Gonzalez. A seguire, i muri di Erati scuotono la Gioiella Micromilk e l’assolo di Cetrullo regala la parità al pubblico gioiese. Si continua senza un attimo di tregua sino al 23-23, quando la sassata vincente di Simeonov e il muro di Vigil Gonzalez su Grassano chiudono i conti (23-25) in favore della Sigma. Va in onda il sorpasso normanno: 1-2.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, vittoria sofferta di Conegliano su Chieri, oggi si recuperano due partite

Nel quarto set, la reazione biancorossa non si fa attendere ed è guidata dall’opposto Link, subentrato a Cetrullo (11-6). L’ace di Joventino (15-9) toglie ulteriori certezze al sestetto del mister Bosco, che cede sul muro realizzato da Scopelliti su Simeonov (16-10). Marchiani giostra al meglio le sue bocche da fuoco, il punteggio non è mai in bilico e ci si avvicina a passi da gigante al tie-break (22-15). Il quarto set termina sul 25-15, dopo tre aces consecutivi di uno scatenato Joventino.

Battaglia intensissima anche nell’ultimo atto del match (7-6, doppia chiusura dal centro di Erati). Lo show in attacco di Link lancia la fuga Real (10-8), che si arresta sul 12-8. A seguire, il servizio di Pinelli e l’ottima correlazione muro-difesa della Sigma permettono l’aggancio ospite (13-13). Si va ai vantaggi. Dopo un valzer di battute sbagliate (18-17), Erati trova il muro vincente su Libraro (19-17) che fa esplodere il PalaCapurso e riporta la Gioiella Micromilk in vetta alla pool B.

  •   
  •  
  •  
  •