Champions League Volley, Perugia, Civitanova e Trento approdano ai Playoffs 6

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Dopo solo una stagione di assenza, la Trentino Diatec torna fra le migliori sette squadre d’Europa grazie alla qualificazione ai PlayOffs 6 staccata alla BLM Group Arena di Trento nel match di ritorno dei PlayOffs 12 contro i Campioni di Francia dello Chaumont VB 52 Haute Marne. Il ko al tie break nella gara d’andata e quello rimediato subito dopo a Verona sono stati così cancellati dalla squadra di Angelo Lorenzetti, brava a rimanere fredda e concentrata in ogni finale di set e farli propri con tre sprint d’autore. Il 3-0 finale è stato infatti troppo severo per gli ospiti, che sovente sono riusciti a condurre il punteggio anche nella seconda metà di ogni frazione, ma ai padroni di casa va ascritto il merito di aver trovato col muro, il servizio e l’attacco su ricostruita i break necessari per chiudere in proprio favore la contesa. Ai PlayOffs 6 sarà derby tricolore dal sapore antico per la Trentino Diatec che incontrerà la Cucine Lube Civitanova vice Campione del Mondo. I cucinieri infatti non hanno lasciato spazio allo Skra Belchatow nel match di ritorno dei PlayOffs 12 di Champions League: 3-0 sui polacchi all’Eurosuole Forum e passaggio del turno assicurato ai danni del team di Piazza. Vincenti e convincenti gli uomini di Medei: netta superiorità in ogni fondamentale, la battuta biancorossa ha fatto la differenza per larghi tratti del match, attenzione in difesa e in copertura, e alte percentuali in attacco, potenziale offensivo a cui il Belchatow non riesce ad opporre resistenza, nemmeno con il solito Lisinac e qualche turno positivo al servizio. A chiudere i conti i 7 muri Lube contro i 2 dei polacchi, con Sokolov ancora top scorer con 17 punti (60% in attacco), e doppia cifra anche per Juantorena (12) e Sander (10). L’accoppiamento in tabellone con la Trentino Diatec assicura almeno una rappresentante italiana nelle Semifinali della competizione (Kazan, 12-13 maggio), che scaturirà dal remake della sfida Trento-Lube già andata in scena, proprio nei PlayOffs 6, nell’edizione 2012 del torneo e anche nelle Semifinali delle edizioni 2009 e 2016 (a passare il turno fu sempre Trento). Il match d’andata andrà in scena fra il 3 ed il 5 aprile all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, quello di ritorno una settimana dopo alla BLM Group Arena di Trento fra il 10 e 12 aprile. La Sir Colussi Sicoma Perugia torna al successo dopo lo stop di domenica a Ravenna, rifilando il secondo 3-0 ai turchi dell’HalkBank Ankara e staccando così l’ambito pass per i PlayOffs 6. Primi due set combattuti contro un coriaceo HalkBank che, seppur privo del regista Hierrezuelo, ha lottato punto su punto guidato dagli attacchi di Hernandez e Petric. Vinto in rimonta il primo ed in volata il secondo parziale, Perugia, conquistata la qualificazione, ha poi giocato sciolta dando spettacolo nella terza frazione, set dove si è rivisto in posto quattro Aaron Russell al rientro dopo quasi un mese. Una notizia certamente importante per il tecnico Lorenzo Bernardi in vista dei prossimi decisivi appuntamenti di domenica, in gara 3 dei Quarti Scudetto, e dei PlayOffs 6 di Champions. A contendere ai bianconeri l’accesso alla Final Four di Kazan ci saranno i russi del Lokomotiv Novosibirsk, capaci di ribaltare al Golden Set la sconfitta rimediata all’andata in Belgio contro il Noliko Maaseik. Match di andata a Perugia nei giorni tra il 3 e il 5 aprile prossimo, ritorno in Russia mercoledì 11 aprile. L’altro match dei PlayOffs 6 vede i polacchi dello Zaksa Kedzierzyn-Kozle (POL), allenati da Andrea Gardini e vittoriosi doppiamente sui conterranei dello Jastrzebski Wegiel, affrontare la formazione tedesca VfB Friedrichshafen, che ha prevalso nel derby con il Berlin Recycling.

Leggi anche:  Champions League pallavolo femminile, una splendida Busto raggiunge Novara e Conegliano in semifinale

Champions League Volley, i risultati

  • Sir Colussi Sicoma Perugia (ITA) – Halkbank Ankara (TUR) 3-0 (25-23, 25-23, 25-13)
  • Lokomotiv Novosibirsk (RUS) – Noliko Maaseik (BEL) 3-1* (25-18, 25-22, 19-25, 26-24 Golden Set 15-12)
  • Cucine Lube Civitanova (ITA) – PGE Skra Belchatow (POL) 3-0 (25-17, 25-18, 25-21)
  • Trentino Diatec (ITA) – Chaumont VB 52 Haute Marne (FRA) 3-0 (26-24, 25-23, 27-25)
  • Zaksa Kedzierzyn-Kozle (POL) – Jastrzebski Wegiel (POL) 3-0 (25-21, 25-20, 25-12)
  • VfB Friedrichshafen (GER) – Berlin Recycling Volleys (GER) 3-0 (25-19, 25-23, 25-22)

Champions League Volley, gli abbinamenti PlayOffs 6

  • Sir Colussi Sicoma Perugia (ITA) – Lokomotiv Novosibirsk (RUS)
  • Cucine Lube Civitanova (ITA) – Trentino Diatec (ITA)
  • Zaksa Kedzierzyn-Kozle (POL) – VfB Friedrichshafen (GER)

Champions League Volley, il prossimo turno

In data da definire tra il 3 e il 5 aprile 2018

  • Sir Colussi Sicoma Perugia (ITA) – Lokomotiv Novosibirsk (RUS)
    (Nederhoed-Wolf)
  • Cucine Lube Civitanova (ITA) – Trentino Diatec (ITA)
    (Pashkevich-Themelis)
Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: gara 3 contro Verona per l'accesso ai Playoof

Mercoledì 11 aprile 2018 (orario da definire)

Lokomotiv Novosibirsk (RUS) – Sir Colussi Sicoma Perugia (ITA)
(Partiainen- Nastase)

In data da definire tra il 10 e il 12 aprile 2018
Trentino Diatec (ITA) – Cucine Lube Civitanova (ITA)
(Gradinski-Ovuka)

  •   
  •  
  •  
  •